Imparassero da lei!

E mi riferisco a tutti quei trinariciuti sfigati e vigliacchi che se ne vanno in giro a distruggere città e compiere vandalismi, ovviamente sempre a volto coperto. Perchè il vigliacco non si fa mai vedere in faccia!
Imparassero da lei, Ayşe Deniz Karacagil, chiamata “la ragazza col cappuccio rosso”, o ” con la sciarpa rossa”, visto che è per questa che è stata arrestata e considerata dissidente,un’attivista di sinistra, una delle rarissime persone di sinistra con coraggio da vendere!
Ayse era una bella ragazza poco più che ventenne proveniente da Antalya, Turchia.
L’avevano arrestata durante le proteste di Gezi Park, in Turchia, contro la dittatura di Erdogan e la costruzione di un centro commerciale al posto del parco, nel 2014, e condannata a 103 anni di carcere.
Ma lei era riuscita a scappare sulle montagne e a unirsi alle milizie curde nella guerra contro l’isis.
Si era unita allo Ypj, la divisione femminile delle milizie curde, in quel momento impegnata nella liberazione di Raqqua, quella che il sedicente stato islamico considera come propria capitale, e della regione autonoma di Rojava.
E’ morta combattendo contro i vigliacchi, contro i terroristi e gli estremisti islamici e tutto quello che rappresentano.
Questo è avere coraggio e credere davvero in qualcosa!
Mica tirare sassi, fumogeni e altro contro le Forza dell’Ordine  o contro chi non la pensa come te!
Ayse credeva in qualcosa, aveva degli ideali ed è morta per difenderli, per liberare il mondo dagli estremisti islamici ( cosa che i kompagnucci e trinariciuti vari nostrani, che il coraggio manco sanno dove sta di casa, si guardano bene dal fare: non condannano nemmeno i crimini e i massacri dei terroristi islamici!).
Non ci sono dettagli nè notizie ufficiali sulla sua morte, ma pare che sia stata uccisa martedì mattina presso il confine tra Siria e Turchia.
Il fumettista italiano Michele Rech, in arte Zerocalcare, che l’aveva ritratta in “Kobane Calling” (volume dedicato dedicato alla liberazione della città curda prima presa dal’isis e poi liberata) ha voluto ricordarla così:
“Aveva scelto di andare in montagna unirsi al movimento di liberazione curdo invece di trascorrere il resto della sua vita in galera o in fuga. Da lì poi è andata a combattere contro Daesh in Siria e questa settimana è caduta in combattimento”.

Si fa tanto parlare di combattere il terrorismo islamico, ma questi continuano a minacciare e a uccidere: lei ha fatto veramente qualcosa di concreto combattendo in prima persona e  dando la propria vita per liberare il suo paese e il mondo da questi sadici codardi!
Onore a Lei!
E a tutti quei volontari che da tutto il mondo, in parecchi anche dall’Italia,si sono uniti al popolo curdo per combattere l’isis.

 

 

Risultati immagini per Ayşe Deniz Karacagil

Annunci
Categorie: Senza categoria | 54 commenti

Navigazione articolo

54 pensieri su “Imparassero da lei!

  1. GengisJokerKhan

    I Kurdi sono tutti di Sinistra, quella vera… e lottano nonostante siano in minoranza.

    Piace a 1 persona

    • Veramente no,sono di ambo le parti,informati bene! Solo che loro sono capaci di combattere insieme contro il male comune,a differenza nostra

      Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Hanno un partito comunista che milita da parecchio. Il Nazionalismo curdo non ha nulla a che fare col Nazionalismo occidentale. E’ il tipico Nazionalismo del Medio Oriente, che caratterizza quei Popoli da sempre. Non è Fascismo. Il loro concetto destra/sinistra è diverso dal nostro.
        Parla per te, il mio lo faccio sempre 😀

        Piace a 1 persona

      • GengisJokerKhan

        Infatti pure la Sinistra di quelle zone risente un po’ di questo Nazionalismo ma di certo non sono fascisti, nazisti o nazional-comunisti (esistono anche questi in Europa). E’ la loro Cultura.
        Sono schiacciati su due fronti: Occidente e terrorismo ma non demordono.

        Piace a 2 people

      • Ade sono musulmani,per loro esiste solo la legge religiosa!

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        I Kurdi non sono tutti religiosi, sono diversi… un po’ come gli Armeni e non a caso vengono perseguitati da sempre. Pensa al genocidio armeno da parte della Turchia.
        Sono quei Popoli che si trovano nel “mezzo” fra conflitti di vario genere.

        Piace a 1 persona

      • In maggioranza sono musulmani,poi ci sono gli yezidi,un tempo seguaci di Zarathustra. I musulmani non sono dei fanatici come quelli sunniti

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Si lo so, risentono dell’influenza persiana ma ci sono quelli laici… almeno in quelli che combattono contro la Turchia e contro i terroristi.

        Piace a 1 persona

      • Ripeto:loro sono tutti uniti contro il male comune. Noi no

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        I mali comuni sono tanti, in primis c’è il sistema che crea e protegge queste situazioni che sono un problema di tutti.

        Piace a 1 persona

      • Certo,ma noi non facciamo NIENTE! Siamo divisi e ci combattiamo tra noi mentre chi tira i fili se la ride e comanda

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Parla per te, il mio lo faccio sempre.
        Io combatto chiunque sia contro i sani valori, universali che farebbero da fondamento per vivere meglio.
        Quando uno non è pecorone, è già oltre metà dell’opera. Parlo per me.

        Piace a 1 persona

      • Io faccio lo stesso,da sempre,e posso dire di aver tirato su fior di ragazzi a scuola.

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Pure io a lavoro, negli ambienti marziali e nelle ripetizioni. Perciò…

        Piace a 1 persona

      • Ognuno fa il suo,ma ripeto:gli altri? Vedo solo io gente in giro che si preoccupa più delle partite di calcio che degli attacchi terroristici e della politica sempre più ladra? Che sfiga che ho! Vedo anche gente più preoccupata di come si veste che di quello che pensa e dice. Ti sembra normale l’attenzione che ha gente come Fedez e la sua tipa???

        Piace a 1 persona

      • GengisJokerKhan

        Mi importa na sega di sta gente!
        Non sono realtà che frequento, anzi manco le considero. Non mi ci rodo il fegato, non ne vale la pena.
        Come ci sono i servi, ci sono anche le persone giuste. Mi basta sapere questo.

        Piace a 1 persona

      • Si,ma io ci devo crescere i miei figli in quel mondo qua! Ti rendi conto? La cosa mi inquieta e non poco

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Non per forza devono crescere male, le bellezze ancora si trovano.

        Piace a 1 persona

      • Non ho certo paura che crescano male,ma del mondo in cui dovranno vivere e della gente che avranno intorno. E magari si chiederanno che cavolo di mondo gli abbiamo lasciato! Io le mie lotte le faccio,speriamo che non siano vane

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Avendo avuto genitori rivoluzionari, sto da tutt’altra parte.
        So cresciuto più che bene e sono positivo. Mi basta.

        Piace a 1 persona

  2. Erdogan è di fatto un dittatore, ma poiché sembra che abbiamo bisogno di lui, l’europa chiude entrambi gli occhi di fronte alle sue azioni scellerate.
    Verrà portato su un palmo di mano a lungo, temo.

    Piace a 1 persona

  3. Come parole di polvere

    😭

    Piace a 1 persona

  4. La malattia si cura combattendo la causa che l’ha sprigionata e non il sintomo, il terrorismo islamico è un sintomo di una malattia chiamata Capitalismo sfrenato, combattere quindi la causa dei tui amici yankees per debellare il terrorismo islamico, guarda caso le industrie di armamenti militari a stelle e strisce, hanno da poco firmato una vendita di armi per un valore di 3 MLD di dollari con i loro amici dell’Arabia Saudita che anche loro dicono di combattere l’ISIS da una parte e dall’altra cedono loro quelle armi.
    Informarsi è sempre un bene in certi casi, altro che comunisti e anarchici di merda…la merda viene sparsa dal sionismo e dal Liberismo sfrenato dei tuoi amici repubblicani a stelle e strisce.

    Piace a 1 persona

    • Per tua informazione io sono per metà Lakota,adottata moralmente da un loro clan con cui ho vissuto:secondo te cosa posso pensare dei nuovi americani? Hai mai letto quello che scrivo di loro? So benissimo come vanno le cose,l’ipocrisia e gli interessi che ci sono dietro,ma non si può continuare a ignorare che questa sia anche e soprattutto una guerra di religione! Finché tutti non capiranno questo continueranno ad esserci attentati per odio religioso e guerre per vendere armi. Ma dimmi,come mai nemmeno tu ti sei mai sprecato a scrivere una ferma condanna contro il terrorismo islamico? Sono loro che stanno massacrando innocenti in tutto il mondo,gli ultimi in India proprio l’altro giorno

      Mi piace

    • Per chiarire ulteriormente:io sono contro l’immigrazione/invasione che stiamo subendo noi perché ho visto con i miei occhi quello che è successo ai Nativi Americani e non voglio fare la fine dei miei fratelli. Sappi che quando mi vengono a trovare e vedono tutti questi stranieri che comandano in casa nostra pensano esattamente quello che penso io! Vedi,fosse per me in America il presidente avrebbe la pelle rossa e così anche la maggioranza della popolazione

      Piace a 1 persona

      • Condivido tre quarti della tua risposta, il resto, mi spiace è solo dietrologia populista che è stata inculcata da politici furbi, spero tu abbia delle armi in casa per poterti difendere a dovere come raccomandato da Salvini.
        Guerra di religione dici, visto che insegni storia ti chiedo, sai cos’è la Guerra di attrito quando nel lontano 1968 qualcuno occupò territori arabi?
        Lì inizio la guerra di religione, e chi la iniziò è stato talmente bravo ad allargarla all’intero pianeta, applaudiamoli e ora prendiamocela con l’ISIS…
        Nei secoli passati, ricordi le crociate?, abbiamo fatto scempio del culto Islamico e delle persone arabe, abbiamo pianto per loro?

        Piace a 2 people

      • Le crociate hanno fatto scempio anche di noi Druidi! Qualcuno piange per noi? Eppure noi non stiamo facendo attentati contro nessuno…..Vuoi tornare alle crociate? Ti ricordi anche cos’hanno fatto i musulmani in Spagna e come abbiano tentato già di invaderci in Italia? La differenza è che il resto del mondo è andato avanti,loro sono rimasti…..alle crociate! Non esiste nessuna giustificazione per chi uccide degli innocenti e predica odio religioso (il loro non è razzismo?). La mia mente non è mai stata plagiata da nessuno,altrimenti sarei di sinistra! Certo che ho le armi in casa e anche un regolare porto d’armi:difendere i propri cari e la propria casa é per te forse sbagliato? Per me no! E non perché lo dice Salvini,ma perché l’ho sempre pensato anch’io. Condivido gli antichi Samurai quando dicevano ” Della tua vita fai quello che vuoi,ma non toccare la mia famiglia e non avvicinarti alla mia casa altrimenti assaggerai la lama della mia spada.” Fascisti e populisti anche i Samurai? Poi io sono populista e ne sono molto orgogliosa!

        Piace a 1 persona

      • GengisJokerKhan

        Mai stato plagiato da nessuno e sono di Sinistra. Di cosa stiamo parlando?

        Mi piace

      • L’ho già raccontato:a me e a tutta la mia classe,quando ero alle elementari,imponevano di cantare I bella ciao,ti basta? Con tutto il contorno. Solo io mi ero sempre opposta d mi beccavo anche le note! Idem alle medie. Alle superiori mi consideravano pericolosa perché avevo trascinanti atteggiamenti da leader (le ho ancora quelle note lí),cosa pericolosissima se non fai parte dell’unico pensiero!

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        A me nessuno mi ha mai imposto nulla e non si cantava nulla quando ero piccolo, al limite le canzoncine dei bimbi ahahhah
        Non fo parte del pensiero unico, vengo da famiglie di partigiani e rivoluzionari… tutt’altra cosa. Ho sempre scelto in libertà, pur avendo eroi nazionali fra i parenti.
        Sono un leader nato, ciò che ho infatti è unico e guadagnato… in tutti i sensi.
        Io pigliavo note e rapporti perché facevo casino e menavo di brutto chi mi rompeva le palle. 🙂

        Piace a 1 persona

      • Ma tu sei più giovane,a noi dovevano farci per bene il lavaggio del cervello!

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Io so partigiano Indiana, non ho lavaggi di cervello.

        Piace a 1 persona

      • Parma è medaglia d’oro per la resistenza….secondo te su cosa hanno sempre spinto nelle scuole e nella società? Prova a essere di Destra in una città così! Impareresti che la democrazia non esiste proprio,se non sei dell’unico pen

        Piace a 1 persona

      • GengisJokerKhan

        Firenze è stata una medaglia d’oro della Resistenza ed ogni buon fiorentino ne va orgoglioso, non pd o grillino o altro.
        Non è essere indottrinati ma onorare chi ti ha permesso di esprimere pensieri senza problemi.
        I miei nonni sono stati eroi, con tanto di medaglie. Nessuno può offenderli. Fo l’esempio mio ma potrei farne altri.

        Mi piace

      • Veramente non si possono esprimere pensieri liberamente se non sei di sinistra! Se poi io e gli altri abbiamo i coglioni di farlo é un altro discorso,ma ti assicuro che quando sei di Destra ti mettono ostacoli dappertutto,dalla scuola all’università fino al lavoro. Devi essere davvero convinto delle tue idee! Se sei di sinistra sei tranquillo perché lo sono quasi tutti,specie in certi amb

        Mi piace

      • GengisJokerKhan

        Io ho tutto guadagnato ed ho avuto problemi a lavoro a causa delle mie posizioni. Penso di essere più coraggioso di tanti altri, anzi… è una garanzia.
        Non è vero che lo sono quasi tutti. Ai tempi delle lotte proletarie e delle occupazioni che condivido in ogni angolazione ma non si parla comunque di maggioranze assolute, bensì di una buona parte.

        Io sono chef perché mi merito più di altri tale titolo e non per la politica.

        Piace a 1 persona

  5. GengisJokerKhan

    Comunque sia, per concludere, dietro al terrorismo c’è sempre una buona parte di sistema che favorisce compromessi e commerci loschi. Terroristi e mafiosi sono sempre protetti dal potere, specie se quel potere è un fine per distruggere e ricavare profitti su profitti.
    Qua tanti non conoscono nulla, dunque si limitano alle facciate. Io sono contro alle religioni a priori, non ne ho bisogno per cui vado oltre. I Kurdi lottano perché non hanno altra scelta e perché molti di loro provano a fare qualcosa… ammirevole e non di poco.

    Noi viviamo in quel sistema che permette questi compromessi, perciò è più difficile ricercare le cose come stanno. Il terrorismo va sconfitto e va bene ma occorre poi sconfiggere chi sta dietro e là tanti, non lo faranno mai. O per collusione o per ignoranza… è semplice.

    Piace a 2 people

    • C’è sempre qualcuno che sta dietro alle cose e che ci guadagna:le ong e le cooperative varie con i finti profughi,gli armaioli con le armi,gli industriali con la mano d’opera a basso costo,i petrolieri….e mi fermo qui perché non posso andare oltre.Hai mai visto la foto della Merkel con gli altri “illuminati”,quelli del piano Kalergi? Loro,e non solo,avrebbero tutto da guadagnare col piano Kalergi. Ma non c’è solo quello…..Stanno svuotando l’Africa,molti cinesi e non solo se la stanno comprando. Bisognerebbe davvero trovarli quelli che muovono i fili,ma temo siano irraggiungibili. Specie se siamo tutti divisi e tutti talmente poveri e destabilizzati da pensare solo a come andare avanti

      Piace a 1 persona

      • GengisJokerKhan

        Non ho nulla contro agli stranieri e lo sai. Per me ci sono solo onesti e disonesti e nessun popolo ha l’esclusiva sulla disonestà. Il resto sono luoghi comuni, un po’ come chi considera i meridionali (custodi della Cultura italiana, per via della Magna Grecia) tutti mafiosi. Eh no, non è così. Ho anche viaggiato tanto, dunque so di cosa parlo.
        C’è anche troppo allarmismo, che fa terrore sul terrore. Il Web è pieno di queste cazzate, tra l’altro.
        La situazione è già critica, non ha senso peggiorarla.

        Mi piace

  6. Che grande ragazza

    Piace a 1 persona

  7. frankanast

    Purtroppo spesso si confondono gli attivisti politici con quei fanatici, quei buoni a nulla che si sentono in guerra contro il mondo ma in realtà non sanno contro chi combattere.
    Recentemente ho scritto un articolo sul vandalismo e sul fenomeno del fanatismo travestito da attivismo politico (Neoclassical graffiti: https://drive.google.com/open?id=0B427IOXvPsobNVB4Q0NwMnE2aEE).
    E’ molto triste, perchè la gente cessa di credere di avere la possibilità di cambiare le cose e diventa apatica, distaccata dai problemi reali della nostra società. Non a caso oggi, a differenza dei decenni passati (anni ’60, ’70, in minor misura ’80), nessuno fa nulla e nulla cambia. Ben venga che qualcuno salti fuori dal coro!

    PS: Complimenti per il blog, comunque. Se sei interessata, io ne ho aperto uno nuovo recentemente dove discuto di tutto, anche di società e politica. Per ora è ancora un po’ tutto allo stato “embrionale”, ma scrivo articoli regolarmente… se ti va, passa a dare un’occhiata e magari seguimi, sarebbe un bel modo per incoraggiarmi ad andare avanti con questa cosa e magari uno spunto per confrontare le nostre idee. Buon lavoro!

    Piace a 1 persona

  8. ROSARIO ZAPPALA'

    Mi tolgo il cappello di fronte a chi combatte per le sue idee.
    Diffido molto di chi si proclama coraggioso e dichiara di fare sempre la propria parte, mi ricordano certi compagnucci che ci vogliono insegnare a vivere e che si nascondono dopo aver lanciato il sasso.
    Ciao Indy, buon fine settimana a te e tutta la tribù 🙂

    Piace a 1 persona

    • Anche per me contano i fatti e non i proclami. Buon fine settimana anche a te,un abbraccio grande! 😘

      Mi piace

    • Concordo con Rosario..
      Copio un passaggio e lo incollo
      “Tutto era cominciato a Istanbul nella primavera del 2013, quando i giovani schierati a difesa del verde pubblico di Gezi Park non avevano vinto, ma quanto meno avevano costretto il presidente Erdogan a tirare giù la maschera del padre islamista moderato della nazione per rivelarne per la prima volta il vero volto. Quello del potere assoluto, indisponibile al dialogo, sordo alle istanze di una società secolarizzata e democratica che si credeva protesa verso l’Europa.”

      Piace a 1 persona

  9. Io mi fermo a quel sorriso che si è spento…

    sheràbientot

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: