Impalatelo!

Penso che tutti, trinariciuti compresi, abbiano letto degli orribili stupri avvenuti a Rimini. Ovviamente loro non ne parleranno.
I colpevoli? Quattro marocchini, ubriachi e drogati, che dapprima hanno aggredito una coppia di turisti polacchi picchiando lui e violentando a turno lei, e poi, non contenti, hanno violentato anche un transessuale peruviano.
Ovviamente la sinistra tace perchè le vittime sono di pelle bianca ( il peruviano non è abbastanza scuro per essere considerato risorsa) e i criminali sono africani.
Si è invece espresso uno, tale Abid Jee, 24enne abitante a Bologna, che dichiara di essere un mediatore culturale e opoeratore socio sanitario per la cooperativa Lai-momo.
Costui ha così commentato la notizia degli stupri sulla pagina facebook de Il Resto del Carlino:
“Peggio ma solo all’inizio, una volta si entra il pisello poi la donna diventa calma ed è un rapporto normale”.

Intanto complimenti per l’italiano…..
Ovvimente è stato ricoperto di insulti ed il commento è stato rimosso poco dopo.
La cooperativa tirata in ballo ha dichiarato di non poter verificare se l’utente lavori effettivamente per loro…..Ah no? Ma come??? Questi rossi avvoltoi (che nel 2016 hanno registrato un utile di esercizio di 883.992 €. grazie alla gestione degli immigrati) non sanno nemmeno chi siano i propri collaboratori??? Ma non hanno contratti, buste paga…..
Poi, per pararsi il kiul la cooperativa ha dichiarato ancora:
 “Qualora fosse un nostro dipendente è ovvio che noi riteniamo gravissime, assolutamente, le dichiarazioni che lui ha postato. Qualora fosse un nostro dipendente e domani verificassimo la corrispondenza eventuale con la cooperativa, prenderemo tutti i provvedimenti possibili. Se fosse davvero un nostro dipendente riterremmo incompatibile ogni forma di collaborazione”.

Cioè: andrà in galera? Sarà licenziato e poi espulso dal nostro paese o tra qualche giorno non si saprà più nulla su questa vicenda?
No perchè sarebbe incitazione alla violenza e istigazione a delinquere…
Infatti la consigliera della Lega Lucia Borgonzoni vuoe sporgere denuncia contro questa merda sub umana:
“È una frase di una gravità inaudita e il fatto che a questo ragazzo sembri normale scriverlo mi preoccupa e non poco, per questo farò segnalazione in questura. Un’altra utente mi ha detto di averlo subito segnalato agli amministratori di Facebook. Se poi davvero lavorasse per la Cooperativa Lai-momo, auspico che venga allontanato immediatamente. Farò una serie di interrogazioni, sulla scelta e controllo dei mediatori culturali in città”.

Tace, invece, come sempre quando ci sono di mezzo le sue risorse, madame Boldrinova, ancora impegnata ad insultare le Forze dell’Ordine che hanno compiuto il loro dovere sgomberando ABUSIVI a Roma. Sono sicura che non andrà a trovare la coppia di turisti polacchi ancora sotto shock in ospedale, nè il trans peruviano, che viene nominato pochissimo ma che ha subito ugual violenza anche lui.

Ora, io spero che questo bastardo sia un fake, un provocatore, un povero deficiente disturbato  che voleva solo far parlare di sè. In ogni caso la deve pagare.
Io propongo di infilargli un bel palo appuntito, meglio se arroventato, là dove li infilava il buon vecchio Vlad Draculia e di lasciarlo impalato in pubblica piazza finchè non crepa!
Tanto una volta entrata la punta dopo piace, no? Vediamo quanto piace a lui!
Sicuramente nessuno piangerebbe la dipartita di uno che sostiene gli stupri!
In certi paesi dell’Africa, visto che è una piaga quotidiana, li puniscono appendendogli un pesante masso alle palle. Ecco, impariamo qualcosa dalle culture altrui!
Io rimango per l’impalamento però

 

Turista stuprata in spiaggia, il mediatore culturale: "Alle donne piace essere violentate"

Risultati immagini per impalazioni

 

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 22 commenti

Navigazione articolo

22 pensieri su “Impalatelo!

  1. Silvia

    Chi fa commenti del genere meriterebbe solo lo stesso trattamento!

    ________________________________

    Piace a 1 persona

  2. Non c’è limite al peggio, quanto accaduto a Rimini è gravissimo.
    Ormai siamo circondati da gente squallida, non se ne viene fuori.

    Piace a 1 persona

    • E, notare, NESSUNO viene espulso! Perchè?????

      Piace a 1 persona

      • Non lo so, non capisco.
        Ma la espulsione, purtroppo, NON è la soluzione.
        Se uno è una merda umana, continuerà ad esserlo: farà delinquenza altrove, oppure entrerà in Italia con documenti falsi.
        Questi vanno tutti essi dentro!

        Piace a 2 people

      • Non nelle nostre carceri, che sono già piene soprattutto di risorse boldriniane! Vanno mandati in galera a casa loro, prese le impronte ottiche o digitali e mai più fatti entrare! Altrimenti sparare a vista, con buona pace dei cattocomunisti

        Piace a 1 persona

      • Ma Indy, è impossibile che le carceri Siriane, Marocchine o Nigeriane si sobbarchino certa gente.

        Piace a 1 persona

      • Sono gente loro, non nostra! Non possiamo certo farcene carico noi. Non dovremmo proprio farli entrare, visto che in più di un paese ha avvisato che qui vengono solo i delinquenti. Ma vallo a far capire a qualcuno….Questi sbarcano e la prima e l’unica cosa che dicono in italiano è: VOGLIO. Ma andate a volere a casa vostra!

        Piace a 1 persona

      • Il delinquente siriano, in Siria NON lo vogliono.
        Per loro è meglio che il delinquente siriano stia qui da noi, mi sembra ovvio.

        Piace a 1 persona

      • Ovviamente! Infatti io sono per la chiusura delle frontiere. Da sempre ogni paese ha sempre difeso i propri confini,lo fanno anche gli animali:é una cosa naturale!

        Piace a 1 persona

  3. Il laboratorio di Pleeny- Tra fantasia e realtà.

    Schifosi..

    Piace a 1 persona

  4. Il fatto è davvero terribile. Non ci sono parole

    Piace a 1 persona

  5. Dovremmo chiederci, se a fronte di gia tanti delinquenti ( nostrani) avevamo bisogno di importarne .

    Piace a 1 persona

  6. C’è da aver paura, gli stupri sono aumentati a dismisura, una condanna esemplare sarebbe da monito. Io lo castrerei chimicamente così come i quattro bastardi coperti dai bastardi pari a loro. Verme schifoso,

    Piace a 2 people

  7. ROSARIO ZAPPALA'

    L’ideologo deve subire la stessa pena dell’esecutore, quindi per me
    LA CASTRAZIONE FISICA con le forbici e senza anestesia.
    Poi possiamo metterli in galera a pane e acqua a vita
    Ciao Indy

    Piace a 1 persona

  8. Forse Abid Jee si aspetta che alla fine la poveretta si gusti una sigaretta assieme a lui e dopo possa fieramente chiederle, con un sorriso: “Beh? Come sono andato? Mica male eh?”
    Sai che ti dico? Ci abitueremo anche a questo perchè certa gente cerca di minimizzare la gravità di questi gesti se compiuti dai “poveri migranti”; in fondo sono tanti potenziali voti, appena avranno imparato uno straccio d’italiano e a fare una croce (oddio la croce no!) su una scheda elettorale.

    Piace a 1 persona

    • Hai proprio ragione! Basta guardare i giornali:gli attentati terroristici islamici sono diventati semplici fatti di cronaca nera. D’altronde la sboldrina ha detto che gli immigrati sono l’avanguardia e che il loro stile di vita diventerà il nostro….Quindi,secondo queste menti inferiori,dovremmo accettare stupri,femminicidi,violenze varie….Urge una rivoluzione vera!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: