Giudice punisce gli italiani morosi: case pignorate agli immigrati

Un altro schiaffo in faccia agli italiani, l’ennesimo!
La brillante idea è venuta a un sedicente giudice (?) del tribunale di Lecco, ma rischia di diventare un cattivo esempio anche per gli altri.
I poveri italiani, a cui hanno tolto tutto, dal lavoro alla dignità, che non riescono più a pagare le oberranti tasse che il governo ci ruba ogni giorno di più, vedono la propria casa, un tempo proprietà intoccabile ( fino alla fine del governo Berlusconi), pignorata dal governo arraffatore e avido che sempre dà contro ai propri contribuenti anzichè sostenerli come dovrebbe.
E cosa se ne farà mai lo stato di queste case? Permetterà agli sfrattati di ricomprarle dando loro un aiuto o un lavoro? Macchè! Le case pignorate andranno agli immigrati!
Così chi ha sempre lavorato e mantenuto lo stato con i propri soldi si ritrova in mezzo alla strada, mentre gli ultimi arrivati, la cui maggiornaza sono CLANDESTINI che non fuggono da un bel nulla, si ritrovano già la casetta bella pronta senza versare nè obolo nè sudore.
Afferma codesto penoso giudice, tale Dario Colasanti, delle esecuzioni immobiliari:

“Progetto accoglienza – provvedimento G.E. Tribunale di Lecco locazione immobili pignorati ai rifugiati” – questo il nome dello scellerato scempio.
“Il progetto – ha scritto il giudice nella comunicazione dello scorso 14 ottobre – persegue un alto scopo umanitario e sociale in quanto è volto a realizzare una distribuzione sull’intero territorio provinciale dei rifugiati assicurandogli alloggi dignitosi, così da limitare i disagi e i pericoli della permanenza accentrata nei centri di accoglienza.

Ma a gli italiani ci pensa costui? Niente alloggi dignitosi, niente umanità per chi ha sempre speso per la propria patria, i cui nonni o genitori, hanno combattuto e versato sangue?

Colasanti parla di locazioni “temporanee” per gli immigrati, che hanno fatto richiesta dello status di rifugiati o che lo hanno già ottenuto, e dispone che la Prefettura, che esegue i pignoramenti ai cittadini morosi, paghi il canone d’affitto alle cooperative che si sono aggiudicate il bando.
Agli immigrati viene solo chiesto di effettuare opere di manutenzione ordinaria delle case, ma non si specifica bene quali.
Mi complimento con codesto giudice per la brillante idea e per aver dimostrato che degli italiani non gliene frega un beato nulla!
Meglio aiutare chi per questa Nazione non ha mai fatto niente e arriva pretendendo di tutto e di più.
Bravi! Lasciate gli italiani in mezzo alle strade e gli immigrati al sicuro nelle nostre case, così voteranno sempre a sinistra!
Ma anche chi è sbattuto fuori da casa sua vota…..ricordatelo.
A quando le riserve anche per noi????
Sempre che qualcuno non cominci a svegliarsi e a cominciare tutti insieme una bella rivoluzione contro chi ci vuole estranei in casa nostra!

Risultati immagini per italiani sfrattati

Risultati immagini per italiani sfrattati

Risultati immagini per italiani sfrattati

Risultati immagini per italiani sfrattati

Risultati immagini per italiani sfrattati

Risultati immagini per prima gli italiani

 

Risultati immagini per prima gli italiani

Risultati immagini per prima gli italiani

Annunci
Categorie: Senza categoria | 14 commenti

Navigazione articolo

14 pensieri su “Giudice punisce gli italiani morosi: case pignorate agli immigrati

  1. Mi piacerebbe sapere solo una cosa: “I Giudici possono sbagliare?”
    Buona serata.
    Quarc

    Mi piace

  2. Eva la Strega

    Qui si è perso il senso della misura. Se un italiano non riesce a pagare il mutuo lo sbattono in strada, ma ci mettono un clandestino che non solo non paga il mutuo, ma grava su tutti noi quanto a cibo, bollette, vestiti, cellulari…. Mi viene da ridere quando dicono che questa gentaglia in cambio deve provvedere al mantenimento della casa. Ma le avete viste le case dove vivono? Le riducono a discariche. Difatti chi ha la sfortuna di abitare vicino a loro, si è trovato ridotto di due terzi il valore di mercato del proprio immobile. Predicano bene ma nessuno di questi schifosi pro accoglienza vuole abitare vicino a questi quà, chissà come mai! Ancora c’è chi insiste a dire che sono risorse… A parte succhiarci il sangue, sta gente parassita ci sta riducendo sul lastrico!!!!

    Piace a 1 persona

  3. Accanto a questa ennesima schifezza tutta italiana, proprio ieri sono venuto a conoscenza (tardivamente) della esistenza del “Prestito vitalizio ipotecario” per persone anziane in difficoltà economica.
    Una legge OSCENA che in pratica porta le persone in difficoltà ad ipotecare la propria casa, che alla fine (inevitabile) andrà allo Stato.
    E questo sarebbe il nostro Welfare? Ma non si vergognano i nostri politici?
    Dai un’occhiata Indy a questa ennesima meraviglia, nel frattempo buon fine settimana.

    Piace a 1 persona

    • L’ennesima porcata degli abusivi che ci governano! Questo stato ci sta distruggendo, è una dittatura che vuole abolire la proprietà privata per prendersi tutto. Vanno fermati al più presto. Buon week end carissmo:-)

      Mi piace

  4. Bisognerebbe prendere esempio del paesino ferrarese,che ha respinto i profughi.io sono dell’avviso di mandarli a casa tutti ;buoni e cattivi.hanno portato solo delinquenza.RAUSS!!aiutiamoli ai propri paesi.quello che dici tu è rivoluzione e io ci sto.ma chi inizia per primo ad insorgere?tutti aspettano il prossimo che fa la prima mossa.i politici e non solo ,,lo sanno.

    Piace a 1 persona

    • La gente di Gorino ha tutta la mia stima e il mio totale appoggio:sono gli unici ad avere avuto il coraggio di ribellarsi a questa invasione imposta. Basterebbe prendere esempio:barricate dappertutto e se ai prefetti vari la cosa non piace,si dirottino gli immigrati a casa loro! Li vogliono? Se li prendano e se li mantengano LORO! Ormai sono troppi,non se ne può davvero più! La rivoluzione é già iniziata:bisogna vedere in quanti hanno i coglioni per seguirla

      Mi piace

  5. Io sono ripetitivo dietro c’è una lobby formata da banchieri e industriali che tirano i fili e i politici che sono le marionette.questo e’ fumo negli occhi alla gente per mascherare gli introiti al danno dei contribuenti.ancora una volta stiamo versando soldi a chi già ce ne ha.

    Piace a 1 persona

  6. ROSARIO

    Sembra che i concorsi per diventare giudici ultimamente siano pilotati dalla sinistra… mi ricorda tanto il 6 politico degli anni 60 che ha formato la classe dirigente che ci “guida?” ora.
    Una manica di ignoranti analfabeti, arraffoni (in tutti i sensi) che mandano il paese alla rovina.
    Sì forse serve una rivoluzione

    Piace a 1 persona

  7. Eva la Strega

    Fra poco ce li metteranno forzosamente in casa. Ma io non permetterò mai che mettano questi parassiti nella mia casa, piuttosto le do fuoco.

    Piace a 1 persona

    • Idem! Dovrebbero fare un referendum:chi vuole tanto gli immigrati se li tiene,e se li mantiene,in casa propria! Ne vedremo tante altre di barricate,spero,dopo quelle di Gorino

      Mi piace

Rispondi a indianalakota Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: