Italiani sempre più poveri

Di quanto vada male l’Italia per gli italiani lo vediamo ogni giorno. Adesso si è superata la soglia della sopportazione:gli italiani che chiedono aiuto alla Caritas si sono moltiplicati, hanno superato gli immigrati, clandestini o meno, soprattutto al sud.
Siamo alla fame, alla disperazione più totale!
I giovani non hanno lavoro, gli anziani hanno una pensione ridicola, gli adulti o hanno stipendi da fame o perdono il lavoro per essere sostituiti da stranieri a basso costo.
Sono centinaia le storie di nostri connazionali che, dopo una vita di fatiche e di lavoro, pagando sempre regolarmente le tasse, si ritrovano ora senza più niente, da chi non arriva a fine mese con pensione o stipendio a chi è costretto a vivere in carrozze dei treni o in roulotte di fortuna o in macchina perchè lo stato di merda gli ha portato via la casa o è stato sfrattato perchè non riusciva più a pagare un affitto. Famiglie intere lasciate in mezzo alla strada al loro destino.
E la rabbia aumenta di giorno in giorno, soprattutto visto il menefreghismo del governo rosso nei nostri confronti.
Si sfoga la signora Letizia, un’anziana pensionata in serie difficoltà economiche:

“Noi italiani siamo stati abbandonati dallo Stato, nessuno ci aiuta! Gli immigrati, invece, vengono persino coccolati. A loro non manca nulla. A noi tutto.”

Già. Viviamo in un paese governato da deficienti abusivi a cui non importa un bel niente degli italiani ma che hanno ogni riguardo nei confronti degli stranieri.Mentre gli italiani soffrono per carenza di cibo, si spaccano la schiena al lavoro per pagare tasse e bollette sempre più salate, fino a ritrovarsi senza più niente, gli immigrati, che non hanno mai fatto niente per questo paese se non delinquere e scroccare ( parlo in generale da dati statistici) vengono viziati in strutture alberghiere serviti di tutto senza dover far nulla!
Come a Gambarie, in Calabria, dove circa 100 immigrati vivono in un hotel a 3 stelle e la signora che lo gestisce si preoccupa di cucinargli piatti deliziosi ogni giorno. Tutto a spese nostre che veniamo spremuti fino all’ultimo e poi lasciati al nostro destino quando non abbiamo più soldi per pagare.
Oltretutto gli italiani tacciono, da bravi pecoroni, mentre gli immigrati protestano pure, buttano il cibo se non è di loro gradimento e guai se non hanno il wi fi! Pretendono soldi e ancora più diritti. Loro.Si vede proprio che scappano da guerra e fame.
E intanto rubano, spacciano, si ubriacano, stuprano ragazze indifese.
E mai che ne venga espulso uno, MAI!
E in tutto questo il nostro premier abusivo che fa? Dice che l’Italia è in ripresa! Si, ripresa per il culo da un bugiardo schifoso come lui e la sua gang di abusivi a cui ha regalato lo scranno!
Frottolo va a farsi ricche cene con il kompagno americano Obama/Osama, un altro pro immigrati e pro islam, portandosi dietro l’amico giullare Benigni, come se non bastasse lui a far ridere, patetico com’è.
E mentre lui e l’amichetto rosso ex comico si riempiono la panza a spese nostre, gli italiani ptiscono o muoiono di fame.
Certo alla Caritas non ti servono quello che hanno mangiato loro dall’amichetto americano che s’impiccia di cose altrui dichiarandosi pro si al referendum:
agnolotti di patate dolci con burro e salvia, insalata di zucca, braciole di manzo con colatura di rafano e friarielli, dolci mignon con decorazioni autunnali, crostata di mele verdi e gelato. A sceglierlo è stata Michelle, e alcuni degli ingredienti provengono direttamente dal suo orto della Casa Bianca. “Ogni piatto tipicamente italiano conterrà una deliziosa sorpresa”, ha spiegato lo chef italiano che ha assicurato alla stampa americana: “Cucinerò con le mie crocks!”. Interessante….
Gli italiani invece hanno le scarpe buche perchè non hanno più i soldi per comprarsene di nuove.
Saprei io che sorpresa metterci in quei piatti.
Ancora una volta VERGOGNA!!!! E ancora c’è chi si stupisce che esistano nostalgici del Fascismo….

Risultati immagini per italiani alla caritas

Risultati immagini per italiani alla caritas

Risultati immagini per italiani alla caritas

Risultati immagini per italiani alla caritas

Risultati immagini per immigrati in hotel

Risultati immagini per immigrati in hotel

Risultati immagini per immigrati in hotel

Risultati immagini per menu casa bianca per vista a renzi

Risultati immagini per menu casa bianca per vista a renzi

Risultati immagini per menu casa bianca per vista a renzi

Risultati immagini per menu casa bianca per vista a renzi

Risultati immagini per menu casa bianca per vista a renzi

menu-della-cena-italia

PRIMA ENTRATA
Agnolotti di patate dolci con burro e salvia

CONTORNO
Insalata di zucca con scarola e pecorino di New York

ENTRATA PRINCIPALE
Braciole di manzo con colatura di rafano e friarielli

DESSERT
Crostata di mela verde con caramello salato e gelato al latticello

“Celebrazione del raccolto autunnale”
Assortimento di mignon:
Coppetta di crema di mais dolce e more
Foglia di cioccolato agrodolce all’uva fragola
Taglio di arancio e fico
Crostata di zucca e mirtillo rosso americano
Tiramisù

 

 

 

 

Categorie: Senza categoria | 17 commenti

Navigazione articolo

17 pensieri su “Italiani sempre più poveri

  1. Anche qui nella Diocesi di Padova la Caritas sta moltiplicando i propri sforzi per poter aiutare le sempre più numerose famiglie italiane che si trovano in stato di bisogno.
    Leggo che in altre provincie e regioni la situazione è ben peggiore, e non me ne meraviglio affatto.
    Mi spiace constatare questo differente atteggiamento tra chi (con diritto o meno) chiede aiuto dall’estero e chi invece vive in Italia da sempre ed ha bisogno di sostegno economico.
    Ciao Indy

    Piace a 1 persona

  2. la tragedia è che sky sta conducendo un sondaggio su obama e renzi da ieri: chiede se obama ha ragione quando dichiara che intimissimo è un ottimo leader da seguire nelle sue riforme. Il 70% degli italici ha risposto sì…quindi l’unica speranza è che il sondaggio sia truccato, altrimenti…vedi tu.

    Piace a 1 persona

  3. Un commento !? Le foto bastano 😔😡

    Piace a 1 persona

  4. Purtroppo tutto il mondo è paese. Anche qui al uni anziani fanno fatica a tirare la fine del mese mentre proponevano di pagare i costi della patente ( obbligatori e carissimi) ai rifugiati..

    Piace a 1 persona

  5. Non ti conosco e trovo per caso questo tuo articolo. È bellissimo, nel senso che, anche con le foto, mette a fuoco un problema terribile fatto di mancanza di onestà, educazione e rispetto.
    Buon pomeriggio.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  6. Pingback: ALTAMENTE SIGNIFICATIVO… o eccezione? | Quarchedundepegi's Blog

  7. Domenica scorsa sono stata a visitare la fabbrica di formaggio “Rosso” a Pollone, Biella. Nelle celle frigorifero dove viene riposto il formaggio, freddo e umido molto forte, vicino a ogni scaffale di formaggio ho letto nomi marocchini. Ho chiesto come mai e mi è stato spiegato che sono i nomi di chi lavora. Stupita mi sono informata “nessun italiano accetta di lavorare a queste condizioni di freddo, e fatica. Si tratta di passare il giorno a girare le forme di formaggio, passarle con un panno e riporle, tutto questo per 365 giorni l’anno. Appena gli italiani sanno del lavoro, rinunciano, loro no.
    Già, com’è che dite? “Vengono e ci rubano il lavoro”.
    Ho dei dubbi, prima informatevi sulle reali condizioni.

    Piace a 2 people

    • Informati tu: esiste il Parmigiano Reggiano non il formaggio africano! Il formaggio lo abbiamo sempre fatto noi,dal fieno alle stalle! E se assumono stranieri al posto di italiani é solo perché accettano paghe più basse. Diciamo anche che quelli più famosi per spezzarsi la schiena siamo noi e non loro! E….guarda te,mio marito la schiena se la spacca in una stalla con le mucche! E non è mica l’unico italiano. Chiedi in giro….

      "Mi piace"

      • Lo stipendio è lo stesso, e non occorre scaldarsi, io non sono stata né aggressiva, né offensiva, ho solo documentato un fatto che ho visto. La ditta Rosso è una ditta seria, con riconoscimenti in tutto il mondo, Eccellenza Artigiana e mai darebbe paghe differenti a italiani e stranieri.
        Ma vedo che anche di fronte a certe verità si preferisce chiudere gli occhi.
        Buona giornata e buon lavoro a tuo marito.

        Piace a 1 persona

    • Non è vero perché gli stranieri vengono mandati dalle cooperative,sono loro che lu sottopagano,e te li fanno passare davanti. Io ho un numero esorbitante di ex allievi che non trovano lavoro nemmeno nei salumifici perché le cooperative fanno entrare solo stranieri. Io stessa prima di diventare insegnante ho pulito stalle per pagarmi l’università,e nel mio podere spacco la legna,lavoro nei campi e curo i miei animali. Leggi il mio articolo di oggi se vuoi qualche dato in più:che ci portino via il lavoro è un dato statistico,vai a leggere

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: