I morti sono tutti uguali, ma….

Ci hanno sempre insegnato che davanti alla morte c’è sempre pietà, che siamo tutti uguali, specialmente se si è data la propria vita per un ideale e per difendere la propria Patria.
Evidentemente per qualcuno non è così!
Infatti il  prossimo 2 novembre non potrà essere deposto nemmeno un fiore sulle tombe del Campo X, il cimitero di Milano dove riposano i combattenti della Repubblica di Salò, solamente perchè la loro vita e le loro idee sono state quelle che hanno perso la guerra, ma che non saranno mai sconfitte nè moriranno mai.
Che i fiori e il ricordo per i propri defunti sia diventato appannaggio di pochi eletti lo hanno deciso all’unanimità il sindaco piddiota Sala e le mummie ammuffite e sempre più vili dell’anpi. Come le targhe del resto, e i nomi delle vie.

“La pietà – ha detto il sindaco discriminatore – non va confusa con il giudizio sul valore delle scelte compiute da ciascuno. Non ritengo, quindi, che una corona debba essere deposta al Campo 10”.

E chi sarebbe costui per dire chi ha diritto a essere ricordato e chi no????
Vuole vietare alle persone di portare i fiori ai propri cari???
Persone che pagano le tasse, gli ricordo…..
E che VOTANO!
Allora, d’ora in poi, visto che vogliono a tutti i costi impedire qualsiasi cosa alla Destra, grazie ai vari Fi ano e Boldrini, facciamo che le tasse ve le pagheranno solamente quelli di sinistra! E gli immigrati che tanto amate.
Noi di Destra,visto che non possiamo esprimere il nostro pensiero,avere gadget, espore bandiere e adesso nemmeno portare i fiori a chi cazzo ne abbiamo voglia, visto che siamo considerati cittadini di serie z, accusati di ogni cosa, spesso additati come mostri da qualche mentuccia decerebrata, non vi pagheremo più un centesimo di niente! Vi va bene così?
Comodo farsi mantenere da coloro a cui negate le libertà garantite dalla vostra amata costituzione che cambiate e manipolate a vostro piacimento! Farvi pagare scorte, vitalizi, privilegi, cliniche private, case di lusso….e poi impedire il libero pensiero e la libera azione! Azione pericolosissima portare dei fiori ai morti!
Avete ancora paura di loro? Il Fascismo non esiste più, è morto con il Duce.
Quindi cosa temete tanto? Che si rialzino dalle tombe e rivelino al mondo tutte le schifezze che avete combinato?
Questa rivoltante discriminazione, d’altronde, non sorprende più di tanto.
Angela De Rosa, portavoce di Casa Pound Milano, spiega:
“L’ennesimo contentino all’Anpi, la reazione di Sala non ci stupisce, la scarsa statura morale ed umana dimostrata dal sindaco è sotto gli occhi di tutti. Il comportamento del primo cittadino è inaccettabile, soprattutto dopo i recenti fatti di Savona, dove l’anpi si è opposta alla targa in memoria di Giuseppina Ghersi accusandola, a soli 13 anni, di essere una brigatista e giustificandone il massacro. Si è persa un’occasione “per fare bene”, insomma, e stemperare il clima da guerra civile che, a distanza di tanti anni, ancora si respira in Italia.”

Carlo Fidanza, presidente di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale aggiunge, in merito alla proposta di un assessore che chiedeva un’unica corona per tutti i morti il 2 Novembre:
“Si è trattato di una proposta di buonsenso, il 2 novembre è di per sé una data in cui si commemorano tutti i morti. Purtroppo l’assessore non aveva fatto i conti con il ‘compagno Sala’ che su questi temi si è appiattito sulla peggior retorica antifascista”.

Delusione anche tra gli attivisti della formazione radicale Lealtà – Azione che, dalle colonne de Il Tempo, avevano esultato  alla proposta dell’esponente dem. Fausto Marchetti:
 “Abbiamo letto dell’assessore di Milano che ha chiesto di portare la stessa corona di fiori sia al Campo della R.S.I. che a quello dei partigiani: Ecco, questa è l’Italia che vorremmo”.

Eh già! Spiegatelo a quegli imbecilli ipocriti della sinistra, quelli che arrivano ad usare perfino il Dalai Lama per la loro sporca e infame propaganda pro ius soli per avere i voti degli immigrati! Con il Dalai Lama hanno parlato di compassione, pietà per il prossimo,integrazione, accoglienza…..Quanta ipocrisia rivoltante!
Queste merdose zecche rosse osano proibire i fiori sulle tombe dei Caduti che hanno dato la propria vita per la Nazione anche quando sapevano che la guerra era già persa, mentre aprono le braccia a chi dalla guerra scappa, non combatte, abbandona il suo paese e non lo difende, ma quando è qui fa guerre per il wi fi!
E mi riferisco alle orde di giovinastri, tutti maschi, under 30 e ben pasciuti che sbarcano quotidianamente sulle nostre coste dicendo di fuggire da guerre….dal Marocco, Tunisia….E quindi a combattere chi rimane? Le donne, i vecchi e i bambini??? Suvvia….
Quando muore un immigrato in mare, uno sconosciuto, lo stato italiano ( scritto volutamente in minuscolo) gli paga il funerale e il rimpatrio della salma, lancia corone in mare, prega….mentre per ITALIANI MORTI che giudica essere stati dalla parte sbagliata non consente nemmeno i fiori sulle tombe!
Sapete dove potete infilarveli i fiori, schifosi trinariciuti traditori della Patria? Nello stesso posto del bavaglio!
E’ ora che tutte le schifezze che avete commesso in guerra, cari i miei partigiani ancora vivi, siano ben equiparati a quelli commessi dai Fascisti, senza differenza alcuna. Le vostre stragi e tutti i vostri crimini vanno appurati e insegnati in tutte le scuole, con tanto di nomi e cognomi: un crimine è sempre un crimine, chiunque lo commetta. E’ ora che lo impariate anche voi, brutti ignoranti! Piantatela di nascondervi come dei vermi dietro al fatto che voi avete liberato l’Italia e a tacere tutte le vostre becere porcate! E si vede infatti com’è messa bene adesso l’Italia! Bravi!
Vi credete eroi? Un eroe si prende le proprie responsabilità, altrimenti è un fantoccio fasullo che bazzica in divisa con qualche altra marionetta che stupidamente lo applaude perchè non sa quanto sono sporche le sue mani e la sua coscienza, quando ce l’ha.
Volevate liberare l’Italia dal Duce per sottometterla a Tito! Ma non vi fate schifo da soli????
La corona di fiori agli eroi repubblichini la metto io, e se anche mi censurerete il blog perchè oso esprimere idee che non vi piacciono sappiate che ne posso aprire tanti e tanti altri…..In ogni parte del mondo.
Avete fatto togliere la bandiera dal Campo X, adesso volete negargli pure i fiori e il ricordo dei propri cari!
Mi fate schifo! Sotto quelle lapidi ci sono 1.432 soldati fascisti e civili uccisi durante la liberazione e voi volete togliergli tutto, ma vi permettete di sventolare le vostre bandierine rosse da comunisti criminali!
Avete paura di aver vinto solo una guerra e non LA guerra?
Beh, le guerre le perdono sempre quelli che cercano di mettere i bavagli agli altri perchè loro sono privi di idee. Non avevate combattuto per questo? E ora fate uguale, anzi, ben peggio perchè gli altri le idee ce le avevano e ben chiare!
Soprattutto la guerra la perdono quelli convinti di aver vinto e che rifiutano i numerosi inviti alla pace fatti dai “nemici”.
Accolgono stranieri, rifiutano e discriminano italiani con idee diverse. Questo è l’insegnamento dei partigiani, ricordatevelo bene: libertà, pace e democrazia solo se la pensi esattamente come loro.

Tombe del Campo X ( calmati Fi ano e anpi: le foto di tombe in un cimitero non è propaganda Fascista ma ricordare e rendere onore a chi ha dato tutto per la propria Patria).
Da notare la pericolosità di queste lapidi…..

Milano, il Comune rimuove la bandiera di Salò

 Immagine correlata
Milano, il Comune rimuove la bandiera di Salò
Milano, il Comune rimuove la bandiera di Salò
Milano, il Comune rimuove la bandiera di Salò
Risultati immagini per corone di fiori con tricolore

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 16 commenti

Navigazione articolo

16 pensieri su “I morti sono tutti uguali, ma….

  1. Condivido. Non ho paura del mio passato militante a soli 15 anni nel MSI.
    Ero convinta di ciò che facevo.
    Ora ho tanti ideali infranti, ma su molte cose ho le idee chiare.
    Una tra queste: non esiste di fatto la patria.
    Da rifletterci.
    Grazie per il post!
    Vicky

    Piace a 1 persona

  2. Bèh in effetti queste tombe sembrano pericolosissime.. 😂
    L’idea di non pagare più le tasse non è malvagia però!

    Piace a 2 people

  3. ROSARIO ZAPPALA'

    Barattare Mussolini con Tito: davvero geniali i partigiani rossi.
    Loro avrebbero vinto la guerra? Bisogna spiegargli che la guerra l’hanno vinta gli Americani, forse ci sarebbe voluta una settimana in più ma l’avrebbero vinta lo stesso; i partigiani rossi sono serviti solo a commettere stragi, ruberie, stupri che ancora gridano vendetta.
    Avrei un’idea sui fiori da mettere su per il loro c…o: Rose, fichi d’india, fiori di cactus e rovi.
    Mi fanno vomitare queste amebe
    ciao Indy

    Piace a 1 persona

    • Dei poveri deficienti che dettano legge solo grazie agli alleati! Ma….i comunistoidi non sono quelli che odiano gli americani capitalisti? Eppure senza di loro sarebbero ancora là a frignare….Prima che arrivassero gli americani hanno massacrato quanti più fascisti,o presunti tali,hanno potuto,così per puro odio e vendetta,senza i processi a cui avrebbero avuto diritto come prigionieri degli americani. Praticamente si comportarono uguali ai nazisti con gli ebrei….

      Mi piace

  4. Come diceva il grande Totò..la morte è una livella…

    Piace a 1 persona

  5. Forse è il caso che in Italia si superino questi retaggi, sarebbe un bene per tutti, sia per chi si professa di “destra” sia per chi si professa di “sinistra”.
    Caxxo, dicono di abbattere le barriere per gli immigrati, e poi tengono alti questi muri per qualcosa che oramai è solo un ricordo…

    Piace a 1 persona

    • Ma infatti! Da parte della Destra sono arrivate più e più offerte di pace,ma questi ipocriti imbecilli non ne vogliono sapere. Per loro è meglio abbattere i muri con stranieri che magari poi sono terroristi,come si vede. Cosa ti aspetto da dei nemici della Patria? Per questo li disprezzo così tanto

      Piace a 1 persona

  6. Mos Maiorum

    Già… e, appunto, i parenti che hanno magari un bisnonno, o ancora addirittura un nonno tra i caduti del Campo X? Non hanno diritto come tutti di andare a ricordare i loro cari? Sono state persone, ancora prima di seguaci di un’ideologia. Al di là delle scelte ideologiche, sono stati padri, mariti, che hanno cresciuto dei figli, e li hanno nutriti. Dando vita a nuova vita. E queste nuove vite hanno diritto di onorare i loro cari, in quanto padri, nonni, o bisnonni! Ne hanno diritto! Giusto per citarmi 😀 ecco il mio articolo in merito: https://mosmaiorumpatres.wordpress.com/2017/09/18/il-vecchio-archibugio-dei-governi/

    Piace a 1 persona

Rispondi a indianalakota Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: