Animali mitologici

Crisomallo

Crisomallo era un ariete alato dai numerosi poteri magici tra cui quello di saper volare e di capire il linguaggio degli umani. Il suo mantello era interamente fatto d’oro.
Era figlio di Poseidone, il dio del mare, e di Teofane, figlia del re di Tracia: Poseidone, innamoratosi di Teofane trasformò sè stesso in un ariete e lei in una pecora per potercisi accoppiare.
Così nacque Crisomallo donato poi dal dio Ermes a Nefele, figlia di Zeus e dea delle nubi.
Nefele diventò la  moglie di Atamante, figlio di Eolo dio del vento, e con lui ebbe due figli: Elle e Frisso.
Un giorno Atamante conobbe Ino, figlia di Cadmo, fondatore di Tebe, e Armonia, figlia degli dei Ermes e Afrodite, e se ne innamorò a tal punto da ripudiare la prima moglie per lei.
Con Ino Atamante ebbe altri due figli: Learco e Melicerte.
Ino odiava i primi due figli del marito e fece di tutto per liberarsene.
Convinse le donne del paese a mettere nel forno i semi di grano tenuti da parte per la semina così non sarebbero germogliati l’anno successivo gettando l’intero paese in una terribile carestia.
Atamante inviò messaggeri per interrogare l’oracolo di Delfi sul da farsi, ma la perfida Ino li pagò perchè gli riferissero che per volere di Zeus avrebbe dovuto sacrificare il figlio Frisso sul suo altare ( secondo altre versioni entrambi i figli).
Crisomallo udì la conversazione di Ino con i messaggeri ed avvertì Nefele.
Nefele, allora, chiese aiuto all’ariete alato e gli fece portare i via i figli con sè nella Colchide.
Ma durante il volo Ella cadde in mare e vi annegò. Da allora quel mare porta il nome di Ellesponto in suo onore.
Frisso arrivò a destinazione e venne ospitato da Eete,figlio del dio Elio e di Perseide, fratello della maga Circe e di Pasifae, la moglie del re di Creta Minosse. Eete era il re della città di Aeaea, sul fiume Fasi.
L’ingrato Frisso sacrificò il povero e generoso Crisomallo donando il suo vello d’oro al re che lo nascose in un bosco e mise un drago a sorvegliarlo. Si conclude così la storia del povero Crisomallo, vittima dell’ingratitudine e della stupidità umana che da sempre ha la brutta abitudine di sacrificare animali innocenti a presunte divinità.
Il suo vello d’oro divenne poi famoso con Giasone e gli Argonauti che andarono alla sua ricerca per riportarlo in Grecia.
E la perfida Ino?
Dopo la morte della sorella Semele persuase il marito ad allevarne il figlio, il dio Dionisio, nato dall’unione di Semele con il dio Zeus.
La dea Era, moglie legittima di Zeus, parecchio arrabbiata per il tradimento, fece impazzire Atamante così che un giorno, incontrando la moglie con i figli, li scambiò per cervi e uccise  Learco gettandolo contro uno scoglio e Melicerte in mare.
Per tentare di salvare almeno il figlio più piccolo Ino si tuffò in mare e per volere di Afrodite si trasformarono in divinità marine protettrici dei marinai: Leucotea,  dea bianca o dea del cielo, e Palemone, famoso perchè cavalcava un delfino.

Risultati immagini per crisomallo

Risultati immagini per crisomallo

Risultati immagini per crisomallo

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 21 commenti

Navigazione articolo

21 pensieri su “Animali mitologici

  1. CriticaComunista

    Mi hai dato l’ispirazione, oggi scriverò sul Kraken (mitologia nordica). 😀

    Liked by 1 persona

  2. Interessante assai..ci sarebbe da fare riflessioni in diversi ambiti, sai..

    Liked by 1 persona

  3. mi sono confusa …😁

    Liked by 1 persona

  4. CriticaComunista

    Gradito? 😀

    Liked by 1 persona

  5. Io amo la mitologia greca.posseggo due libri:l’Iliade e l’odissea.
    Mi piace ascoltare e leggere queste narrative.avevo una professoressa nelle medie che le leggeva ed io mi perdevo nell’ascoltare.questa prof. ora,le legge in pubblico.si chiama Valeria palmas.

    Liked by 1 persona

  6. Il vello d’oro! Ora ho capito bene da dove proveniva, ciao Indy!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: