Sui burkini

L’argomento, di per sè molto banale, sta agitando tutto l’Europa che avrebbe questioni ben più gravi e importanti a cui pensare ( come l’invasione degli immigrati, il terrorismo e la crisi economica): si può portare il burkini, cioè il vestito ultra coprente  che le donne musulmane usano al posto del costume da bagno, al mare? O si deve vietare?
Per Manuel Valls, primo ministro francese, è incompatibile con i nostri valori:
bisogna vietarlo perchè è una pratica contraria  e non compatibile con i valori della laicità della Repubblica francese, nonchè “…traduzione di un progetto politico, di contro-società, fondato tra l’altro sull’asservimento della donna”
Per il nostro, purtroppo, ministro Alf ano, servente e calabraghe più che mai, essere con la più grande carenza d’orgoglio nazionale mai vista, vietarlo vorrebbe dire attirare attentati ( perchè innegabilmente i terroristi sono tutti musulmani e molto suscettibili).
Quindi permettiamo a chiunque di dettare legge a casa nostra!
Che dire? Per quanto il mio pensiero sia simile a quello di Manuel Valls credo che non si possa impedire a nessuno di andare al mare vestito come meglio crede: il mare è un luogo pubblico e purchè non si giri nudi, se non in apposite spiagge, ognuno può conciarsi come meglio crede.
Discorso diverso per le piscine: in piscina, in acqua, ci si va SOLO in costume da bagno per motivi igienici. E qui non ci devono essere eccezioni, come invece è accaduto a Parma dove a una ragazza musulmana è stato concesso di fare il bagno in burkini contravvenendo alle regole.
Ma perchè se ci sono delle regole non devono rispettarle tutti quanti??? Perchè con i musulmani ci sono sempre dei problemi e solo con loro???? E’ così difficile essere tutti uguali davanti alle leggi? Si parla tanto di uguaglianza,ma se si cominciano a fare eccezioni per qualcuno allora diventa favoritismo. O leccaculismo,servilismo, calabraghismo….
In un caso o nell’altro, comunque, sono sempre degli uomini che decidono per queste povere donne! C’è chi le costringe a mettere il burkini e c’è chi vorrebbe impedirglielo, così non potrebbero vedere nemmeno il mare. Le vittime sono sempre le donne!Quante di loro porterebbero il burkini se non venissero costrette?
Quello che è sbagliato è la testa di chi considera le donne inferiori, come proprietà propria, chi crede che le donne non abbiano il diritto di decidere per sé stesse, di secegliere della propria vita, di essere indipendenti.
Voi come la pensate?

Dite la verità: voi l’avreste coperta?

Annunci
Categorie: Senza categoria | 33 commenti

Navigazione articolo

33 pensieri su “Sui burkini

  1. Rosario

    La stupenda BB non l’avrei coperta mai
    ha fatto sognare milioni di adolescenti 🙂 e probabilmente anche di adulti.
    Per quanto riguarda il burkini (ma chi è l’idiota che ha scimmiottato un nome occidentale per identificare un abbigliamento tipico musulmano? ) al di là dei problemi igienici, credo che la libertà di scegliere come vestirsi sia sacrosanta…
    ma LA LIBERTA’ non la costrizione (fisica o psicologica), come penso sia nel caso del burkini per le donne islamiche.
    Un abbraccio Indy 🙂

    Liked by 2 people

    • E’ quello che penso anch’io, ma se lo vietano quelle povere donne non potranno mai vedere nemmeno il mare! E’ la teta di certi musulmani che va cambiata

      Mi piace

  2. L’invasione degli immigrati? Parlerei piuttosto dell’ignoranza degli Italiani. Quella e’ preoccupante.

    Mi piace

  3. Io sono completamente in sintonia con quanto detto da Rosario, secondo me il problema vero è quello della LIBERTA’. Se una donna, islamica, cattolica o indù vuole andare al mare coperta, scoperta o mezza coperta lo deve poter fare in qualsiasi angolo della terra. Però deve farlo liberamente, deve essere la donna a scegliere il proprio abbigliamento, non glielo deve essere un’imposizione. Ciò che mi fa detestare il “burkini” è proprio perché credo che molte delle donne che lo indossano siano costrette a farlo. E’ questo l’aspetto aberrante. La libertà è un diritto sacrosanto.

    Liked by 1 persona

  4. ti ho risposto nel mio blog…piscina compresa.

    Mi piace

  5. Concordo, va rispettata ogni sensibilità e ognuno deve potersi vestire come meglio crede. Fintanto che non va a ledere la libertà altrui.

    Liked by 1 persona

    • Infatti: se le donne sono d’accordo che si vestano come vogliono, ma se non lo sono non è il burkini da vietare ma certe medioevali mentalità che tolgono ogni dignità e libertà alla donna

      Liked by 1 persona

      • Esatto, non sarà sicuramente un indumento a ridare la dignità alle donne quando dietro c’è tutta una cultura radicata di sottomissione. Ma in generale, non solamente riferito all’islam radicale.

        Liked by 1 persona

      • Certo. Nemmeno noi siamo rappresentate bene dalle mezze nude sculettanti e oche in tv

        Mi piace

      • Sì, sembra che non si possa fare spettacolo senza nudità, senza vallette, senza pseudo ballerine.

        Liked by 1 persona

      • Da una parte o dall’altra siamo sempre visti come oggetti da comandare. Noi però possiamo scegliere se essere consierate delle sciocchine siliconate oppure no. Io onestamente quando le vedo tutte rigonfie e ridenti provo molta pena anche per loro

        Liked by 1 persona

      • È la stessa sensazione che provo io. Ti dirò, mi sento quasi estraniata quando mi giro intorno, quasi fossi stata buttata da un’altra dimensione per castigo. So di avere davvero un bel fisico nonostante raggiunta appena il metro e sessanta, ma la mia indole tutt’altro che docile e sottomessa, il mio perseverare nel non barattare la dignità per il giusto di dire “ho il ragazzo”, il mio restare sola piuttosto che male, sembrano quasi condanne nel paesotto nel quale sono e anche intorno. Perché si sì, dicono tira la donna bella la donna forte, coraggiosa, indomita, ma di lontano. Io nel concreto non ho mai visto un uomo in grado di saper stare con me, con anche i miei difetti che sono sicuramente altrettanti.

        Liked by 1 persona

    • Come ti capisco! Anch’io ho un carattere forte che ha spesso intimidito gli uomini. Per fortuna ho incontrato mio marito che si è innamorato di me proprio per questo 😆

      Liked by 1 persona

      • Non sono la sola, ciò mi rincuora! 😆 anche se ho già ben 24 e qui in paese tutti quelli della mia età si sposano, sono già sposati o stanno per avere figli (se già non ne hanno), io tengo viva la speranza viva di trovare quello giusto pur essendo una ribelle studentessa! 😜

        Liked by 1 persona

    • Sono sicura che in giro c’è la tua metà che ti sta cercando. In ogni caso hai te stessa 😉

      Liked by 1 persona

  6. Beh…scusate per lo sfogo 🙂 Non ci vedo assolutamente nulla di male nel burkini sulle spiagge…anzi penso che molte nostre donne dovrebbero provare un pò di sana vergogna nel camminare con le “pacchette” fuori dai pantaloncini per strada tanto di moda in questo periodo, nello stare con doppi pezzi indecenti sulle spiagge, nell’indossare i pantacollant con perizoma in mostra senza un minimo di maglietta sopra. Onestamente mi disturba questo, non il burkini. E, come dite, certi esempi non giovano, anzi, sono da vietare assolutamente per la salute mentale e fisica delle nostre dodicenni. Altro che burkini. D’altronde una donna è donna sempre e SE si ricorda di esserlo diventa affascinante. Affascinare vuol dire creare mistero, sedurre e non (passatemi il termine) “arrapare” che è ben diverso. Una donna affascinante, quindi copre le sue grazie per farsi scoprire da chi lei reputa all’altezza, nella loro intimità. Una donna che fa questo sa amarsi e sa farsi amare. Di certo non si scopre, strumentalizzando se stessa a mo’ di bambolina da guardare. In tal caso perde tutto il suo fascino e grida solo al mondo di quante attenzioni necessita. Ed urla indiscriminatamente questa necessità, senza filtri, sperando che un Uomo la prenda e le faccia capire e ricordare quanto possa ancor più essere donna. E spesso riceve invece fin troppe attenzioni, talvolta indesiderate, magari ci cade e poi si sente insoddisfatta, e per chiamare nuivamente le attenzioni desiderate, peggiora ulteriormente il suo modo d’apparire.
    Questa era l’analisi personale della nostra cultura occidentale…
    Per quella orientale non possiamo giudicare. Molte donne vogliono coprirsi integralmente per fede e, benché ci crediate o meno, sono la stragrande maggioranza e sono felici, ma davvero lo sono, vero che per noi è incomprensibile ammetterlo!! Molte altre donne, meno credenti sono libere di mettersi la minigonna e lo fanno tranquillamente! Poi se qualche donna o uomo di tradizione usa la violenza, questo è altro conto. Io credo che l’uomo fa se la donna glielo permette e viceversa… Altrimenti c’è ribellione. Diciamo che secondo me dovremmo guardare e pulire il nostro orticello che è fin troppo pieno dei nostri problemi e lasciare che l’oriente faccia il suo corso, così come abbiamo fatto noi non troppi anni fa con l’emancipazione femminile. Se la loro cultura è pronta per cambiare lo farà, se non lo è non lo farà, a prescindere da cosa possiamo pensare noi. Quindi che ci pensiamo a fare? Di sicuro non voglio che la nostra cultura si adegui a loro, questo mai! Quindi per dire, non voglio che si levino i Crocefissi dalle scuole per loro. In poche parole “sei ospite e sei benvenuto e puoi fare ciò che vuoi ma non permetterti di importi” 🙂 Scusatemi davvero per lo sproloquio ma a certi argomenti ci tengo!!!

    Liked by 1 persona

    • Come ho scritto non ho niente in contrario a certi costumi in luoghi pubblici,se a una persona non vengono imposti. Sarà anche vero che ci sono molte donne felici di essere musulmane integraliste e sottomesse agli uomini,ma ce ne sono altrettanto che sono infelici e sino state uccise i picchiate dai padri perché volevano vestire all’occidentale. Le donne devono essere libere di scegliere se mettere il bikini,il burkini o il costume intero. Nessuno deve permettersi di imporci qualcosa

      Liked by 1 persona

    • E se certe culture non sono pronte a vivere con noi possono rimanere a casa propria o ritornarci! Qui le donne sono libere!

      Liked by 1 persona

  7. Il rispetto dovrebbe essere reciproco, non credete?

    Liked by 1 persona

  8. Penso che tante persone che ci sono in spiaggia, italiane e non, DOVREBBERO mettere il burkini e fare un favore al mondo 😀 😀 😀
    Scherzi a parte, non credo si debba vietarlo nelle spiagge, uno deve avere la libertà di mettersi quello che vuole, se io voglio farmi il bagno vestita non vedo perchè no, la cosa sbagliata credo sia il fatto che si tratti di un obbligo, ma se devo essere onesta, tra tutte le cose verso cui potrei essere poco tollerante, questa è proprio una cosa d’infima importanza, cosa me ne frega di come vanno in spiaggia le donne di qualsiasi credo e religione esse siano? Meno di zero.
    L’unica cosa di cui mi potrebbe importare è il lato umano della vicenda, ossia se loro non volessero e fossero obbligate, questa sarebbe un’ingiustizia e un abuso, (in caso la cosa sia così), di questo mi può anche importare, del resto meno di niente.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: