La solita ( in ) giustizia italica

Altro scandoloso esempio dello schifo che fa la giustizia italiana.
Criminale immigrato egiziano massacra di botte un anziano nel Lodigiano per derubarlo: viene rilasciato e, qualche ora dopo, trova per strada il giovane che lo aveva bloccato dopo l’assalto all’anziano e l’accoltella forandogli un polmone!
Questi i fatti: Moustafa Hussein, 30 anni, egiziano, professione accattone tra i negozi del centro di S. Angelo Lodigiano ( ti tagliava le gomme dell’auto se non gli davi dei soldi)e chissà cos’altro, blocca per l’ennesima volta fuori da un bar il pensionato Andrea Grossi, che di quattrini ne ha ben pochi, fondatore e volontario della Croce Bianca del paese.
Siccome il bravo pensionato, mosso a pietà, gli aveva dato 2 euro di carità il giorno prima, l’egiziano pretende altri soldi, e non certo non gentilezza ( non chiede: PRETENDE!).
L’anziano non ha moneta con sè e per tutta risposta l’immigrato lo massacra di botte.
Lo prende a pugni e poi lo percuote anche con un manico di scopa su tutto il corpo.
Tra tutte le persone presenti solo un ragazzo italiano di 27 anni interviene a difesa dell’anziano, bloccandolo fino all’arrivo della polizia nonostante i colpi che gli vengono inferti dal bastardo vigliacco. Arrivano Polizia, Carabinieri e ambulanze.
Andrea Grossi viene ricoverato in ospedale.
E l’immigrato criminale?
Non si capisce bene perchè ma viene lasciato libero….
Così due giorni più tardi incontra il coraggioso ragazzo italiano che aveva difeso l’anziano e lo prende a coltellate mandandolo in ospedale in prognosi riservata con un polmone forato.
Finalmente il criminale viene arrestato e portato in cella di sicurezza nella caserma dei Carabinieri di Lodi e affronterà il giudizio per direttissima per lesioni personali aggravate.
Quanto gli daranno, secondo voi? Sarà finalmente espulso questo bastardo dal nostro paese e rimandato a scontare la pena nel suo? E qualcuno delle alte cariche si sta forse preoccupando del ragazzo italiano in prognosi riservata?
Eppure abbiamo visto che quando dall’altra parte ci sono gli stranieri miss Boldrina, miss Congo e miss Etruria, contornate dai soliti patetici cortei di trinariciuti vari, muovono subito chiappe e bocca! Per noialtri vittime di immigrati? Niente. Mai una parola, uan presenza, niente.
Il sindaco di Sant’Angelo Lodigiano, Maurizio Villa, convocherà una riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica perché «fatti simili non si debbano mai più vedere». A Sant’Angelo Lodigiano gli stranieri rappresentano, ormai, il 18 per cento della popolazione. Solo un mese fa un nordafricano aveva fatto irruzione nella basilica locale, durante la Messa, terrorizzando e urlando frasi in arabo.
Per non dimenticare il massacro di capodanno di sette anni fa, quando il tabaccaio settantacinquenne Mario Girati fu ucciso brutalmente nel suo negozio da tre tunisini e un egiziano.
Perchè dobbiamo sopportare tutta questa violenza senza che poi nessuno paghi mai? Perchè gli stranieri non vengono mai rispediti a casa loro liberando le nostre strade dalla loro degradante e incivile violenza? E parlo di questi stranieri, quelli che vengono qui a delinquere perchè sanno che tanto la nostra giustizia fa caxxre!

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 14 commenti

Navigazione articolo

14 pensieri su “La solita ( in ) giustizia italica

  1. Posso garantirti (purtroppo è una mia personale esperienza familiare) che nella maggior parte dei casi le istituzioni alle richieste di aiuto rispondono dicendo che “prima deve succedere qualcosa di abbastanza grave da giustificare l’intervento”….
    Perciò la prevenzione, che è possibile, in realtà va a farsi benedire perché qui sembra la regola far cadere il bicchiere e poi piangere sul latte versato….

    Liked by 1 persona

  2. Rosario

    Io credo che tocchi a noi farci giustizia a cominciare dalle merde di politici che abbiamo.
    Per quanto riguarda gli arabi africani credo che si facessero i respingimenti per tutti coloro che hanno commesso reati in Italia, ne resterebbero ben pochi.
    Sono sempre più disgustato da come viene applicata la legge nel nostro paese

    Liked by 2 people

    • Hai perfettamente ragione , Ross. Il problema è che a noi non permettono di farci giustizia e che siamo un popolo diviso, purtroppo. L’unione farebbe la forza, bisognerebbe farlo capire a tutti

      Mi piace

  3. è come l’AIDS …solo che quello si spera si possa curare….. l’italica in-giustizia invece no

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: