La mia scelta

A qualcuno di voi l’ho già accennato: ho deciso di darmi alla politica!
La politica mi ha sempre fatto schifo per tutti i suoi inghippi e per il fatto che io sono ferma nei miei princìpi e convinzioni tanto che molto ma molto  raramente accetto di scendere a compromessi, e solo su alcune cose.
Ma sono stufa di starmene seduta a criticare: il nemico va conosciuto e  combattuto dall’interno!
Troppo comodo starsene a guardare e poi criticare senza aver fatto nulla!
La decisione non è stata solo mia, comunque…..
Tutto nasce da un fatto di qualche mese fa: il comune di cui fa parte il mio e tanti altri paesini sparsi su per i monti aveva avuto la brillante idea di aderire ad un progetto per ospitare presunti profughi fin quassù e di infilarli in un grande stabile che sarebbe andato in gestione ad una cooperativa ( rossa ovviamente).
La decisione era già stata presa senza consultare gli abitanti, e durante una riunione in cui il sindaco cercava di trovare qualcosa di bello nell’iniziativa,tra i malumori generali indovinate chi ha parlato per prima per fare opposizione? Si, proprio io!
Sapevo bene che nessuno voleva gli immigrati qui intorno, ma nessuno aveva ancora osato parlare.
Con tutti i problemi che abbiamo qui, frane, strade dissestate, neve a quintali d’inverno, zone quasi irraggiungibili, anziani che vivono da soli, servizi pubblici assenti ecc., questi andavano a spendere altri soldi, che poi avremmo dovuto pagare noi, per degli stranieri!
Eh no! Non a casa mia e non i miei soldi!
Per farla breve, tanto ho detto e tanto ho fatto radunando gente e raccogliendo firme e petizioni su petizioni, che il progetto speculativo del comune e della cooperativa è andato a farsi friggere e quello stabile sarà destinato, come giusto che sia, alle persone dei paesi vicini, come centro ricreativo per bambini e anziani che altrimenti dovrebbero scendere dai monti e farsi oltre venti chilometri per andare in quello del comune.
Con mia grande sorpresa tutta la popolazione di Destra e di sinistra  si è unita contro l’arrivo degli immigrati ( quelli di sinistra sono accoglienti e buonisti fino a quando non tocca ospitarli a loro!), stranieri residenti compresi!
Ho avuto dalla mia perfino i vecchi partigiani superstiti, di cui uno, ultranovantenne in carrozzina,si è scagliato contro il sindaco urlandogli che lui non ha perso una gamba in guerra per lasciare il suo paese in mano ai nigger ( qui si chiamano così).
Idem gli stranieri che vivono qui nei nostri paesi, perfettamente integrati, con lavoro e casa di proprietà comprata col mutuo come tutti noi e che d’inverno inforcano la pala e insieme a tutti gli altri spalano la neve davanti alle case degli anziani: nessuno
di loro si è detto disposto a mantenere nullafacenti di dubbia provenienza e sempre tutti giovani maschi! Qualcuno ha anche giustamente detto di essere venuto in Italia per vivere con gli italiani e non con gli africani ( i così detti profughi dovevano essere africani, maschi, dai venti ai trent’anni).
Tra di loro ci sono rifugiati veri che non hanno avuto nessuna assistenza dallo stato italiano: russi scappati dal comunismo, tibetani buddisti scappati dalle persecuzioni cinesi,  argentini arrivati anni fa per scappare dall’allora dittatura, indiani d’India scappati dalla fame…..
La cooperativa ha anche provato a dire che avrebbero lavorato per loro, o meglio sarebbero stati sfruttati, vista la paga di ben 3,80 € all’ora: allora perchè non assumere i ragazzi del posto così non devono farsi oltre 40 chilometri per andare a lavorare in città???? Ovviamente pagati giusti e non da schiavi! A questo, chissà perchè, non rispondono mai….I nostri ragazzi lavoreranno nel nuovo stabile come animatori, assistenti socio sanitari, baristi, personale di pulizia ecc. con regolare contratto e paga giusta!
Grazie a questa battaglia vinta la gente del posto mi vuole candidare come sindaco alle prossime elezioni! Ovviamente come sindaco ho rifiutato perchè non ho la preparazione necessaria, per adesso.
Ma, siccome il sindaco darà le dimissioni dopo questa batosta, ho accettato il ruolo di assessore qualora vincesse il partito a cui aderisco, di cui non vi dico niente per tutelare la mia privacy, ma sappiate che è ovviamente di Destra vera.
Dovremmo vincere perchè ci siamo candidati a furor di popolo!
Così comincerebbe la mia nuova avventura, l’ennesima tra le tante.
Adesso sto studiando per bene tutto quello che devo sapere sulla politica, la gestione del territorio, del comune e dell’assessorato che mi verrà affidato ( non posso dire neanche quello per mia tutela personale perchè quando sei di Destra dichiarata come me hai sempre diversi nemici zecche rosse pronti a rompere i coglioni).
Quindi ragazzi, se mi vedrete latitare sui blog è perchè sto lavorando per il mio paese piccolo e per il mio Paese grande. E’ dal gradino più basso che si sale la scala!
Anche se io penso proprio di fermarmi al comune.
Ma sappiate che l’unione vince sempre!
Per Claudia: capito perchè ci sarà da aspettare per leggere il mio libro? ;-)))

 

Risultati immagini per l'italia agli italiani

Risultati immagini per l'italia agli italiani

 

Risultati immagini per l'italia agli italiani

Immagine correlata

Risultati immagini per l'italia agli italiani

Risultati immagini per l'italia agli italiani

Risultati immagini per l'italia agli italiani

Risultati immagini per l'italia agli italiani

Immagine correlata

Immagine correlata

Annunci
Categorie: Senza categoria | 58 commenti

Navigazione articolo

58 pensieri su “La mia scelta

  1. Silvia

    Fai bene, in bocca al lupo per tutto 😉

    Piace a 1 persona

  2. Sono con te in tutto e per tutto. Non posso esprimere un giudizio, fare una constatazione, senza essere etichettata come razzista. Ma è vero o non è vero che non possiamo nemmeno fare una passeggiata, andare al supermercato o in un parco, senza essere continuamente infastiditi da questi immigrati puzzoni e nullafacenti. Basta.

    Piace a 1 persona

    • E’ l’arma degli ignoranti etichettare chiunque si opponga all’invasione come razzisita. Da sempre uomini e animali difendono i propri territori dagli invasori. E da sempre lo abbiamo fatto anche noi italiani. Solo che certi trinariciuti sono talmente tanto delle nullità da non avere spirito nazionalista, non amano la propria Patria e la propria cultura, semplicemente perchè di cultura non ne hanno. Dicono di essere cittadini del mondo….e allora che andassero in giro per il mondo a vedere come gli altri si proteggono dagli stranieri che vogliono essere mantenuti a scrocco e la prima parola che dicono quando scendono dal barcone è: VOGLIO! Dicono di scappare dalle guerre e sono tutti uomini giovani sotto i trent’anni! E le donne e i bambini? Stanno sotto le bombe? Abbiamo le strade piene di questa gente che rapina, spaccia, aggredisce e stupra. Ieri a Parma è stato aggredito l’ennesimo autista dell’autobus perchè voleva far spostare i soliti immigrati che bivaccavano sulla banchina. Lo hanno pestato in 20. Io mi sono rotta i coglioni! Razzista è chi permette questo scempio della propria Terra!

      Mi piace

  3. beh strano…di solito il buonismo in italia ha sempre la meglio (come dici tu finchè non tocca il proprio orticello), e proprio per questo siamo ridotti malissimo in ogni senso. cmq complimenti e in bocca al lupo

    Piace a 1 persona

  4. Sei sempre più la mia eroina 😍
    Bravissima, vai avanti così, sono sicura che farai un gran bene al tuo paese e a tutti noi dando un grande esempio 👍
    Se abitassi lì avresti sicuro il mio voto🤗
    Ps: felice che abbiate vinto la battaglia e che l’edificio sia vissuto è utilizzato dalla gente del luogo
    Buona giornata 😘

    Piace a 1 persona

    • Grazie mille ❤ Era doveroso dare prima a chi ha sempre dato tanto al paese! E poi tutti hanno visto cosa succede nei posti dove mettono questi individui! Ormai ci arrivano anche i trinariciuti,o almeno quasi tutti 😄

      Piace a 1 persona

  5. ROSARIO ZAPPALA'

    E brava la nostra grande amica Indy, secondo me fai una cosa giustissima (e hai già dimostrato di riuscire ad attirare intorno a te il meglio dei tuoi concittadini 🙂
    Una sola cosa mi dispiace:
    non essere residente nel tuo comune e quindi non per poterti dare anche il mio voto 🙂
    Buona avventura e in bocca al lupo Mrs. Lakota, fagliela vedere agli ottusi rossi
    Un bacio*

    Piace a 1 persona

  6. Il laboratorio di Pleeny- Tra fantasia e realtà.

    Evvai@! Una Con le palle!!!!!!! Ti stimo! Ammiro!

    Piace a 1 persona

  7. La volontà non ti manca, la capacità neppure. Ma tutto dipende dai voti che otterrai, la tua zona credo sia abbastanza rossa…

    Piace a 1 persona

  8. COMPLIMENTISSIMI !!!! Comunque se per fare il ministro basta essere geometri….. per fare il sindaco basta la 5 elementare….. VAI !!!!!!!!

    Piace a 1 persona

  9. Ma tanti Auguri carissima amica coraggiosa 😀 …tu si che sei una Donna con le palle 😛

    Piace a 1 persona

  10. Non posso che appoggiare i già tanti meritati commenti di supporto! Hai le idee chiare ma, soprattutto, fai della coerenza la tua bandiera e purtroppo questo in politica si è perso da decenni, motivo per cui l’interesse verso di essa è andato praticamente a morire.
    Credo che potersi fidare di qualcuno che si schiera in politca non sia facile allo stato attuale, tra cambi, inversioni, promesse, delusioni e illegalità, ma quando si può notare concretamente che, ogni giorno, le persone si mettono in gioco, si battono per le proprie idee a favore dei cittadini senza perdere mai di vista gli obiettivi promessi allora le cose cambiano completamente.
    Sono davvero convinta che farai un ottimo lavoro, brava!

    Piace a 1 persona

    • Ti ringrazio molto ❤ Io darò il meglio di me come faccio da sempre in tutte le cose. Sicuramente non tradirò mai i miei ideali e le promesse fatte. Vedremo se lealtà,onestà e sincerità alla fine premieranno 😊

      Piace a 1 persona

      • Potrebbero non premiare in alcuni campi (forse la politica è uno di questi….), ma io ho sempre pensato che sia giusto rispondere in primis a sè stessi, la coscienza non si vende!
        E proprio per questo motivo io credo che tu sia assolutamente adatta, ci vuole un cambiamento totale per iniziare a far capire alle persone che ci sono cose giuste e cose sbagliate, non solo cose che “sono sempre andate così, e allora va bene anche se non sono d’accordo”.

        Piace a 1 persona

      • Hai condiviso in pieno quello che da sempre penso e sostengo 😊

        Mi piace

  11. Bella sfida complimenti vivissimi

    Piace a 1 persona

  12. Qualche giorno fa, davanti ad un minimarket di prodotti per animali, in provincia di Parma, uno dei soliti questuanti che si piazzano subito davanti alle uscite, innervosito probabilmente dal gatto di non ricevere nulla, ha cominciato a dare di testa, insultando, chi usciva fuori con prodotti tipo Sacconi di mangime secco..ora mi chiedo la famosa sovranità del popolo italiano che fine sta facendo? Possiamo decidere con u referendum, se desideriamo o meno questa invasione? Perché si deve ordinare ad un sindaco di accogliere dei migranti che arrivano senza neppure le scarpe, e magicamente dopo due tre giorni hanno smart Phone e bicicletta?

    Piace a 1 persona

    • É proprio quello che dico sempre anch’io! Ma qui il popolo sovrano non esiste piú,c’é solo una bieca dittatura di avidi sinistrosi.Ma sei di Parma anche tu?

      Mi piace

      • Sto in provincia , ma non per molto ancora . Con la mia compagna andiamo spesso a Parma, è una bella città, abbastanza a misura d’uomo, e i paesini di montagna ancira di più ( Berceto e company ) peccato per tutti i divieti che ci sono, e che non servono a nulla😔 questa settimana e stata dedicata tutta al parco dei 100 laghi. Ieri eravamo a Grammatica 😂 o meglio il bosco vicino..

        Piace a 1 persona

      • Io vivo sugli Appennini,ovviamente non posso dire dove,ma siete stati sicuramente dalle mie parti 😊

        Piace a 1 persona

  13. Brava! 👏🏻👏🏻👏🏻 in bocca al lupo!

    Piace a 1 persona

  14. Indubbiamente ti meriti i complimenti.
    Hai carattere, coraggio e forza di reagire.
    Brava!

    Piace a 2 people

    • Grazie mille! Sono una persona a cui non piace stare a guardare,e a criticare,lo sfacelo del proprio paese senza far nulla. Lo devo ai miei figli,che non debbano mai chiedermi cosa stavo facendo io mentre altri mandavano in malora il loro futuro e quello di tutti i giovani italiani. Almeno potrò dire di aver fatto veramente di tutto e di più!

      Mi piace

  15. Hai tutta la mia ammirazione e ti auguro che questa tua “ambizione” si tramuti in realtà. Sei una donna coraggiosa e determinata e per questo hai tutta la mia stima…se abitassi nel tuo Comune ti voterei! (Anch’io sono di Destra). Ciao e in bocca al lupo!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: