Un uomo, il suo cavallo ed il suo cane

Non esiste un Cielo senza gli animali. E chi li abbandona non li ama e chi non li ama non ha l’anima. Quindi che bruci all’inferno!

il rifugio di Claudio

§

3986

Un uomo, il suo cavallo ed il suo cane camminavano lungo una strada.
Mentre passavano vicino ad un albero gigantesco, un fulmine li colpì, uccidendoli all’istante.
Ma il viandante non si accorse di aver lasciato questo mondo e continuò a camminare, accompagnato dai suoi animali. A volte, i morti impiegano qualche tempo per rendersi conto della loro nuova condizione…
Il cammino era molto lungo; dovevano salire una collina, il sole picchiava forte ed erano sudati e assetati. A una curva della strada, videro un portone magnifico, di marmo, che conduceva a una piazza pavimentata con blocchi d’oro, al centro della quale s’innalzava una fontana da cui sgorgava dell’acqua cristallina.

3987

Il viandante si rivolse all’uomo che sorvegliava l’entrata.
“Buongiorno”
“Buongiorno” rispose il guardiano.
“Che luogo è mai questo, tanto bello? “
“È il cielo”
“Che bello essere arrivati in cielo, abbiamo tanta sete! “
“Puoi entrare e bere a volontà”.

View original post 252 altre parole

Annunci
Categorie: Senza categoria | 16 commenti

Navigazione articolo

16 pensieri su “Un uomo, il suo cavallo ed il suo cane

  1. Che meraviglia ! Adoro gli animali tantissimo

    Liked by 1 persona

  2. Sono d’accordo, chi non ama gli animali non ama nemmeno le persone e la vita! 🙂

    Liked by 2 people

  3. Mah, siccome non sappiamo se e quando ci arriverà all’inferno, se in questa vita almeno gli viene na bella diarrea a chi maltratta gli animali non sarebbe male!

    Liked by 2 people

    • Oh si! E di quelle croniche 😄

      Mi piace

    • E magari anche un inasprimento delle pene che al momento lasciano queste persone abbastanza indifferenti.
      Ciao.

      Liked by 1 persona

      • Su quello ci stiamo lavorando parecchio da anni noi di Destra,ma la sinistra non ci sente:loro sono quelli degli sconti di pena,indulti,amnistie….

        Liked by 1 persona

      • E poi c’è il patteggiamento.

        Dunque:
        uccidi una persona
        l’ergastolo non esiste più
        ti danno 30 anni (non è colpa dei giudici, è la legge)
        patteggi
        sconto di un terzo di pena
        gli anni diventano 20
        semi infermità mentale
        gli anni diventano 15 di cui 3 in centro di cura mentale

        Che Paese di me**a!

        Liked by 1 persona

      • E poi in carcere ti puoi laureare GRATIS,fare tante attività e una volta uscito trovare subito lavoro! Sono ancora schifata da Erika e Omar! Tutti e due già fuori e con un lavoro,lei si è laureata in galera a spese nostre! Ci rendiamo conto? Una che ha massacrato la madre e il fratellino!

        Liked by 1 persona

      • Nel carcere di Padova (che è all’avanguardia nel recupero sociale dei carcerati, ma non si tratta praticamente mai di assassini) si insegnano parecchi mestieri, io lo trovo lodevole da un certo punto di vista, altrimenti il piccolo ladruncolo una volta che esce si rimette a rubare.
        Meno bene per gli omicidi, che per me sono il crimine peggiore che si possa compiere, spesso nei confronti dei familiari più stretti.
        Io per chi uccide definirei pene pesantissime, reclusione a vita senza ‘se’ e senza ‘ma’. E un’ora d’aria al massimo. No computer, al massimo libri e CD.

        Liked by 1 persona

      • Fosse per me assassini,pedofili e stupratori se ne starebbero a vita in celle sotterranee in stile medioevale e ne uscirebbero solamente per i lavori forzati con tanto di palla al piede! Nessuna pietà per certi mostri

        Liked by 1 persona

  4. Che bella questa storia. ❤

    Liked by 1 persona

  5. Cane cavallo e delfino …li adoro..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: