E’ ufficiale: gli immigrati ci portano via il lavoro!

Questa volta a dirlo non siamo noi di Destra, nè quelli che vengono stupidamente chiamati populisti o razzisti dai beceri sinistroidi, ma un articolo del Cer (Centro Europa Ricerche) dal titolo “European Migration adn Job Market” a dimostrare gli effetti (negativi) delle migrazioni sui lavoratori autoctoni.
A riportare la notizia, riporto l’articolo da Il Giornale da Il Giornale, è stato il sito (progressista) pagina99, che ammette come il lavoro dei due economisti, Stefano Collignon e Piero Esposito, arrivi a proporre “una narrazione alternativa, nella quale i migranti che premono sul mercato del lavoro in sempre più casi vanno a occupare posti che potrebbero essere appannaggio della manodopera nazionale”. Semplice dunque: i migranti rubano il lavoro agli italiani. Forse non serviva uno studio accademico per capirlo, ma di certo aiuta a certificare quello che i cittadini temono da tempo.

“Negli ultimi 25 anni – scrive pagina99 – la popolazione europea è cresciuta di 34,3 milioni. Tre quarti di questi “nuovi cittadini” sono migranti”. Non solo. L’Italia può vantare un record particolare: in Europa siamo gli unici ad avere il tasso di occupazione tra gli immigrati adulti di nove punti più altro a quello degli italiani. Tradotto: in percentuale gli stranieri trovano occupazione più facilmente degli itaòisni. I dati riguardano il 2007 (nel frattempo l’immigrazione è aumentata) e si parla di “56 adulti su cento lavorano” tra gli italiani e di “65 su cento gli immigrati (quelli con permesso di soggiorno) ad avere un’occupazione”. A questo bisogna aggiungere i lavoratori in nero e via dicendo.

“Questo dato può essere spiegato banalmente affermando che i migranti sono venuti in Italia in cerca di un reddito, mentre la popolazione nativa in molti casi rinuncia al lavoro per questioni personali, o magari perché rifiuta le occupazioni di basso livello che trova sul mercato”, scrivono sul settimanale. Che alla fine, da sinistra, è costretto ad ammettere: “La migrazione ha un effetto negativo sull’occupazione dei nativi dei Paesi periferici”. Ovvero l’Italia, la Spagna, la Grecia.

E basta dire le solite cazzate tipo che gli italiani certi lavori non li vogliono fare! Balle galattiche!!! Mio marito, tanto per fare un esempio, lavora, oltre che nel nostro podere, anche nella stalla con le mucche del vicino. E non è l’unico italiano qui intorno dove, per fortuna, preferiscono ancora assumere gli italiani anche nelle stalle. Un mio amico di 24 anni si alza tutte le mattine all’alba, taglia legna e fieno e poi va a lavorare in un’ortofrutta.
Io stessa ho lavoratop in maneggi e ippodromi iniziando col pulire le stalle.
Altri fanno i muratori, i garzoni, gli spazzini….Sempre che trovino posto, perchè adesso si preferisce dare lavoro agli stranieri perchè costano meno ( oltretutto abbassano il costo del lavoro anche a noi impoverendoci).
Personalmente se e quando ci serve una mano nella raccolta delle olive prendiamo sempre e SOLO italiani, e non abbiamo fatto nessuna fatica a trovarli, anzi: c’è pieno di giovani studenti, ragazzi disoccupati o adulti di 45/50 anni che, perso il lavoro, si sono rimboccati le maniche e fanno quello che trovano. Molti sono ritornati ai vecchi mestieri: una mia amica, rimasta disoccupata a 40 anni, si è messa a vendere centrini e altri lavori all’uncinetto, un’altra dipinge formine di legno che intaglia il marito, un’altra ancora è diventata un’artista famosa in tutto il mondo iniziando a costruire e vendere cerchietti e bigiotteria fatti con plastica riciclata per poi passare a vere e proprie opere d’arte.
Perchè gli italiani sono un grandissimo popolo che non si arrende mai! E non è giusto che veniamo trattati come stracci vecchi da un governo schifoso e abusivo e da tutti quegli speculatori che preferiscono fare businness sulla pelle nostra e degli stranieri.Vedi tutti quegli agricoltori del sud che sfruttano gli immigrati per raccogliere la frutta dandogli una paga ridicola e facendogli pagare a peso d’oro le bottigliette d’acqua che gli portano.
Io non ce l’ho con gli stranieri, con quelli onesti intendo, ma con chi viene qui a delinquere e a vivere sulle nostre spalle e soprattutto con chi glielo permette perchè ci specula, inclusi quei datori di lavoro e le coop rosse che si approfittano delle paghe più basse. Vergognatevi! Siete solo degli sfruttatori della vita altrui! Degli infami schiavisti!
Intanto migliaia e migliaia di stranieri continuano a sbarcare ogni giorno sulle nostre coste….Come pensano di farli vivere i nostri geni al potere???? Ormai siamo al collasso, ce ne sono troppi! Che poi non si stupiscano se, finalmente, la gente comincia a incazzarsi e a mettere barricate anche verso donne e bambini ( anche perchè poi arrivano i papà….): le barricate vanno fatte direttamente in mare per non farli più partire! E rispedire subito a casa chi non scappa da guerre.
L’Italia è ancora  degli italiani!

Risultati immagini per prima gli italiani

Risultati immagini per prima gli italiani

 

Risultati immagini per prima gli italiani

Risultati immagini per prima gli italiani

Risultati immagini per prima gli italiani

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 10 commenti

Navigazione articolo

10 pensieri su “E’ ufficiale: gli immigrati ci portano via il lavoro!

  1. Avremmo dovuto insegnare loro a pescare nel loro Paese, invece abbiamo preferito fargli trovare il pesce già pescato e pronto a tavola.
    Colpa nostra.

    Piace a 1 persona

  2. Non sono gli stranieri che rubano il lavoro agli italiani. Sono i nostri imprenditori, i nostri datori di lavoro e i nostri governi che tolgono il pane dalla bocca dei figli per darlo agli stranieri. Io penso sempre, prendiamocela con quelli, non con gli stranieri.

    Piace a 1 persona

    • Infatti è ben con loro che ce l’ho:schiavisti anti italiani! Gli stranieri,dal canto loro,potrebbero rimanere a casa loro e rimboccarsi le maniche per cercare di migliorare i propri paesi,anche con ribellioni se necessario. Come abbiamo sempre fatto noi prima che questo regime comunista falso e abusivo ci togliesse tutto facendo diventare razzista anche le più accoglienti delle persone

      Mi piace

  3. Io ti lascio delle tracce ,da cui puoi strappo lare conclusioni.
    Siamo comandati da colonialisti (u.s.a)
    Questa e’ una lobby da raccimolare soldi pubblici e questi soldi dove vanno a finire? In quali tasche?
    Vogliono emulare l’esodo bibblico.l’uomo non e’ DIO.l’esodo bibblico veniva spontaneo e non forzato.
    Ci vogliono schiavizzare.
    Però i giovani d’oggi non vogliono sporcarsi le mani.qui mi trovo in disaccordo con te.lavoro in una fabbrica in certi versi pericolosa per la salute,adesso non troviamo nessuno che venga a lavorare,se non stranieri.
    Questo sarebbe un problema da affrontare in un post appropriato.

    Piace a 1 persona

  4. ROSARIO

    Per come la vedo io ci rubano serenità, pane e futuro e, anche il lavoro.
    In primo luogo ci dicono che sono pochi, sarà ma oltre la metà della popolazione carceraria è composta da loro e se è vero che sono il 7-8% significa che quasi tutti delinquono.
    Al di là dei famosi 35 euro al giorno che sembra ci faccia avere l’Europa e che si intascano le organizzazioni umanitarie, sei mai stata in un ospedale, in pronto soccorso? Noi paghiamo se non è un’urgenza effettiva loro lo frequentano abitualmente costringendoci a code infinite e non pagano nulla, sono strafottenti,alzano subito la voce per passare avanti e chi paga la sanità?: NOI! Chi li veste, chi li sfama, chi paga le case che vengono date a loro, i sussidi, l’istruzione dei loro figli? SEMPRE NOI! Infine il futuro: Chi credi che prenderà possesso del nostro paese con il continuo arrivo di questi barbari? La nostra cultura no, quella la distruggeranno perché hanno lo stesso cervello delle locuste: rubare tutto quello che si può, tanto l’arte bisogna capirla per sapere che ha un valore e non mi risulta che questi microcefali ne abbiano.
    Ciao Indy, buona giornata 🙂

    Piace a 1 persona

    • Concordo in tutto! Aggiungo che in effetti non ne ho mai visto uno in un museo,quando facevo la guida e nemmeno quando ci porto studenti e figli. Sarà una mia personale esperienza…..

      Mi piace

Rispondi a kikkakonekka Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: