Felice Yule!

 

Yule – Solstizio d’inverno

Regina del Sole, Regina della Luna
Regina dei corni, Regina dei fuochi
Portaci il Figlio della Promessa.
E’ la Grande Madre che Lo crea
E’ il Signore della Vita che è nato di nuovo!
L’oscurità e la tristezza vengono messe da parte
quando il Sole si leva di nuovo!
Sole dorato, delle colline e dei campi,
illumina la Terra, illumina i cieli,
illumina le acque, accendi i fuochi!!
Questo è il compleanno del Sole,
io che son morto, oggi son di nuovo vivo.
Il Sole bambino, il Re nato in inverno!

(canto tradizionale tratto da “La danza a spirale” di Starhawk)

 

Da stanotte per noi iniziano gli 8 fantastici giorni di  Festa del Solstizio d’Inverno: Yule, o Farlas, dal norreno Hjól, che vuol dire Ruota, la Ruota dell’ anno, della Vita e del tempo che scorre.
La Ruota compie il suo moto perpetuo grazie all’eterna danza d’amore tra la Dea e il Dio; in questo periodo inizia a risalire dal suo estremo più basso, dal buio verso la luce.
Mentre fino ad oggi regnava l’Oscurità con notti più lunghe e giornate più corte, da adesso avremo tre giorni di stasi: il Sole, infatti, non si muoverà, da qui il nome Solstizio che significa Sole fermo, per ben tre giorni.
Poi dal 25 Dicembre comincerà a risalire la Ruota, dalle Tenebre verso la Luce.
Il giorno 25 rappresenta la rinascita del Sole Bambino grazie alla Dea Madre e al sacrificio del Dio Padre e l’inizio delle giornate più lunghe dopo il buio di Shamain.
Il Natale cristiano non è altro che la sovrapposizione della nascita di Gesù alla Rinascita del Sole Bambino, voluta e fissata dal papa Giulio I intorno all’anno 350 d. C. per cancellare la vera festa, la più antica.
Noi dell’Antica Religione celebriamo ancora come una volta i nostri antichissimi riti perchè sappiamo di essere parte di un Tutto e che ogni nostra piccola azione può influenzare i grandi cicli di questo Tutto.
Per noi è una festa di Morte, trasformazione e rinascita: il Vecchio Sole muore e rinasce nel ventre della Dea Madre come Sole Bambino. All’alba la Grande Madre dà alla luce il Dio Sole riportando luce, prosperità e fertilità alla Terra e all’Universo intero, fino a quel momento sprofondate nel lungo sonno delle tenebre.
Noi donne aspettiamo al buio che i nostri uomini ci portino una candela, che simboleggia la luce, il sacrificio del Dio Padre e l’arrivo del Sole Bambino; anche la festa cristiana di S. Lucia è stata presa proprio da noi!
Tutta la casa allora viene adornata con candele profumate, torce e lanterne.
Poi bruciamo nel camino un grande ciocco di legno di quercia, che per noi è un albero sacro,ornato con rametti di altre piante legati insieme con un nastro rosso: il tasso a indicare la fine dell’anno, l’agrifoglio che rappresenta le tenebre e l’anno vecchio
che sta per finire, l’edera che è la pianta sacra al Dio Sole, e la betulla che è l’albero della nascita e del rinnovo.
Poi addobbiamo un grande albero con luci e festoni per inondare l’abete sacro, simbolo di vita, di luce.
Anche l’albero di Natale è stato copiato di sana pianta dal nostro Albero di Yule!
Per noi gli alberi sono sacri, in particolare le querce e gli abeti.
Gli abeti sono sempreverdi e sono alberi simbolo della Vita eterna: per questo ci teniamo tanto che siano belli e luminosi.
In casa non deve mai mancare un ramo di vischio, altra pianta sacra e magica per noi perchè la consideriamo discesa direttamente dai fulmini del cielo perchè non ha radici ( ne ho parlato in dettaglio in diversi post).
Abbiamo già preparato dell’ottimo cibo proveniente dai nostri campi e dai nostri alberi e lo divideremo con tutti gli animali domestici e selvatici e con le persone che in questo momento si trovano in difficoltà ( soprattutto anziani e invalidi italiani, ma anche famiglie con bambini).
Basta poco: se ognuno di noi dona qualcosa, quello che può, che sia cibo, vestiti, coperte, cucce per gli animali, medicinali ecc., i cesti saranno più grandi e ne godranno più bisognosi.
Ma non solo per Yule o per le feste delle altre religioni: tutto l’anno!
Noi e i nostri vicini mettiamo sempre da parte qualcosa, e ogni mese, se va bene ogni settimana, prepariamo dei cesti con quello che riusciamo a metterci dentro e li portiamo a chi sta peggio di noi.
Lo stato ci è nemico e lo dimostra ogni giorno, quindi dobbiamo aiutarci tra di noi!
Se lo facessimo tutti sarebbe di grandissimo aiuto.
Chi non riesce a donare qualcosa di “solido” doni una parola, un sorriso, qualche ora del suo tempo per parlare con persone, tenere compagnia, coccolare randagi……
L’insegnamento della mia Religione dura ogni giorno dell’anno, sempre!

A tutti voi felicissimo Solstizio d’Inverno!
So che sto latitando sul blog ma sono davvero super impegnatissima!!! Ma non vi dimentico mai.

 

Immagine correlata

Immagine correlata

Risultati immagini per merry yule

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 56 commenti

Navigazione articolo

56 pensieri su “Felice Yule!

  1. Paroledipolvereblog

    Che scritto meraviglioso…i norreni erano vikinghi vero? C’è un nesso con la loro cultura?

    Piace a 1 persona

  2. Felice Yule anche a Te…!!!

    Piace a 1 persona

  3. Ricambio l’augurio di felicità a te e famiglia. Ciao Indy, felice Yule

    Piace a 1 persona

  4. A parte lo spaccato storico e culturale che è sempre bellissimo leggere tra le righe per conoscere un po’ di più, la cosa che ho apprezzato tanto è lo spirito di condivisione che riesci sempre a trasmettere.
    Perchè non sono i prezzi a rendere i doni che facciamo di valore, ed è bello che ci sia ancora chi si sforza di condividere ciò che ha (ogni cosa, anche un po’ di tempo con un anziano solo o qualche carezza ad un cagnolino in disparte) senza pretendere nulla in cambio se non la gioia di aver fatto qualcosa che scalda il cuore….

    Piace a 1 persona

    • Grazie. Per me il vero dono é questo:donare qualcosa di sé veramente a qualcuno. Di donare soldi o comprare regali forzati per pulirci la coscienza siamo capaci tutti. Ma non è proprio da me! Io preferisco ricevere un sorriso da qualcuno che ho aiutato,l’abbraccio di chi amo,il bacino di un bambino,lo scodinzolío di un cagnolino raccolto per strada,le fusa di un micio sereno….Il resto sono solo cose.

      Mi piace

  5. sempre interessante

    Piace a 1 persona

  6. Felice Yule❤

    Piace a 1 persona

  7. Felice Yule, a tutti voi! È bellissimo tutto quello che hai raccontato! W la Luce e le belle persone come voi! Un abbraccio 💫🌟

    Piace a 1 persona

  8. Che bella festa! 🙂

    Piace a 1 persona

  9. Felice Yule! Ciao Indiana,65Luna

    Piace a 1 persona

  10. Felice yule dal cuore….. 😍mi piace sempre leggerti

    Piace a 1 persona

  11. Hai scritto un articolo bellissimo.Mi è venuta in mente la carta dei Tarocchi “la morte” che indica rinascita. Donare poi è un attp

    Piace a 1 persona

  12. Di Amore. Tantissimi auguri. Baci.

    Piace a 1 persona

  13. Da te sempre informazioni particolari e nuove, Indy
    🙂

    Piace a 1 persona

  14. Ora è tutto chiaro.
    Ho trovato la tua descrizione, e lo spirito, molto belli. Complimenti.
    Quasi… Buon Giorno.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  15. Mai come quest’anno, soprattutto di notte, riesco a sentirlo.. questo Sole fermo, immobile, dormiente… e mi dà pace

    Piace a 1 persona

    • Verissimo! La sua immobilità invita tutti a fermarsi,riposare e riflettere. Se si ferma perfino il sole che ce lo fa fare di correre sempre?

      Mi piace

    • Bisogna esserci predisposti:il vivere in montagna e curare un podere e soprattutto gli animali é molto vincolante! Lo fai sempre,ogni giorno,senza riposo. Ma é una consapevole scelta di vita e per me non è per niente faticoso:fa parte della mia vita

      Mi piace

      • Non è la fatica il problema… non tutti possono o vogliono lasciare la vita che hanno faticosamente costruito

        Piace a 1 persona

      • Certo:sono scelte di vita. Io sono nata e cresciuta in centro a Parma,vedevo i monti solo d’estate o in qualche weekend. Soffrivo tantissimo,anche se Parma é una città stupenda,con bellissima gente e tanto verde. Mi sfogavo nei maneggi delle prime campagne e facevo tantissimo volontariato,soprattutto nei canili.In città ho costruito la mia carriera di atleta e di insegnante,ho viaggiato tantissimo,ma appena ho avuto due soldi da parte…..sono scappata quassù e ho messo radici e famiglia. Ripeto:sono scelte di vita. E bisogna anche avere la fortuna,come nel mio caso,di incontrare una persona che condivida questo amore sconfinato per la Natura e gli animali.

        Piace a 1 persona

  16. Tanti Auguri di Buon Natale ✌️

    Piace a 1 persona

  17. mitakuye oyasin

    tantissimi auguri sorellina, e felice ed indimenticabile Yule
    un abbraccio

    Piace a 1 persona

  18. Ciao gioia, arrivo un po’ in ritardo per farti gli auguri… Un felice nuovo anno a te e a tutta la tua tribù. Baci Ilex. ❤

    Piace a 1 persona

  19. Sempre affascinata da quello che ci regali . Poesia bellissima Grazie cara Indiana e buone feste a te e alla tua splendida famiglia. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: