Osceno!

Cassazione: sì al sequestro dei cani se disturbano gli altri condomini

Veramente sono disgustata! Dopo anni di battaglie, di tesi sull’antispecismo, di amore dimostrato verso gli animali da una parte consistente della popolazione mondiale, per quelle teste di cazzo del tribunale di Trieste, con la loro ignobile sentenza, e la rivoltante Cassazione che l’ha confermata,gli animali domestici vengono considerati degli oggetti e non più degli essere viventi!
Si torna indietro di centinaia di anni di ignoranza spaventosa!
Secondo codesti esseri, che  dimostrano loro di essere cose e non persone, qualora i cani emettessero cattivi odori e provocassero rumori molesti (?) il giudice potrà disporre il “sequestro preventivo”, perché gli animali sono considerati “cose pertinenti al reato” e potrebbero permettere alla loro proprietaria di continuare a commettere il reato di disturbo della quiete pubblica.
Il caso in questione è riportato da La Zampa: a Trieste una donna è stata indagata, perché i suoi tre cani, tenuti in un cortile condominiale e in pessime condizioni igieniche, disturbavano la quiete dello stabile abbaiando e i cattivi odori arrivavano alle finestre dei residenti. I condomini hanno quindi sporto denuncia e il tribunale si è pronunciato sulla vicenda, dopo che le autorità sanitarie hanno svolto le loro analisi e sono stati effettuati i rilievi fonometrici dell’Arpa.
E fin qui ci può stare, perchè se uno non è in grado di mantenere i propri animali in condizioni eccelse è giusto che gli vengano sequestrati e che finisca magari in galera tra i propri escrementi a vedere un po’ come si sta.
Ma con questa sentenza, ripeto giusta da una parte, i nostri fratelli pelosi vengono definitivamente considerati delle cose e non più degli esseri viventi.
La proprietaria, infatti, è indagata non per maltrattamento di animali bensì per disturbo alla quiete pubblica!
La donna si è opposta alla decisione del Tribunale, sostenendo che l’allontanamento avrebbe provocato sofferenza negli animali, ma, secondo il giudice, è stato prevalente l’interesse degli altri condomini alla quiete della loro casa e così il sub umano si è espresso:
“La comunque non dimostrata e niente affatto pacifica e indiscutibile sofferenza dei cani derivante dall’allontanamento è priva di rilevanza rispetto alle esigenze umane, che sono tutelate dalle norme penali”.
Secondo questo genio mancato, infatti, il sequestro non provocherebbe alcuna sofferenza per i cani, “i quali non vengono nè uccisi, nè feriti nè maltrattati, ma soltanto trasferiti”. Cioè tolti dal loro ambiente abituale, dalla loro casa, dai loro affetti, secondo lui, non soffrirebbero perchè sono delle cose! Un po’ come se cambi parcheggio alla macchina!
Ma ci rendiamo conto????
Siamo davvero tornati ai tempi in cui predicatori da strapazzo di varie religioni sostenevano che l’unico ad avere l’anima fosse l’uomo, che gli animali, nonostante l’etimologia del nome, non l’avessero proprio!
Invece di andare avanti si torna indietro! Spero che qualcuno intervenga su queste sentenze, che certi casi siano denunciati per maltrattamento di esseri viventi e senzienti, non come disturbo a qualcuno.
I cani disturbano? E allora disturbano anche i neonati che piangono, i bambini che corrono e urlano sia in casa che in cortile, quelli che ascoltano lo stereo a massimo volume, le coppie che bisticciano, quelle che fanno sesso ecc. ( tutti ricordi per fortuna lontani della mia vita in città).
Imbecille di un giudice, nessun animale è una cosa! Ognuno di loro ha anima e sentimenti e come tali vanno trattati. E poi i cani salvano la vita alle persone, ricordatelo bene!
Gli animali sono capaci di sentimenti e azioni che la maggior parte degli umani non è nemmeno in grado di sognarsi.
Mi auguro di cuore un intervento, magari della mitica Brambilla, su queste ignobili sentenze.
A voi queste stupende foto delle “cose” ( guardatele tutte, mi raccomando): se un giorno chi emette certe sentenze di merda si trovasse in pericolo in acqua, sotto le macerie di un terremoto, sotto una valanga, o diventi cieco o altro, chieda pure aiuto alla sua bicicletta, che tanto le cose sono tutte uguali!

Risultati immagini per cani eroi

Risultati immagini per cani eroi

Risultati immagini per cani dolci

Risultati immagini per cani dolci

Risultati immagini per cani eroi

Risultati immagini per cani eroi

Immagine correlata

Risultati immagini per cani eroi

Risultati immagini per pet therapy

Risultati immagini per pet therapy

 

Risultati immagini per cani dolci

Annunci
Categorie: Senza categoria | 8 commenti

Navigazione articolo

8 pensieri su “Osceno!

  1. dinamitebla

    ho appena letto che sentenza della “cazzazione” permette il licenziamento per “incrementare gli utili dell’azienda” ….. a questo punto……

    Piace a 1 persona

  2. Parecchi anni fa ebbi un enorme bisticcio con un’anziana che viveva nell’appartamento sopra il mio. Lei viveva sola con un cagnolino, uno di quelli pestiferi (credo un chihahua) che abbaiava SEMPRE giorno e notte quando si trovava solo.
    In effetti, credimi, disturbava parecchio. Mai tuttavia ho pensato di sequestrarglielo, pur ricordando di averne parlato con l’amministratore ma non per toglierlo, ma perché la signora capisse che era snervante sentirlo abbaiare per ore quando lei era via per spese, messa o parrucchiera.
    Cosa si poteva fare? Ben poco. Suggerimmo che lei se lo portasse sempre con sé, ma ovviamente in certi casi non era possibile.
    Poi noi cambiammo casa (non a causa del cane), o dopo qualche anno venimmo a sapere che la signora era morta e che il cagnolino era stato adottato.

    Piace a 1 persona

    • Vedi,quello che manca é la cultura dell’animale e la sua conoscenza. Vuoi prendere con te un animale? Benissimo,ma prima devi conoscere tutto di lui:come manifesta le sue emozioni,come aiutarlo a vivere in un mondo fatto per umani,cosa deve mangiare e cosa no…..Se un cane abbaia di continuo é perché sta esprimendo un disagio:é solo,ha l’ansia,ha paura,é a disagio,non sta bene,risponde ad un altro cane,vuole uscire….o ci sono intrusi. Deve essere l’amico a due gambe a capire e a rimediare. Perché un animale è un essere vivente tanto come l’uomo,con le sue emozioni e i suoi bisogni,e come tale va rispettato.

      Piace a 1 persona

  3. Brava indy.bisogna avere la cultura per adottare un animale.sei nelle condizioni di mantenerlo? E’ il suo habitat? Reca disturbo? E’ igienico verso te stesso e il tuo prossimo? In un condominio,c’è la legge che ti fa adottare due cani e due gatti per ogni condomino.così diventa uno zoo.gli animali devono essere adottati solo se c’è lo spazio e non devono creare insofferenze fra vicini.conclusione ; chi possiede una casa con un’area verde potrebbe adottarli.un’altra buona cosa e’ dotarsi di paletta e sacchetto quando si va a passeggio con i cani.ahimè non vedo questa cultura e non vedo i vigili a farla rispettare con multe.

    Piace a 1 persona

  4. Mah, io rimango sempre più sconvolta dalla superficialità umana.
    Che servano misure per garantire il benessere degli animali è sicuro, se questi erano detenuti in condizioni igieniche scarse è pericolo per i cani, le malattie sono dietro l’angolo, ma da questo a sostenere che un cane non prova alcun sentimento essendo allontanato dai suoi amici umani è a dir poco una assurdità!
    Pensa che vicino casa mia c’è un piccolo palazzo, una famiglia aveva un gatto e varie vicissitudini li hanno divisi.
    Il palazzo è rimasto chiuso per anni, ristrutturato e ora nuovamente abitato, ed il gatto OGNI SANTO GIORNO passa in giardino e nel terrazzo di quella che fu la sua abitazione.
    E non aggiungo altro, chi non capisce gli animali non merita di essere capito neanche dagli umani.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: