Non finirà mai

Risultati immagini per violenza sulle donne frasi

L’anno è appena iniziato ma ci sono già donne vittime di violenza vive per miracolo: la prima è Ylenia Grazia Bonavera, 22 anni, di Messina, cosparsa di benzina e data alle fiamme dal suo ex fidanzato, Alessio Mantineo di 25, che non accettava la fine della loro relazione. E’ viva solo grazie all’intervento di una vicina che ha chiamato i soccorsi.
Nonostante il terribile e vile atto la ragazza continua a difendere il bastardo e a dire che non è stato lui, perchè lui la ama davvero! Peccato che ci sia un video a inchiodarlo mentre compra la benzina con cui ha tentato di bruciarla viva.
La seconda è Jessica Notaro, 28 anni,ex miss Romagna, sfregiata con l’acido sempre dal suo ex Edson Tavares, 29 anni, di Capo Verde, che nemmeno lui accettava la fine della loro relazione. Adesso lei è in ospedale con il viso sfigurato e rischia di perdere un occhio, mentre il bastardo continua a negare di essere stato lui.
Eppure questo essere di merda aveva già maltrattato la ragazza lo scorso agosto e per questa ragione era stato aperto un fascicolo ed era stato fatto un ammonimento dal questore di Rimini, Maurizio Improta.
Ecco a cosa servono gli ammonimenti….
Almeno nel 16,7% dei casi, il femminicidio è stato preceduto da stalking e violenze, denunciate dalle vittime ma rimaste, chissà perchè, impunite o cercate di limitare con provvedimenti cretini come la distanza di sicurezza, le sgridatine dei carabinieri, qualche giorno di galera.
Lo stalking, che è una vera e propria violenza perchè distrugge la vita delle vittime, e le violenze fisiche vanno punite severamente SUBITO con ANNI di galera!
Sono ben 3 milioni e 466 mila in Italia, secondo l’Istat, le donne che nell’arco della propria vita hanno subito stalking! Direi che sono cifre importanti, non certo da sottovalutare!
Il 16% delle donne ha tra i 16 e i 70 anni e di queste, 2 milioni e 151 mila sono vittime di comportamenti persecutori dell’ex partner ma quasi 8 su 10 non si è rivolta ad alcuna istituzione, non ha cercato aiuto e non ha mai denunciato il partner.
Forse perchè sa che sarebbe abbastanza inutile: fanno poco o niente!
Ma la denuncia va sempre fatta! Anche perchè se così poi capita di doversi difendere da sole almeno si è avvisato prima.
Spaventoso il numero delle donne uccise in Italia nell’arco di 10 anni,dal 2006 al 2016:
sono state 1.740 e di queste 1.251 (il 71,9%) in famiglia, 846 (il 67,6%) all’interno della coppia, 224 (il 26,5%) per mano di un ex compagno, fidanzato o marito.
Solo nell’ultimo scorso anno sono state 120 le donne uccise, bruciate, sfregiate, strangolate, accoltellate.
E molte di loro si lasciano dietro altre vittime: i bambini. I loro figli rimasti senza la mamma, costretti a crescere segnati da una violenza che gli ha strappato via l’affetto più caro. A loro nessuno pensa mai, soprattutto quando ci sono da aggiungere anni alle pene, sempre troppo leggere, per i sub umani assassini.
Si registra anche, ultimamente, un aumento di richieste d’aiuto da parte di uomini violenti. Un buon segnale, ma non abbastanza per tutelare le donne dalla violenza delle sotto specie di uomini, quelli senza le palle.
Il vero Uomo è stato creato da Madre Natura al solo scopo di proteggere e tutelare la Donna e la sua famiglia. Chi compie violenza contro una donna va contro Natura ed è quindi un essere sbagliato che va eliminato perchè pericoloso.
Chi compie un crimine contro una donna compie un crimine contro l’umanità e contro l’universo intero, perchè la Donna è l’unica e vera Madre e Creatrice di Vita.
Sorelle mie, non accettate mai la violenza da parte di nessuno! Non perdonate uno schiaffo convincendovi che sarà l’unico o l’ultimo, non perdonate mai l’aggressività, la prepotenza e chi vuole sopraffarvi sia fisicamente che psicologicamente. Se lo stato non vi difende, imparate a difendervi da sole! E comunque denunciate sempre e subito!

 

 

Risultati immagini per violenza sulle donne

 

Risultati immagini per violenza sulle donne frasi

Risultati immagini per violenza sulle donne frasi

Risultati immagini per violenza sulle donne frasi

Immagine correlata

Risultati immagini per violenza sulle donne frasi

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 19 commenti

Navigazione articolo

19 pensieri su “Non finirà mai

  1. CriticaComunista

    Oppure chiamate Ade, che vi difende al max delle sue capacità! 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Le notizie di questo tipo sono pressoché all’ordine del giorno, ma poi ci si indigna veramente solo il giorno della festa della donna.
    Se – mi pare ovvio – la società e la scuola non riescono ad educare, ci vorrebbero quantomeno pene CERTE e LUNGHE per chi si macchia di questi delitti.

    Liked by 1 persona

    • Bravo! Se ne parla sempre e solo l’ 8 Marzo,mentre le donne subiscono violenze e vengono uccise ogni giorno. Le pene dovrebbero essere esemplari! Visto quello quello che ha aggredito la sua ex e il suo compagno? Sarebbe dovuto essere in galera,visto che qualche anno fa aveva accoltellato e ucciso la moglie,invece….eccolo già fuori a uccidere di nuovo! Io metterei dentro anche chi scarcera chi dovrebbe star rinchiuso a vita

      Liked by 1 persona

    • Dovrebbe essere in galera ai lavori forzati e non uscire più!

      Liked by 1 persona

  3. E’ una tema drammatico, ma posso lasciarti una canzone in napoletano che tratta di esso?
    Se hai problema a tradurlo dimmelo che ti aiuto..

    Liked by 1 persona

    • Grazie,ma dovresti tradurmelo tutto perché non ci capisco un’h del napoletano 😊

      Mi piace

      • Lei è duplicata, forse si capisce..
        Ammetto che in casa ci siamo fatti matte risate perchè mio figlio ha frequentato ambienti popolari e mi confermava che davvero le donne son così, della serie”ti amo anche se mi picchi e mi cornifichi”..
        ( tra parentesi ho inserito tradizioni mie)

        Ecco il testo in italiano..

        Stai piangendo un’altra volta
        ma perché non l’hai lasciato
        tu sei scema, sei cretina
        tu sei troppo innamorata
        Quante volte tu l’aspetti
        ma nun torna manco ‘a notte
        Non ti acccorgi
        ca te mette cumme fosse nu cappotto
        ( ti indossa come un cappotto)
        Cambia tutte e’ ser’ letto
        ( cambia letto tutte le sere)
        quante corna che ti ha fatto
        che stai male se ne fotte
        non lo vedi che ti ha fatto
        è arrogante, prepotente
        è un infame, e ‘n’omme ‘e niente
        ( è un uomo di m…da)
        quello è sordo, non ti sente
        non li tiene i sentimenti
        Ma io questo uomo lo amo
        Pur gli occhi s’ha pigliat pe’
        ( anche gli occhi s’è presi)
        chist’omm si cecata
        ( su di lui sei cieca)
        E nun m”a sent ro perdere
        ( Non ho il coraggio di perderlo)
        Mane e piede ti ha legato
        staje campanno ‘ncatenata
        ( vivi incatenata)
        Tutta me stessa lo amo
        Ora t’ha distrutto nun ‘o tene ‘o cor ‘npietto
        ( non tiene cuore in petto)
        Pecché è l’essenza d”a vita
        Comme fosse cioccolata dolcemente t’ha mangiato
        Terribilmente lo amo
        Sempre alla televisione ti trascura c”o pallone
        E’ fuoco ca me fa ardere
        Se ti accende poi ti butta comme fosse sigaretta .
        Da capa ‘o pere io l’amo
        ( dalla testa ai piedi lo amo).
        Quante sere lo hai aspettato
        quante buche che ti ha dato
        E nun me voglio stutà!
        ( non desidero rassegnarmi)
        Ma pecchè ci tieni ancor a quest’uomo senza cuore
        pecché
        Scema, ca aspiette p”o lassà?
        Che aspetti per lasciarlo?)
        Ma io lo amo
        Chillo è tutto ‘nfamità
        ( Costui è un infame)
        So’ nnammurata
        Guarda mo sta cu chella là
        ( Guarda ora sta con quella là)
        E io o perdono
        Dopo te torna a tuzzulià,
        ( dopo torna a bussarti)
        Ma io lo amo
        Vene fa ammore e se ne va,
        Innamorata
        Corre pecchè tene che fà
        E io lo perdono
        Esce e pierde ‘o fiato p”o chiammà
        Lui che ha spento la tua luce
        t’ha rubato ‘o segno ‘e croce
        quando parli non ti sente
        non ti fa mai i complimenti
        non ti porta mai un regalo
        perché è troppo materiale
        non gli scappa ‘na guagliona
        è ‘nu piezzo ‘e mascalzone
        Ma io quest uomo lo amo
        Tu stai sempre trascurata
        lui è sempre ben vestito
        E nun m”a sent r”o perdere
        Tu nun vuò sentì ragione, si na scema non sì buona
        Da capa ‘o pere io l’amo
        Metti troppo sentimento e non ti rimane niente
        E nun me voglo stutà
        Per ogni cosa fa una guerra e ti butta sottoterra
        pecchè?
        Scema, ca aspiette p”o lassà?
        Ma io lo amo
        Chillo è tutto ‘nfamità
        So’ nnammurata
        Guarda mo sta cu chella là
        E io o perdono
        Doppo te torna a tuzzulià,
        Ma io lo amo
        Vene fa ammore e se ne va,
        Innamorata
        Corre pecchè tene che fà
        E io lo perdono
        Esce e pierde ‘o fiato p”o chiammà!
        Stai piangendo un’altra volta
        ma perché non l’hai lasciato
        tu sei scema, sei cretina
        tu sei troppo innamorata.

        Liked by 1 persona

    • É di una drammaticità unica perché esistono veramente donne messe così. Che sia l’ambiente in cui sono state cresciute,la famiglia patriarcale,il poco amore per sé stesse tanto da annullarsi per qualcuno che non merita….ce ne sono davvero troppe! E troppi sono i sotto uomini senza coglioni che se ne approfittano. Grazie per la traduzione 😊

      Liked by 1 persona

  4. La violenza vera è davvero inaccettabile, chi ha bisogno di imporsi con il terrore alzando le mani è perchè non è in grado di offrire nulla, ma ha bisogno di molto.
    Purtroppo per me io sto vivendo una situazione al contrario, con una donna che soffre di alcolismo, che ha almeno un amante ma che nonostante tutto usa la sua posizione “debole” per accusare ingiustamente il marito di violenza.
    Una donna NON è affatto debole, anzi, lo dimostra tutto ciò che riesce a sopportare una donna quando è realmente vittima di stalker e violenza, ma nascondersi dietro questo status di “inferiorità” solo per vantaggio lo trovo veramente ingiusto e patetico, in barba tra l’altro a tutte le battaglie che sono state (e saranno) fatte per ottenere un minimo di parità in una società già più che sufficientemente sessista.
    Questo mi fa incazzare veramente tanto, “sfruttare” così l’onda dell’opinione pubblica che condanna questi atti indecorosi per farsi riconoscere una vittima va a discapito di tutte quelle che invece vittime lo sono per davvero e che, magari, con una fatica immensa sono riuscite finalmente a trovare un modo per lasciarsi alle spalle i loro aguzzini.
    Scusa lo sfogo, so che sono fuori tema, ma non riesco a non pensare al rovescio della medaglia ogni volta che penso alle accuse false e alle montature macchinose che sto dovendo subire da mesi per poter accusare (ingiustamente) qualcuno.

    Liked by 1 persona

  5. Inizia male l’anno per le donne.sempre la solita storia:perché viene lasciato
    Non c’è da farsi una ragione,tanto meno sferrare la brutalità di uccidere e sfregiarla.la donna deve essere amata.

    Liked by 1 persona

  6. ROSARIO ZAPPALA'

    Purtroppo continuiamo a rivivere le stesse situazioni
    come si possono tollerare ancora queste cose?
    Vuoi che non ci sia un modo per fermarli?
    e si gli tagliassimo i gioielli a cui più tengono?
    Io credo che funzionerebbe, quando lo fanno sugli animali
    ne calmano di molto i bollori
    e prevedere una pena così darebbe a questi mascalzoni qualcosa su cui meditare.

    Ciao Indy

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: