Le Arti Marziali

Chi mi conosce sa già che le Arti Marziali sono una delle mie più grandi passioni: da oltre trent’anni pratico Kung fu Shaolin e Wushu, Jeet kune do e Karate Shotokan, e so usare diversi tipi di armi, dall’arco alla spada al nunchaku fino a pistola e fucile.
Ma cosa sono le Arti Marziali e che significato hanno i loro nomi?
Cercherò di riassumere il più brevemente possibile per chi non le conoscesse.
Innanzitutto il termine marziale deriva da Marte, il Dio della guerra, quindi sembrerebbero tecniche di battaglia  corpo a corpo.
Ma non dimentichiamoci la profonda filosofia che sta alla loro base e che è fondamentale nella loro pratica.
Molte Arti Marziali terminano con Do, che in giapponese significa “arte”, “disciplina” o “strada da seguire”.
Questo termine si ritrova sorpattutto nelle Arti Marziali giapponesi, come il Karate do, che significa “Via della mano vuota”, nel  Judo, “Via della cedevolezza”, nel Kendo,“Via della spada”, nel Tae-kwon-do, “Arte di tirare calci e pugni”, e nell’Aikido,“Via per l’armonia con l’universo”.
Poi ci sono il Ju- Jitsu, che significa “Tecnica della flessibilità”, e il  Sumo, che vuol dire “Strattonarsi”.
Wushu- Kung-fu, invece, significa “Maestria nell’arte della guerra”
Le prime Arti Marziali di cui si abbia notizia risalgono a ben 5ooo anni fa, in Medio Oriente, precisamente in Mesopotamia: lo testimoniano un bronzetto e un bassorilievo che raffigurano uomini in tipiche posture da combattimento.
Dalla Mesopotamia vennero poi esportate dal grande Alessandro Magno e dal suo esercito in India, e i seguito in Cina e in tutto l’Oriente dove si svilupparono e si divisero in centinaia di discipline diverse.
La più antica e famosa nacque 1500 anni fa nel monastero di Shaolin -si, “Giovane Foresta”, nella provincia dello Henan cinese.
Qui il monaco buddista indiano Bodhidharma, vissuto tra il V e il VI secolo dopo Cristo   fondò la setta Chan, che in Giappone si chiamerà Zen, e insegnò ai monaci tecniche di lotta a mani nude sia per difendersi dai banditi che per avere maggiore concentrazione nei momenti di meditazione.
Nacque così il Kung fu Shaolin, la mia Arte Marziale preferita: un’unione di combattimento e filosofia interiore che ti portano fino ai profondi abissi di te stesso.
I monaci Shaolin univano all’abilità fisica una potente forza spirituale che li rendeva, e li rende ancora oggi, dei guerrieri praticamente invincibili.
Come dicevamo dalla Cina la dottrina del monaco Bodhidharma si diffuse in tutto l’Oriente, soprattutto in Giappone, tra le classi sociali più alte e tra gli appartenenti alla casta dei guerrieri, i famosi grandissimi Samurai.
Quando con la dinastia Meiji,nel 1877, fu abolita la casta dei Samurai, le Arti Marziali si diffusero anche tra il popolo proprio grazie agli insegnamenti pubblici degli stessi Samurai.
In Europa si sviluppò, durante il periodo napoleonico, il Savate, o boxe francese, un’insieme di colpi di boxe con tecniche di gambe.
Più di recente si svilupparono anche la capoeira tra gli schiavi negri delle americhe, e  la kick boxing intorno agli anni ’70.
Altre Arti Marziali da menzionare sono la Mae Mai Muay Thaj Boran, nata nel 200 a.C. per mano della tribù degli Ao-Lai che migrarono dal nord dell’India fino al Siam, da cui deriva la Muay Thai, e il Krav maga, nato agli inizi del XX secolo: uno stile di combattimento a mani nude usato dalle squadre antiterrorismo israeliane e considerato un ottimo rimedio nei corsi di auto difesa.
Allora, cosa state aspettando? Correte ad iscrivervi ad una delle tante bellissime Arti Marziali che ci sono: scegliete quella che più si adatta al vostro fisico e alla vostra mente e….buon allenamento!

Risultati immagini per funakoshi

Il Maestro Gichin Funakoshi fondatore dello stile Shotokan del Karate

Risultati immagini per Bodhidharma

Il Maestro Bodhidharma

Immagine correlata

Risultati immagini per kung fu shaolin

Risultati immagini per kung fu shaolin

Risultati immagini per bruce lee

Risultati immagini per bruce lee calcio

Risultati immagini per bruce lee calcio

 

Risultati immagini per samurai

 

 

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 7 commenti

Navigazione articolo

7 pensieri su “Le Arti Marziali

  1. CriticaComunista

    Dovevi mettere Kano (fondatore del Judo), Mifune (uno dei più grandi guerrieri giapponesi) e Ueshiba (fondatore dell’Aikido). Il Savate nasce come stile da strada, nelle banlieue e poi viene elevato a sport.
    Io ho provato pure una variante del Sambo (Boxe russa)…la variante studiata dal KGB 😉

    Liked by 1 persona

  2. E’ scuola di vita,le arti marziali.mi hanno aiutato come difesa personale e come trovare una personalità.spirito forte,corpo forte,mente forte.sono le basi per prendere la via.sono 25 anni che pratico il Karate (3° Dan).mi sto specializzando nel bunkai(applicazione del kata).ho confidenza con il bastone e il nunchako.mi ha aiutato una volta quest’arma.ci facciamo un Kumite? Io frequento la palestra a piacenza e tu?😆😆

    Liked by 1 persona

    • Io a Parma, ma da qualche anno sono autodidatta a casa: mi alleno con mio marito, cresciuto anche lui con le Arti Marziali. Io non pratico kumite sportivo: quando combatto faccio sul serio;-)

      Mi piace

  3. Io ho mio figlio che crede che il kunfu sia combattimento e nn che alla base di tutte le arti marziali ci sia la difesa.. no… x lui è tutto attacco… come glielo faccio capire??? Non sapevo fossi super praticante di queste discipline. Che scoperta! *0*

    Liked by 1 persona

    • Avevo iniziato già alle elementari. Le Arti Marziali nascono come difesa,infatti quasi tutte sono a mani nude, spiegalo a tuo figlio: sono sì combattimento, ma in risposta ad un pericolo per la nostra incolumità. Per chi vive in pace, come i monaci, sono la base per la meditazione, la scoperta della propria interiorità e dell’essere un tutt’uno con l’universo che ci circonda. Trovagli un buon maestro che gli insegni veramente che cos’è il Kung fu in tutte le sue sfaccettature: ne guadagnerà sia fisicamente che interiormente!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: