Archivi del mese: luglio 2016

Siamo in guerra

Amici, interrompo i miei innumerevoli impegni per dedicare uno spazio qui a quello che sta succendendo nel mondo.
Dopo l’ultimo orrore, quello di Dacca, certi musulmani hanno apertamente dichiarato il proprio odio verso di noi, verso gli italiani oltre che contro tutto l’Occidente, perchè in maggioranza cristiani. Ma ci odierebbero comunque solo perchè non siamo musulmani, come odiano i buddisti, gli ebrei, i pagani come me, gli induisti, gli atei ecc.. E’ ora di capire che non si può, come purtroppo fanno in troppi, continuare a far finta di niente: siamo in guerra! Siamo tutto il mondo civile contro questi bastardi vigliacchi che non fanno altro che sgozzare persone innocenti in nome del loro dio.
Basta stare a guardare terrorizzati da tanta violenza, inermi a contare i morti.
Non c’è niente dietro, nessun complotto di qualche massone occidentale, nessun americano o russo, niente di niente: solo che questi nascono già con l’odio verso tutto quello che non è come loro, sono dei razzisti che vengono qui senza la minima intenzione di integrarsi ma con l’idea di sottomettere noialtri, di conquistarci.
C’è una piccola minoranza che non è così, come quel ragazzo assassinato insieme alle sue amiche a Dacca, ma la maggioranza odia l’Occidente e la sua cultura e l’islam moderato non esiste e non è mai esistito. Esistono musulmani moderati, ma la maggioranza non lo è, ed è inutile continuare a volerlo negare per paura di ritorsioni: tanto ci colpiscono tutti e quando meno ce lo aspettiamo. Siamo tutti bersagli, sia che siamo di destra o di sinistra, religiosi o atei, donne, uomini o bambini: questi non guardano in faccia a nessuno e non hanno la minima pietà per nessuno.
Vedete forse cortei di islamici manifestare contro l’isis? Io non ne ho mai visti, ho visto solo delle facce ridenti che dissimulavano, malamente tra l’altro, come dice di fare la loro religione, un finto distacco o una condanna. Stranamente guardano tutti per terra….
Questa gente non centra niente con noi e non dovrebbe vivere con noi, visto che per loro l’unica legge è quella scritta sul Corano e non quella dello Stato che li ospita.
Bisogna prenderne atto e smettere di concedergli ogni diritto, anche quelli che vanno contro le nostre leggi: qui non puoi picchiare tua moglie, non puoi costringere le donne di casa a non uscire, non lavorare, coprirsi dalla testa ai piedi; qui non puoi sgozzare animali perchè esiste una legge che ne impedisce la sofferenza.
Invece, grazie ai sinistri trinariciuti e mal cristiani vari, a questa gente tutto è concesso.
Oggi a  Napoli un musulmano ha trascinato per strada col motorino un povero caprettino! Per fortuna i napoletani, mitici, non hanno avuto timori o riserve e lo hanno fermato, menato e hanno poi chiamato i vigili. Ma non gli faranno niente perchè per il regime comunista che abbiamo quella è la loro “cultura”! E un animale cessa di avere diritti! E le donne anche! Tra un po’ ci sarà uno sgozzamento di animali innocenti per la fine del ramadan: una sofferenza che la nostra legge impedisce, ma che a loro è concessa: loro possono far agonizzare una povera capra dissanguandola viva!
Ma quale cultura c’è in chi sgozza un animale e lo fa soffrire fino all’ultimo respiro? In chi sgozza le persone perchè sono di un’altra o di nessuna religione? Il passo trta l’uccidere barbaramente un animale innocente e farlo allo stesso modo con le persone, come vedete, è breve.
Amici aprite bene gli occhi: è arrivato il momento di svegliarsi e reagire, a non rimanere più impassibili davanti al loro odio dichiarato, ai loro omicidi, alle loro minacce.
Basta aver paura: tirate fuori tutti i coglioni! Siamo Italiani! Un tempo un popolo fiero e orgoglioso, attaccato alla propria cultura e alle proprie tradizioni, alla propria Patria, un popolo a cui se toccavi la donna eri morto tu.
Dov’è finito ora quel Popolo meraviglioso fatto di guerrieri e artisti? Facciamo vedere che noi non ci facciamo spaventare dai barbari incivili, che siamo Italiani come una volta!
Facciamolo per i nostri fratelli indifesi sgozzati senza pietà da quelle merde sub umane, facciamolo perchè nessuno di noi, dei nostri figli abbia mai più paura di questi schifosi ma li combatta e li distrugga.
Intanto grazie a quei napoletani che hanno fermato l’islamico che non rispetta la vita altrui! Grandissimi!

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 18 commenti

Blog su WordPress.com.