Grazie Ucraina

L’Ucraina demolisce il comunismo: demolite 1300 statue di Lenin

Finalmente qualcuno riesce a liberarsi dal cancro comunista, quello ancora tanto inneggito spudoratamente e senza vergogna da diversi ignoranti anche in Italia.
Un giretto a scuola e sui libri non farebbe male: il comunismo ha ucciso almeno 100 milioni di persone! Soprattutto gente innocente che non si piegava alla sporca dittatura rossa. Chi esalta il comunismo è complice di tutte quelle vittime, parecchie torturate e massacrate nei gulag, altre vittime delle Foibe.
Gli Ucraini, no! Loro hanno per sempre voltato le spalle al becero comunismo, e per  cominciare hanno demolito tutti i suoi simboli, a partire dalle statue di quel bastardo di Lenin.
Grazie alla legge sulla “decomunistizzazione” approvata dal parlamento di Kiev, nel corso dell’anno che sta per finire, che io trovo fantastica e che applicherei al volo anche qui visto quanto rompono i beceri kompagni, nel Paese sono stati demoliti ben 2389 monumenti e statue di epoca sovietica e ben 1320 statue di Lenin.
Inoltre cambiano i nomi anche le strade di villaggi e città: ben 51493 vie, 25 distretti e 987 centri abitati sono stati rinominati di conseguenza.
E pensare che l’Ucraina era, dopo la Russia, il paese con più contributi a Lenin!!
Ricordiamo anche che durante le carestie forzate imposte all’Ucraina dai governi comunisti sovietici, fra il 1929 e il 1933, siano morti milioni di persone, senza contare le centinaia di migliaia di vittime delle purghe staliniane e della polizia segreta sovietica.
Gli avversari vennero soppressi soprattutto durante il terrore rosso, una violenta campagna orchestrata dal Ceka in cui decine di migliaia di dissidenti vennero uccisi e molti altri internati nei gulag, i campi di concentramento comunisti.
Lenin non fu altro che il fondatore di una sporca dittatura totalitaria che causò fame e carestia, nonchè la guerra civile, e parecchie e ripetute violazioni dei diritti umani, come le torture e la schiavitù nei campi di concentramento.
Questa è la verità se si studia la vera Storia, quella non di parte.


Bravi Ucraini! Voi avete sperimentato la merda che è il comunismo sulla vostra pelle e ve ne siete finalmente liberati! Adesso siete un Popolo libero!
Mandiamo a fare gli schiavi comunisti tutti i sinistrati che sventolano bandierine rosse con falce e martello a vedere se poi gli piacerà ancora. Vauro, Travaglio e Dante Franchi per primi.Provare per credere!

 

Risultati immagini per statue lenin distrutte

Risultati immagini per statue lenin distrutte

Risultati immagini per statue lenin distrutte

Risultati immagini per no comunismo

Risultati immagini per no comunismo

Risultati immagini per comunismo di merda

Annunci
Categorie: Senza categoria | 6 commenti

Navigazione articolo

6 pensieri su “Grazie Ucraina

  1. dinamitebla

    HO sempre sostenuto che ne uccide piu’ l’ignoranza che la spada….. infatti i nostri beoti sono talmente CAPRE che non conoscono nulla della storia , ma proprio NULLA !! Cosi’ vivono beatamente di slogan ed ignoranza…..

    Liked by 1 persona

    • E cercano di mantenere nell’ignoranza anche i ragazzi,così crescono branchi di pecoroni con il pensiero unico inculcato in testa! Hai letto cos’ha scritto quell’imbecille di Dante Franchi? Ecco,questo è il loro modo malato di vedere le cose. Sapessi dove lo manderei….

      Mi piace

  2. Non pensavo ci fossero ancora tutte queste statue di Lenin in giro.
    C’è da dire che l’Ucraina è in aperta crisi con la Russia dopo i fatti accaduti in Crimea. A questo aggiungiamo come l’Ucraina sia sempre stata la ‘mucca da mungere’ dal punto di vista agricolo durante gli anni dell’URSS, con una popolazione sempre soggiogata. Ben venga una definitiva scollatura da Russia e dal comunismo, anche se i problemi che ha oggi l’Ucraina (specialmente politici) rimangono ancora irrisolti.

    Liked by 1 persona

  3. ROSARIO ZAPPALA'

    Pensa che dopo la caduta del muro c’è stato un comune il provincia di Reggio Emilia che si è comprato una statua di Stalin!
    Come vedi ciò che viene inculcato da piccoli resta, e l’imprinting komunista non sparisce dai cervelli bacati.
    Un bacio* Indy 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: