Samhain 2017

Questa sera al tramonto per noi inizia la festa di Capodanno, il nostro Samhain, che durerà tre giorni.
E’ una data molto importante per noi Druidi: è arrivata la fine dell’Estate e si conclude il Ciclo della Luce per dare inizio al Ciclo delle Tenebre.
Si muore per rinascere.
Nel cielo notturno sorgono le Pleiadi, le stelle dell’Inverno.
Le giornate si accorciano, comincia a fare più freddo e spesso compare la nebbia.
Tutto invita a rimanere in casa con la famiglia al caldo e a rallentare i ritmi di vita.
Arriva la Dea Cailleach, la regina dell’Inverno.
La Natura si congeda prima del riposo invernale con un’esplosione di infuocati colori e ci dona i suoi ultimi frutti come le zucche, le castagne,le nocciole, le mele, le pere, l’uva, le ghiande, i funghi, i melograni.
E tempo di far provviste per l’inverno, di preparare l’olio, le marmellate, le conserve, le passate di pomodoro, le verdure e i funghi sott’olio, il patè di olive.
Tutto quello che non abbiamo raccolto deve rimanere nei campi e sugli alberi perchè appartiene a Madre Terra e agli altri suoi figli.
Poi le foglie cadono lasciando gli alberi spogli.
Tanti animali si ritirano in letargo.
L’uomo dovrebbe ritirarsi anche lui e meditare nella propria interiorità, lasciando da parte tutto ciò che è apparenza ed esteriorità per ritrovare il vero sè stesso.
E’ finito il tempo del Sole, del verde, dei frutti e delle raccolte; adesso inizia il riposo e la semina.
I semi vengono piantati nel ventre dei Madre Terra e lì riposeranno al caldo e nel silenzio, crescendo e sbocciando al primo sole primaverile.
La Terra vista dal di fuori sembra addormentata, mentre nel suo ventre cresce la nuova vita. E riposano i corpi dei morti che nutrono la Terra.
Questo è il Cerchio della Vita: Madre Terra ci dona la vita, ci dà i suoi frutti per nutrirci e farci crescere e noi crescendo dobbiamo difenderla e aiutarla a prosperare. Da morti le nostre ossa la nutriranno, restituendo parte di ciò che ci ha donato per far nascere e crescere nuova vita.
Allo scoccare della mezzanotte la dimensione circolare ciclica del Tempo è sospesa tra il vecchio e il nuovo anno e  il velo che divide il mondo dei vivi con quello dei morti si assottiglia: l’Annwn, il Regno degli Spiriti, lascia aperte le sue porte e molti spiriti possono attraversare questo passaggio per venire a farci visita e comunicare con noi.
Per questo bisogna sempre lasciare una finestra socchiusa e un piatto per loro a tavola.
Noi prepariamo anche un pane speciale per i defunti e lasciamo un sentierino di luci come guida perchè trovino sempre la strada.
Custode di questo passaggio è la  Dea Ecate, la triplice Dea (da cui i cristiani hanno vergognosamente copiato la trinità divina),  la neonata, la giovane e l’anziana, accompagnatrice dei morti nel loro mondo, Colei che legge nel profondo dell’anima.
Per noi vivere e morire con dignità, coraggio, impegno, valore e onore è molto importante e quindi con Samhain ci teniamo a essere ricordati come persone valorose nello spirito e nel corpo.
Per questo Samhain è una grande festa: i morti possono ritornare nei luoghi in cui sono stati amati e dove hanno vissuto degnamente e con onore, e per questo vengono celebrati e festeggiati con gioia.
Un’unione eterna del passato, di chi non vive più in questo mondo, con il presente ed il futuro.
Tutti i fuochi vanno spenti per poi venire riaccesi il mattino dopo.
Tutti tranne quello di una candela  che serve come luce guida.
Il fuoco che si spegne rappresenta l’anno vecchio che se ne va con tutte le sue cose brutte, e il giorno dopo si riaccende l’anno nuovo, pieno di promesse e speranze.
Noi siamo soliti scrivere messaggi per i nostri defunti, domande, pensieri, ricordi, e bruciarli nel fuoco prima di spegnerlo.
Stanotte ci raduneremo in uno dei nostri boschi, al chiarore della Luna crescente, dove è più forte  e presente l’energia della Terra, e brinderemo ai nostri defunti con birra e vino fatti in casa.
Felice Samhain a tutti Voi!

Risultati immagini per samhain

Risultati immagini per samhain

Risultati immagini per samhain

Immagine correlata

Risultati immagini per festa dei morti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 38 commenti

Navigazione articolo

38 pensieri su “Samhain 2017

  1. Bella cosa ricordarli festeggiando😄

    Piace a 1 persona

  2. Bellissima tradizione 😉 ma in questa circostanza si fanno gli auguri ?

    Piace a 1 persona

  3. Aspetto sempre con ansia di leggere i tuoi articoli perchè sono una vera immersione piena e profonda nella storia, tradizione ma anche miti e leggende che è sempre piacevole scoprire!

    Piace a 4 people

  4. Felice notte per te Indi. :-*

    Piace a 1 persona

  5. Paroledipaola

    Molto intenso..

    Piace a 1 persona

  6. Buon Samhain a te e famiglia.
    Piano con la birra.

    Piace a 2 people

  7. C’è molta poesia in tutto ciò. E’ bello.

    Piace a 1 persona

  8. Sii felice in questo momento magico :):)

    Piace a 1 persona

  9. Che meraviglia! Raccontato da te, il ciclo della vita sembra una bellissima fiaba! 🙂

    Piace a 2 people

  10. Elish_Mailyn

    grazie x il bellissimo post che ci hai regalato così da poter apprezzare appieno l’importanza della tua festività…
    adoro la cultura celtica e ti auguro di festeggiare lo Samhain nel migliore dei modi…
    🤗😘

    Piace a 2 people

  11. Alzo il calice con te, con voi! W la vita ❤️

    Piace a 1 persona

  12. Il corso della vita che scorre tra natura e sentimenti.
    Auguri cara.

    shera

    Piace a 1 persona

  13. Un vero inno alla serenità, all’accettazione del ciclo vitale, alla coabitazione con tutti gli esseri…
    insomma un vero inno alla vita, quella pura e vera 😍
    Grazie 😘

    Piace a 1 persona

  14. ROSARIO ZAPPALA'

    Ti leggo da così tanto tempo eppure mi stupisco sempre di questo tuo modo di raccontare.
    Buona festa amica mia 🙂

    Piace a 1 persona

  15. Fa piacere leggere che le religioni monoteiste di stato non sono riuscite nonostante il grande impegno profuso in duemila anni, a cancellare completamente il ricordo delle antiche tradizioni.

    Piace a 1 persona

    • Nel mio albero genealogico ci sono tantissimi rami tagliato dall’inquisizione. Ma non sono riusciti a ucciderci tutti! E siamo rimasti Druidi da sempre,con lo saranno i miei figli e nipoti

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: