Un Uomo vero

Dopo le sempre più numerose tragiche notizie di violenza contro le donne, finalmente un Uomo, tra i tanti che comunque ci sono ma che non fanno notizia, interviene!
E non in un paese qualsiasi, ma in Pakistan, luogo in cui la donna vive in una condizione disumana e dove la denuncia di Amnesty Internetional parla di almeno 4.308 casi di violenza nei soli primi sei mesi del 2015. Il dato comprendeva 709 omicidi, 596 stupri e stupri di gruppo, 36 aggressioni sessuali, 186 cosiddetti delitti d’onore, e 1.020 sequestri di persona. Nonostante l’entrata in vigore nel 2011 della legge sul controllo e la prevenzione dei crimini con l’acido, tra gennaio e giugno sono stati registrati almeno 40 di questi casi.
E si sarebbe consumata l’ennesima violenza ad un concerto se il musicista Atif Aslam,uno dei cantanti e attori pakistani più famosi, sul palco di Karachi, non avesse smesso di suonare per soccorrere una ragazza che stava subendo pesanti molestie da un gruppo di coetanei.
Atif stava suonando quando si è accorto che qualcosa non andava sotto il palco e che una ragazza aveva bisogno d’aiuto. Così ha fermato la band e ha chiesto alla sicurezza di portare in salvo la ragazza e di farle assistere al concerto da una zona più sicura, lontano dai soliti bastardi vigliacchi che si approfittano di ogni occasione per dar prova del proprio essere delle merde schifose.
“Comportatevi da esseri umani”  – ha detto il musicista mentre i fan lo riprendevano con i telefonini.
Gran bel gesto. Atif, anche se questi esseri di umano non hanno niente perchè sono solo escrementi molli senza coglioni. Io gli avrei spaccato la chitarra in testa!

Risultati immagini per Atif Aslam

 

Risultati immagini per contro la violenza sulle donne

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 14 commenti

Navigazione articolo

14 pensieri su “Un Uomo vero

  1. CriticaComunista

    Chiamare Ade in caso di emergenza. Mi sa che farò un numero verde…

    Piace a 1 persona

  2. Chitarra spaccata in testa e clarinetto da un’altra parte.
    Un gesto isolato ma significativo, speriamo sia d’esempio ma – sai una cosa ? – temo di no. In quei paesi è tutta la mentalità da cambiare.

    A proposito, hai visto le foto di com’era l’Iran negli anni ’70 e come è oggi?

    Mi piace

  3. Davvero un bel gesto…e non comune da parte di una star specialmente in quei paesi…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: