I danni del sovrappeso

Il cervello di chi è sovrappeso
è di 10 anni più vecchio

Da recenti studi e risonanze magnetiche presso le università di Cambridge e Yale, pubblicati sulla rivista scientifica  Neurobiology of aging,è stato dimostrato che chi è di molto in sovrappeso, o obeso, invecchia prima non solo fisicamente ma anche a livello cerebrale.
Addirittura il cervello dei sovrappeso apparirebbe più vecchio di 10 anni rispetto a quello dei coetanei normopeso.
La differenza, riporto dall’articolo su Focus, si vede, in particolare, nella sostanza bianca, l’insieme di fasci di fibre nervose che collegano le varie aree cerebrali, il volume dei quali diminuisce con l’età, nelle persone di tutte le taglie. Ma l’entità di questo assottigliamento sarebbe correlata all’indice di massa corporea (BMI, Body Mass Index).

 

 

In giallo, la sostanza bianca di un soggetto di 56 anni con BMI di 19.5 (a sinistra) e di un 50enne con BMI di 43.4 (a destra). | LISA RONAN

INVECCHIAMENTO PRECOCE. Le scansioni cerebrali di 246 persone normopeso e 227 soggetti obesi o sovrappeso tra i 20 e gli 87 anni hanno evidenziato che, all’età di 37 anni – quando inizia la riduzione del volume dei fasci di fibre nervose – la sostanza bianca dei secondi appare più sottile di quella dei primi. La differenza è massima ai 40 anni per poi stabilizzarsi su uno scarto corrispondente a 10 anni di “vecchiaia” in più, per gli obesi.
C’è da aggiungere, però, che l’assottigliamento di sostanza bianca non ha comportato alcun calo nelle prestazioni cognitive, per le persone sovrappeso (il cui QI risultava in linea con quello dei coetanei magri), ma potrebbe facilitare l’insoregenza di malattie neurovegetative.
Come tutti sapete la troppa ciccia danneggia la persona a livello di salute: anche se può essere piacevole ammirare un corpo con la ciccia ( a molti piace perchè lo trovano rassicurante) sappiate che il troppo grasso danneggia in ogni caso tutto il vostro corpo: gli organi patiscono, il cuore fatica e rischia malattie cardiovascolari gravissime, la pressione si alza, gli arti fanno più fatica a sorreggere il peso, si fatica a fare tutto.
Quindi ok a un po’ di ciccetta moderata,  che non fa mai male, ma attenti a non esagerare! Ci vuole amore per sè stessi e per il proprio corpo: il nostro corpo va curato e conservato al meglio, come la nostra mente.
Quindi mangiate sano, bevete tanta acqua, non abbuffatevi troppo e fate tanto sport! O anche solo tante passeggiate col vostro migliore amico a quattro zampe e/o il vostro amore. Ne sentirete subito i benefici sia a livello fisico che mentale.
Lo sport, inolte, fa produrre endorfine che rendono più sazi.
Siete ancora seduti lì? Forza, andiamo!
E buona forma a tutti!!!!

 

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 21 commenti

Navigazione articolo

21 pensieri su “I danni del sovrappeso

  1. CriticaComunista

    Da quando mi alleno con la Training Mask, ho visto dei risultati spettacolari…per tutto (sacco, specchio, sparring, pesistica, squat, ecc…).

    Liked by 1 persona

  2. Ciao, sono pienamente d’accordo, adesso non riesco più a fare nulla per problemi di salute ma per anni la palestra è stata la mia droga…
    Complimenti per il Blog!

    Liked by 1 persona

  3. CriticaComunista

    Ora non sono sul computer, domani ti metto dei link di post miei sulla Cultura marziale. Ciao 🙂

    Liked by 1 persona

  4. camminare molto, il più possibile e soprattutto respirando ossigeno puro! ottimo per il corpo e per l’anima!

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: