Premio Minchioni dell’anno alle Iene

Non c’è limite al peggio! Esistono, purtroppo, italiani davvero sfigati che rovinano
la nostra reputazione nel mondo!
Due di questi, tali Alessando Onnis e Stefano Corti, fanno parte del
programma televisivo Le Iene in onda, credo, su Italia 1, si sono fatti compatire
dimostrando al mondo intero quanto siano davvero patetici certi italiani.
Oltre che maleducati, incivili ed antisportivi.
Mentre l’Italia soffre per la crisi economica, l’invasione di immigrati, l’aumento delle tasse
ecc. ecc. ecc. codesti imbecilli non trovano di meglio da fare che recarsi a Cervera,
in Spagna, a casa del campione in carica Moto GP Marc Marquez per
insultarlo!
La sua colpa? Essere stato la vittima dell’evasore fiscale Valentino Rossi che,
infastidito dalla sua sua bravura e dal fatto che non lo lasciasse vincere facile, lo ha
atterrato con un calcio durante l’ultima gara a Sepang. D’altronde un vero campione
si riconosce anche da come si comporta!
Ma per gli italioti la colpa è di Marquez che ha osato contrastare il vecchio Rossi che
ormai, evidentemente, non è più in grado di reggere certi confronti: infatti sempre
lui  ha fatto cadere per ben due volte Marquez quando ancora era in gara per vincere
il titolo. Eh quando bruciano le chiappe!
Ma torniamo alle Iene…..
Tanta è la stupidità di questi due inviati, e della produzione che ce li ha mandati,
che hanno creduto loro diritto andare ad insultare il campione, che ricordo è la vittima,
a casa sua, nella sua proprietà privata.
Ecco i fatti:
Marc e suo fratello Alex, accompagnati dal papà, tornati a casa dopo un allenamento
trovano ad attenderli nella LORO PROPRIETA’ questi due pseudo giornalisti
accompagnati da alcune persone non meglio identificate.
Alla richiesta di un’intervista  con consegna di un “premio”, Marc, che non è scemo,
ha gentilmente rifiutato e se ne è entrato in casa sua.
Al che i civilissimi inviati delle Iene e i loro compari sono andati nel parcheggio della
casa e hanno rotto due bottiglie di champagne per simulare un podio.
Il padre di Marc scende, giustamente incazzato, dal furgone e scopre che tipo
di regalo codesti infami idioti volevano rifilare al figlio: un trofeo a forma di fallo
con su scritto Coppa Minchia ( visto da numerosi testimoni).
Ma si può essere più teste di cazzo di così????
Che si siano ispirati alla propria faccia per idearlo? Temo di si…..
Vedendo la situazione Marc, e per evitare guai al papà, scende in garage e invita
cortesemente gli intrusi ad andarsene.
Per tutta risposta viene nuovamente insultato, aggredito fisicamente,strattonato in malo
modo per un braccio e afferrato per il collo, sul quale compariranno alcuni graffi.
Un agguato in piena regola e premeditato!
A questo punto la famiglia di Marc, insieme ad un amico, interviene,
giustamente, in sua difesa, e distrugge le telecamere di quei cretini delle Iene e ci aggiungono anche qualche pedata!
Nel fratempo arriva la polizia che arresta gli inviati delle Iene.
Ma questi scemi patentati, da brava feccia dell’Italia quali sono, non tacciono ancora
e fanno la cosa che certi italioti sano fare meglio: le vittime quando hanno torto
marcio ( avranno imparato da Valentino?). Hanno quindi frignato ben bene lamentandosi
che i cattivi Marquez ed il loro amico gli hanno distrutto le telecamere e li avrebbero addirittura feriti!!!
Il cattivissimo Marc ha osato perfino rifiutare un così bel premio che loro volevano
regalargli con tanto amore e rispetto!
Ma magari i Marquez  li avessero davvero presi a calci nel culo!
Ci rendiamo conto???
Questi vanno a casa di un campione, vittima di un brutto incidente e addirttura
accusato di essere un complottista da un evasore fiscale ( quindi un delinquente),
entrano nella sua proprietà privata per insultarlo con un volgarissimo “premio” e
cercare di umiliarlo, gli mettono le mani addosso e si stupiscono se la
famiglia reagisce????
Cari i miei idioti non siete mica in Italia dove le vittime sono abituate a tacere e
a beccarsi gli insulti!
Peccato non avessero avuto un bel cane tipo Fila brasileiro….
Fossi stata lì anch’io quel vostro bel regalo avrei saputo bene dove mettervelo!
Allora si che sareste andati a frignare in ospedale per qualcosa!
Vergognatevi, siete ridicoli!!!!
Il pilota pluricampione del mondo ha sporto denuncia e la questione finirà in tribunale.
Ma si può rompere i coglioni in questa maniera a uno sportivo vero????
Possibile che l’idiozia di certi italici debba sempre farsi riconoscere?
Ovviamente Valentino, che ricordo a tutti coloro che lo chiamano “bandiera
nazionale” risiede in Inghilterra per non pagare le tasse in Italia e che ha evaso
il fisco per milioni di euro ( ma i soldi continua a guadagnarli qui grazie ai suoi tifosi),
non ha ancora detto niente su questa vicenda scatenata dalle sue polemiche
sia prima che dopo la gara e dal suo comportamento per niente sportivo.
Potrebbe almeno condannare il gesto! Chissà cosa succederebbe se una tropue
delle Iene spagnole andasse a casa sua, insultasse di brutto lui e la sua famiglia,
gli consegnasse un premio offensivo e in più lo malmenasse: minimo in Italia ci
sarebbe una rivoluzione!
Tutta la mia solidarietà al grandissimo Marc Marquez e alla sua splendida famiglia.
Marc, campione del mondo della classe 125 nel 2010, della Moto2 nel 2012 e della
MotoGP nel 2013 e 2014, è un ragazzo solare e umile, sempre sorridente:
uno che porta personalmente il caffè al suo staff, uno che quando perde è colpa sua e quando vince è merito di tutta la squadra.
Uno che se cade non ne fa una tragedia e regala sempre un sorriso alle telecamere.
Uno che fa tantissima beneficenza ed è  impegnato nella campagna contro l’alzheimer.
Un campione vero che quattro poveri imbecilli pseudo tifosi non riusciranno a rovinare con
la loro inciviltà.
Vai Marc! Sei il più grande!!!! E anche il più bello ( è la versione grande e mora di
mio figlio!)!!!


Troppo bello da fare invidia?

Gli sifgati delle Iene: dalla loro faccia traspare l’intelligenza inesistente! Da notare i segni delle botte che dicono di aver preso…… Falsi e bugiardi! Complimenti

Annunci
Categorie: Senza categoria | 12 commenti

Navigazione articolo

12 pensieri su “Premio Minchioni dell’anno alle Iene

  1. non seguo le iene poichè la tv per me è diventata quasi odiosa,ma da quanto scrivi credo che minimo questi “pseudoinviati”meritino tanto quanto l’ideatore del programma,ossia una multa stratosferica per danni materiali e morali. Qui non c’è fanatismo sportivi ma pura delinquenza e maleducazione.In nome dello sport a partire dal calcio c’è un bruttissimo andazzo di delinquenza camuffata che è assolutamente da condannare,da qualsiasi paese giunga, e gli italiani in questo pare eccellano…

    Liked by 1 persona

  2. Cara “lakotina” ti offro asilo politico qui in Svizzera!! Non è la terra dell’Eden e ci sono molti politici che ti farebbero arrabbiare ma almeno in Tv certe cose non le fanno. Ti ho nominata qui https://time2lifestyle.wordpress.com/2015/10/31/fmtech-awar-very-nice-blog/

    Liked by 1 persona

  3. ho letto qualche cosa su sto fatto delle iene ma datosi che non li ho mai considerati vispi…beh lo sai come la penso sull’argomento del doc honoris causa…gira una vigne di kotiomkin che è uno spettacolo, proprio sul valente nazionale, se la ritrovo la posto…

    Liked by 1 persona

  4. Ma io non ho parole…

    Liked by 1 persona

    • Non c’è limite alla stupidità umana! Certi italioti,poi,sono antisportivi e non sanno perdere.Lo sport insegna dei valori,tra cui anche quello di saper accettare le sconfitte: evidentemente chi non riesce a farlo non sarà mai né uno sportivo né un campione.Come hanno dimostrato ancora oggi Rossi e certi suoi tifosi.Certo che se invece di frignare s’impegnasse a guidare……Invece chiacchera,piagnucola,fa polemiche,accusa….ormai è davvero finito!

      Liked by 1 persona

      • Si dai.. Alla fine in una gara delle piccole “scorrettezze” ci sono sempre.. Quindi pace non c’è bisogno di tutto sto pandemonio

        Liked by 1 persona

    • Poi il primo scorretto é sempre stato proprio il Rossi! E adesso frigna….

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: