L’arte coperta….

Come ormai penso tutti sanno i politici della sinistra al governo abusivo
non hanno perso occasione per farsi compatire agli occhi del mondo intero
durenate la visita dello straniero di turno:
le nostre meravigliose statue dei Musei Capitolini sono state coperte
per non scandalizzare l’ospite in visita, il presidente iraniano musulmano
Hassan Rouhani, quello che vorrebbe la cancellazione di Israele dalle
cartine geografiche tanto per intenderci.
Perchè, poverino, altrimenti avrebbe potuto rimanere scandalizzato
visto che per la sua religione le donne, vere, vanno coperte dalla testa
ai piedi con macabri pastrani e delle statue non si parla nemmeno
perchè ogni immagine raffigurativa è proibita in quanto demoniaca!
Rendiamoci conto……
Ma qui non è nel suo paese: qui è in Italia, da sempre terra di
artisti tra pittori, scultori, musicisti, compositori, scrittori, poeti…..
tutte cose del demonio per i musulmani!
Tutte cose spiritualmente sacre per noi che viviamo e respiriamo arte
da quando siamo al mondo.
E di questo ringrazierò per sempre tutti gli artisti di qualsiasi campo:
GRAZIE!!!
Ma torniamo alla visita del presidente iraniano: chi ha deciso che nel
nostro bel Paese  vadano coperte le statue ogni volta che arriva un
musulmano o simili??? Come il coprire o vietare le visite ai musei di arte sacra
cristiana.
Chi viene qui sa, o deve sapere, che questa è la casa degli artisti e
che per noi questi nudi non sono pornografia satanica o tentazione
o scandalo, ma ARTE!
Chi non è in grado di apprezzare può anche starsene a casa propria!
Pare però che questa scellerata scelta di coprire i nudi in Campidoglio
non derivi da un’esplicita richiesta dell’iraniano, ma dal piccolo cervellino del nostro Matteuccio Frottolo Renzi, sempre pronto a leccare e a piegarsi
davanti a chiunque, tanto poco ha studiato e non sia consapevole della
grandezza del nostro Paese.
Pare sia stato spostato anche il palchetto da cui il Renzi e il Rouhani
hanno parlato perchè…TROPPO VICINO AI TESTICOLI DEL CAVALLO
DI MARCO AURELIO!!!!
Sia mai!!! Le palle di un cavallo!!! Orrore!!!!
Ragazzi qui urge uno psichiatra…..
Ma la sinistra radical a 90° non demorde e il capo del cerimoniale
Massimo Sgrelli dice:

Nella scelta di rispettare la sensibilità altrui non c’è alcuna sottomissione“.

E della sensibilità degli italiani chi si occupa????
Soprattutto delle donne italiane.
A me offende molto vedere le nostre opere d’arte censurate!
MA MI OFFENDE ANCORA DI PIU’ VEDERE IL PRESIDENTE MUSULMANO
ROUHANI CHE NON STRINGE LA MANO ALLE MINISTRE IN QUANTO DONNE!

Infatti costui, abituato al suo paese, ha stretto la mano
solo ai politici maschi, mentre ha fatto solo un cenno del
capo davanti alle donne ritirando la mano.

QUESTA SI CHE E’ EDUCAZIONE E RISPETTO! BRAVO!

E noi copriamo i nostri capolavori che anche i bambini ammirano
senza problemi, dimostrando ancora una volta la penosa piaggeria
della sinistra e di certi personaggi senza cultura nè personalità
nei confronti degli stranieri!

Ah, per rispetto al signor Rouhani non è nemmeno stato servito
il vino durante il pranzo ufficiale, cosa che non faranno in Francia.

A quando l’obbligo del burqua anche per le donne occidentali????
Vi piacerebbe eh, decerebrati del cappero!
Vorrei dire due paroline ai nostri politicanti al governo:

Miei cari super pagati ignoranti, la nostra millenaria cultura,
nostra vera ricchezza dello spirito e della mente, un orgoglio nazionale,
non DEVE MAI ESSERE COPERTA! Per nessuno al mondo.

L’arte e bellezza sono ciò che da sempre rappresentano l’Italia nel mondo
e sono ciò che ci rendono ancora fieri e orgogliosi  di essere italiani.

Il nostro patrimonio artistico da sempre ci rende unici e grandi nel mondo!
Perchè le vostre testoline non ci arrivano????
Arriva un ospite straniero? Gli si insegni ad essere educato con le donne
in primis, poi se non  è in grado di poter capire l’arte vuol dire che non è
in grado di capire la nostra cultura.
E se non è in grado di accettare che in altri paesi evoluti, a differenza
del suo, le donne meritano lo stesso rispetto degli uomini e gli stessi
identitci diritti, se ne stia al suo paesello a trattare con altri come lui.
Come donna mi sento offesa da simili personaggi, ma ancora di più da
voi politici di sinistra che permettete certe visite e coprite i nostri capolavori.

Mi stupisce moltissimo il silenzio delle femministe: saranno ancora sotto casa del Berlusca a dire che lui non rispetta le donne?
L’unica cosa che mi rende ancora orgogliosa di essere nata in Italia è proprio
la nostra arte: toglieteci anche questa identità e ucciderete il Paese.

Ma forse è quello che volete fare,giusto? Eliminare il patriottismo, l’identità
degli italiani, il riconoscersi nella nostra cultura per sottometterci allo straniero.

Beh, sappiate che non tutti ve lo lasceranno fare!
Magari saremo pochi, ma buoni!

E per fortuna in mezzo c’è anche qualche politico:

Giorgia Meloni: ” Il livello di sudditanza culturale di Renzi e della sinistra
ha superato ogni limite di decenza”

Matteo Salvini: “Roba da matti! Rohani è “lo stesso ‘signore’ che vorrebbe eliminare Israele”.

Maurizio Gasparri: ” Renzi renda noti tutti i nomi  della “banda di idioti” che ha ordinato la copertura di statue. Questo gesto di prostituzione culturale
è stato ordinato dalle autorità italiane a beneficio di un personaggio
che nel suo paese applica la pena di morte, che minaccia la libertà e
la vita di Israele e che viene da noi omaggiato e tollerato nei suoi abusi
solo per interessi commerciali”
.

Trinariciuti leccaculi la prossima volta dentro quegli orribili pannelli rinchiudetevici voi, ignoranti e irrispettosi dell’Italia e delle donne italiane!
E rimanete lì per sempre a rilfettere sul male che state facendo al
nostro Paese e alla nostra gente!
Alcuni dei capolavori coperti e non : 

Marco Aurelio

 

Venere Capitolina

 

Dionisio 

Galata Morente

 

Venere Esquilina

Amore e Psiche

Annunci
Categorie: Senza categoria | 37 commenti

Navigazione articolo

37 pensieri su “L’arte coperta….

  1. Vittorio Tatti

    Che brutta fine che stiamo facendo…

    Liked by 2 people

  2. Stamattina volevo scriverti e mandarti un video su questo.

    Che dire? Per 17 miliardi di Euro fanno questo e altro ancora.

    Liked by 1 persona

  3. Non so più cosa fare.
    Il discorso è sempre lo stesso: noi dobbiamo rispettare i LORO sentimenti, le LORO credenze, la LORO religione.
    Ma poi:
    – LORO non rispettano noi, non rispettano i nostri sentimenti, né cultura né religione
    E poi rispettare gli altri, come giustamente sottolinei sempre tu, NON significa annientare se stessi!

    Liked by 4 people

  4. Che poi io non capisco seriamente il senso. Allora, devono stringere accordi di tipo affaristico o politico, non ho capito molto bene di cosa dovevano parlare, prima o poi lo capirò. Comunque, può anche starci che “rispetto la sua cultura”… ma questo non è certo un modo. Prima di tutto per queste visite chiudono i musei, impendendo la visita dei comuni mortali. In secondo luogo ho letto (non so se è vero, ma temo di sì), che il personale femminile è rimasto a casa. In secondo luogo, la delegazione non ha chiesto nulla, è stata iniziativa “nostra”. Terzo, ma non facevano prima a fare la riunione in un hotel? Voglio stringere un accordo, per questo non voglio rischiare di offenderlo e… faccio la riunione ai musei capitolini… ma non ha assolutamente senso, la faccio in un posto neutrale piuttosto. Almeno, la mia logica dice questo…

    Liked by 2 people

    • Ma questi la logica non sanno cosa sia:portano gente in un museo ma coprono le statue e censurano il personale femminile perché da loro la donna é una schiava reclusa in casa.Invece di far vedere che da noi é diverso che magari prendessero esempio…

      Liked by 1 persona

  5. oltre a quanto hai scritto che condivido in pieno aggiungo : POSSIBILE CHE PERSONE ADULTE, PSEUDOINTELLIGENTI non abbiano le palle per dire apertamente: ” sono stato io , ho fatto una cazzata mi spiace” !

    Liked by 1 persona

  6. Ho sentito per tutto il giorno questa orrenda notizia… mi sono vergognata e indignata ancora una volta.
    Appoggio le tue parole e le sottoscrivo!
    Dobbiamo sempre farci ridere dietro… Arte è Arte, non va certo nascosta, chi si indigna si giri dall’altra parte o magari non vada nemmeno a visitare i nostri musei.
    Quello che non ho sentito da nessuna parte e che il ministro non ha stretto la mano alle donne… O_O su questo non ho nulla da dire… o meglio non merita commenti
    Impressionante, veramente incredibile…

    Liked by 2 people

    • Lo hanno fatto vedere anche al telegiornale,ovviamente Mediaset:il presidente iraniano che stringeva la mano agli uomini ma la ritraeva spudoratamente davanti alle donne! Uno schifo totale:io gli avrei come minimo sputato in faccia.Uno così non merita alcun rispetto.Ancor meno chi lo invita a casa nostra e gli permette questa sua palese manifestazione di ignoranza,sessismo,ottusità e retrogradezza.

      Liked by 2 people

    • Direi che stanno esagerando troppo! Mussolini,ai suoi tempi,alla visita di Hitler aveva coperto opere architettoniche bombardate o rovinate che avrebbero fatto sfigurare l’Italia agli occhi dei tedeschi. La sinistra ha coperto opere d’arte perfette…..Per la cronaca Hitler portava al braccio,oltre alla svastica il Fascio Littorio in onore degli italiani.Il presidente iraniano cos’ha portato in nostro onore???? Questi sono gli unici due casi in cui si sono coperte,per motivi diversi,le opere d’arte davanti a un assassino.

      Mi piace

    • Sara siamo stati umiliati…
      Cui prodest questa visita?

      Liked by 1 persona

  7. Uè mi allontano un paio di giorni e qua dentro leggo post faraonici..
    E mò, mentre vinco le ritrosìe del mio Pc, come ti leggo??
    😀

    Liked by 1 persona

  8. Ero sicura che avresti scritto un post al riguardo e sono venuta apposta sul tuo blog.
    Pienamente d’accordo con te ed è sempre lo stesso discorso.

    A proposito ti invio il messaggio di un mio amico (omosessuale): “Il presidente iraniano Hassan Rohani che fa lapidare le donne e impiccare gli omosessuali viene in Italia.
    Stringe la mano al Papa, parlano per 40 minuti, dopodiché vengono coperte le statue del museo capitolino per rispetto della sua religione, e domani il Santo Padre e le Istituzioni tutte ci chiederanno di NON DIMENTICARE quella che é stata la shoah, ignorando completamente le shoah del giorno odierno.
    E come se non bastasse se sei un personaggio di un certo spessore ci spingiamo a censurare la nostra Arte invidiata in tutto il mondo, a coprire quei corpi nudi del museo capitolino…. se sei un profugo di merda invece il crocifisso in classe te lo tieni e il velo te lo togli, se così non ti piace puoi tornare a casa” .

    Liked by 2 people

    • É questa la merdosa ipocrisia della sinistra italica: un giorno scendono in piazza per i diritti degli omosessuali,il giorno dopo piangono false lacrime in ricordo degli ebrei ma solo quelli uccisi dai nazisti perché di pogrom e gulag chissà perché non parlano mai,e nel mezzo ci infilano questo bel personaggio che stermina donne,omosessuali ed ebrei! Oltre a tutti i non islamici,ovviamente…..E stanno anche a fargli smancerie e coprire la nostra arte! Lo sai dove devono andare…..

      Liked by 2 people

      • Si loso, certo! 😉

        Liked by 1 persona

      • Altrove ho scritto un commento duro sulla sovraesposizione mediatica della Shoah; son contenta che il proprietario del blog sia persona di totale apertura mentale.
        ( per inciso, mi son salvata dalla valanga di film, documentari, servizi giornalistici in tema…ho beccato stasera un film “Born Romantic”…)
        Mio Dio, fammi vedere passata la settimana dedicata alla Memoria…

        Vengo da un passato di militanza che mi ha visto lottare con i contadini per un esproprio..
        Ero incinta e poteva arrivare ( 1976) una carica della polizia.
        A 61 anni lotto come una gladiatrice per divulgare off e on line la bellezza artistica ( i Beni culturali intesi in senso immateriale e materiale) il mio Paese e non accetto quanto è accaduto.
        Mi fermo sennò mi si rialza la pressione

        Liked by 1 persona

      • E fai bene! C’è già troppa ignoranza in fatto di arte e di storia, in Italia: se poi ci coprono anche le statue dabvanti al primo venuto!
        Per la giornata della memoria: ce ne vorrebbe una per TUTTI quanti i genocidi perchè non ci sono morti che contano più degli altri.

        Mi piace

    • Ti quoto…
      Breve succinta e compendiosa

      Liked by 2 people

  9. Per la sua prossima visita tutte le donne potrebbero mettersi il velo e se possibile erigere in fretta e furia un minareto….. Et voilà!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: