Intolleranza in Turchia, ragazza picchiata sul bus perché aveva i pantaloni corti

Nuovo gravissimo caso di estremismo e intolleranza in Turchia, paese a maggioranza musulmano, che da anni spinge per poter entrare in Europa (  e che per fortuna non ci è ancora riuscito).
Ultimo giorno dell’orribile festa del sacrificio a Istanbul: una ragazza di 23 anni, Aysegul Terzi,infermiera, ha preso l’autobus come tutti i giorni quando è stata insultata e aggredita da alcune persone. La sua colpa? Indossare normalissimi calzoncini corti.
“Chi porta i calzoncini è il diavolo, deve morire” – sono alcune delle frasi pronunciate contro la ragazza.
Addirittura il conducente dell’autobus, indiavolato, ha fermato il mezzo per prendere a calci e pugni la sventurata ragazza. Ovviamente nessuno è intervenuto in sua difesa.
La ragazza è poi riuscita a scendere dal bus e a fasi accompagnare dal padre in ospedale.La sua storia è finita sui social network, diventando trend topic con l’hashtag #AyşegülTerzininSesiOlalım (diventiamo la voce di Ausegul Terzi).

Direi che noi donne siamo già state perseguitate abbastanza! Perchè streghe, perchè femmine, perchè emancipate, perchè guerriere….e adesso pure per i pantaloncini corti! Basta! E’ ora di fermare la follia stupida di certi omuncoli complessati che non valgono niente!

Risultati immagini per violenza sulle donne

Risultati immagini per violenza sulle donne

Annunci
Categorie: Senza categoria | 6 commenti

Navigazione articolo

6 pensieri su “Intolleranza in Turchia, ragazza picchiata sul bus perché aveva i pantaloni corti

  1. Rosario

    Questo è lo stato che vuole entrare in Europa…
    ma quanti Erdogan ci sono in Turchia???
    disposti anzi felici di un ritorno all’oscurantismo
    per poter sottomettere tutti, ma in particolare le donne, alle loro idiote regole religiose.
    Abbiamo sentito parlare di primavera araba, di venti di democrazia
    BALLLE
    questi trogloditi sono ancora all’età della pietra,
    sanno solo uccidere
    perché non hanno argomentazioni da portare
    non le hanno mai avute.
    Buona domenica Mrs Lakota

    Liked by 1 persona

  2. Mi sembra che siamo arrivati nel medioevo.poche settimane fa ,ho aiutato una signora marocchina a rifugiarsi in casa mia,dopo che suo marito gli aveva rotto in testa un tavolino in legno.dopo tutto non lo ha denunciato.
    Ma cosa sta succedendo nella mente degli uomini?

    Liked by 2 people

  3. La Turchia è lontana anni luce dalla nostra mentalità.
    Poche settimane fa leggevo (e guardavo le foto) di come fosse cambiato l’Iran dal 1979 ad oggi (dopo il ritorno dell’Ayatollah): da paese moderno è tornato nel medioevo.
    La Turchia è a metà strada, ma sta andando nella direzione sbagliata.
    Con Erdogan non ci sono speranze, di questo passo faranno come l’Iran.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: