Siamo in guerra

Amici, interrompo i miei innumerevoli impegni per dedicare uno spazio qui a quello che sta succendendo nel mondo.
Dopo l’ultimo orrore, quello di Dacca, certi musulmani hanno apertamente dichiarato il proprio odio verso di noi, verso gli italiani oltre che contro tutto l’Occidente, perchè in maggioranza cristiani. Ma ci odierebbero comunque solo perchè non siamo musulmani, come odiano i buddisti, gli ebrei, i pagani come me, gli induisti, gli atei ecc.. E’ ora di capire che non si può, come purtroppo fanno in troppi, continuare a far finta di niente: siamo in guerra! Siamo tutto il mondo civile contro questi bastardi vigliacchi che non fanno altro che sgozzare persone innocenti in nome del loro dio.
Basta stare a guardare terrorizzati da tanta violenza, inermi a contare i morti.
Non c’è niente dietro, nessun complotto di qualche massone occidentale, nessun americano o russo, niente di niente: solo che questi nascono già con l’odio verso tutto quello che non è come loro, sono dei razzisti che vengono qui senza la minima intenzione di integrarsi ma con l’idea di sottomettere noialtri, di conquistarci.
C’è una piccola minoranza che non è così, come quel ragazzo assassinato insieme alle sue amiche a Dacca, ma la maggioranza odia l’Occidente e la sua cultura e l’islam moderato non esiste e non è mai esistito. Esistono musulmani moderati, ma la maggioranza non lo è, ed è inutile continuare a volerlo negare per paura di ritorsioni: tanto ci colpiscono tutti e quando meno ce lo aspettiamo. Siamo tutti bersagli, sia che siamo di destra o di sinistra, religiosi o atei, donne, uomini o bambini: questi non guardano in faccia a nessuno e non hanno la minima pietà per nessuno.
Vedete forse cortei di islamici manifestare contro l’isis? Io non ne ho mai visti, ho visto solo delle facce ridenti che dissimulavano, malamente tra l’altro, come dice di fare la loro religione, un finto distacco o una condanna. Stranamente guardano tutti per terra….
Questa gente non centra niente con noi e non dovrebbe vivere con noi, visto che per loro l’unica legge è quella scritta sul Corano e non quella dello Stato che li ospita.
Bisogna prenderne atto e smettere di concedergli ogni diritto, anche quelli che vanno contro le nostre leggi: qui non puoi picchiare tua moglie, non puoi costringere le donne di casa a non uscire, non lavorare, coprirsi dalla testa ai piedi; qui non puoi sgozzare animali perchè esiste una legge che ne impedisce la sofferenza.
Invece, grazie ai sinistri trinariciuti e mal cristiani vari, a questa gente tutto è concesso.
Oggi a  Napoli un musulmano ha trascinato per strada col motorino un povero caprettino! Per fortuna i napoletani, mitici, non hanno avuto timori o riserve e lo hanno fermato, menato e hanno poi chiamato i vigili. Ma non gli faranno niente perchè per il regime comunista che abbiamo quella è la loro “cultura”! E un animale cessa di avere diritti! E le donne anche! Tra un po’ ci sarà uno sgozzamento di animali innocenti per la fine del ramadan: una sofferenza che la nostra legge impedisce, ma che a loro è concessa: loro possono far agonizzare una povera capra dissanguandola viva!
Ma quale cultura c’è in chi sgozza un animale e lo fa soffrire fino all’ultimo respiro? In chi sgozza le persone perchè sono di un’altra o di nessuna religione? Il passo trta l’uccidere barbaramente un animale innocente e farlo allo stesso modo con le persone, come vedete, è breve.
Amici aprite bene gli occhi: è arrivato il momento di svegliarsi e reagire, a non rimanere più impassibili davanti al loro odio dichiarato, ai loro omicidi, alle loro minacce.
Basta aver paura: tirate fuori tutti i coglioni! Siamo Italiani! Un tempo un popolo fiero e orgoglioso, attaccato alla propria cultura e alle proprie tradizioni, alla propria Patria, un popolo a cui se toccavi la donna eri morto tu.
Dov’è finito ora quel Popolo meraviglioso fatto di guerrieri e artisti? Facciamo vedere che noi non ci facciamo spaventare dai barbari incivili, che siamo Italiani come una volta!
Facciamolo per i nostri fratelli indifesi sgozzati senza pietà da quelle merde sub umane, facciamolo perchè nessuno di noi, dei nostri figli abbia mai più paura di questi schifosi ma li combatta e li distrugga.
Intanto grazie a quei napoletani che hanno fermato l’islamico che non rispetta la vita altrui! Grandissimi!

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 18 commenti

Navigazione articolo

18 pensieri su “Siamo in guerra

  1. C’è da ribattere qualcosa in merito a ciò che hai scritto: l’Occidente, se non ha creato, ha contribuito ad alimentare l’odio con l’invasione dell’Iraq, del Pakistan, della Libia, della Siria, e via discorrendo. I cortei islamici che protestano contro l’Isis non li vediamo, ma c’è anche da ammettere: e noi cristiani (io cristiano) protesto contro i preti pedofili e le esclusioni che ancora la chiesa fa, ad esempio nei confronti di chi si è risposato dopo essere stato abbandonato? Protesto contro i preti che negano i sacramenti, come la comunione, sacramento fondamentale, a qualche autistico perché “incapace di intendere”?
    E non è vero che l’unica legge per loro è quella del Corano, perché il Corano non lo rispettano. Il Corano dice di rispettare le altre religioni, di rispettare ogni persona, e loro che fanno?
    “Qui non puoi picchiare tua moglie, non puoi costringere le donne di casa a non uscire, non lavorare, coprirsi dalla testa ai piedi”. Ma intanto chi picchia le mogli sono gli Italiani, chi costringe le donne a non uscire sono gli italiani, compagni o mariti violenti. Guardiamoci in casa, oltre che guardare altrove… E di questo ne provo ribrezzo.
    Per il resto approvo il tuo post.

    Mi piace

    • In Italia condanniamo chiunque maltratti persone o animali:le mele marce ci sono ovunque. Ma per loro ciò che per noi è obbrobrioso é legge religiosa. Io l’ho letto il Corano come ho letto anche la Bibbia dove sono contenute frasi violente e contro le donne (vedi S.Paolo). Infatti molti miei antenati sono stati uccisi dai cristiani perché non cristiani. Era il medioevo….I musulmani vivono ancora nel medioevo e seguono alla lettera il Cirano anche perché non hanno una guida spirituale come il papa cristiano,ma tanti imam che seminano odio. Odio che esisteva ben prima della guerra in Iraq,prima ancora delle crociate e delle invasioni ottomane. Se leggi la storia della Spagna vedrai un susseguirsi di violenze alternate tra cristiani e musulmani.Ma,come dicevo prima,ci odiano da sempre,da quando hanno scritto di eliminare gli infedeli e separare la loro testa dal collo. Accoglierli,aiutarli,cercare di integrarli non porta a niente:continueranno a considerarci infedeli come gli ebrei considerano impuri tutti i non ebrei. Non c’è niente da fare! O si aboliscono le religioni o le si tengono a margine facendo valere la legge dello stato. Io sono per mandarli via tutti prima che ci schiaccino perché fanno 5 figli almeno per volta! E vorrebbero il permesso di sposare le bambine e avere più mogli. Se non è un obbrobrio questo!P.s:qui condanne e manifestazioni contro guerre nel mondo,violenza contro le donne,gli animali e la pedofilia se ne fanno tutti i giorni,segno che la gente civile le rigetta

      Liked by 1 persona

    • se non approvi quanto la chiesa dice o fa nessuno ti obbliga a seguirla (io per esempio mi sono allontanato definitivamente) comunque c’è un particolare alla base: la violenza come modus vivendi dettato da fanatismo religioso sembrami assai diversa della violenza isolata di qualche demente italico spinto esclusivamente da interessi belluini.

      Liked by 1 persona

  2. ormai siamo nel mezzo e non ne usciremo mai piu’. per interessi vari, per beobuonismo o per imbecillità purissima l’invasione è inarrestabile e i cosiddetti “moderati” CHE NON ESISTONO diventeranno fedeli estremisti appena capiterà l’occasione. Persino vescovi spingono per l’integrazione (!!) che è culturalmente e religiosamente impossibile. L’ignoranza è piu’ deleteria del colera….

    Liked by 1 persona

  3. La cosa divertente è che poi danno dei razzisti a noi e parlano di integrazione, quando i primi a essere razzisti sono loro…

    Liked by 1 persona

  4. Non siamo abituati ad una guerra come questa, senza confini e senza un obiettivo dichiarato.
    L’ISIS è ovunque, si nasconde dietro il sorriso di persone impensabili, e anche a Dacca si scopre che i terroristi (perché sono ‘terroristi’) erano giovano di buona famiglia.
    Tra l’altro si fanno ammazzare o compiono atti suicidi, segno che per loro anche la propria vita ha importanza limitata.
    Temo che siamo solo agli inizi.

    Liked by 1 persona

  5. Non sono d’accordo su cosa scrivi. Le guerre di religione NON esistono. E se tutti lo capissimo forse non ci sarebbe tutto ciò. Il primo a portare il clero in guerra fu Carlo Magno. Disse che bisognava far guerra ai Sassoni in quanto pagani e chiese uomini e aiuti ai vescovi che acconsentirono. 800 mila morti…Fu solo il primo a capire che la religione è un enorme potere!! muove le persone facilmete infiammabili e suggestionabili. (Ed io sono religioso e praticante)! Pensi che a lui fregasse qualcosa che erano pagani?? Le crociate le abbiamo iniziate noi. Credi che sia per la religione che volevamo Gerusalemme?? La volevamo per i soldi e le ricchezze che derivavano dai pellegrinaggi.Tanti, tanti, tanti soldi!!! Pensi che ora chi muove le fila di questa guerra lo faccia per la religione??? Le guerre si fanno per i soldi, per il potere!!! Come abbiamo fatto noi occidentali che siamo andati a rovesciare le dittature in Medio Oriente per i pozzi di petrolio!!!! La religione è solo un mezzo…ed è un mezzo che costa poco….Mai visto codice genesi? un gran film! lo consiglio! C’è chi pensa che bisogna entrare in guerra con i musulmani, io credo che bisognerebbe fargli vivere quei secoli di illuminismo e sviluppo che la loro cultura non ha avuto. Anche noi eravamo così, solo che era il medioevo. Ecco loro sono fermi li….ma perchè, è la vera domanda….

    Mi piace

    • Ma per seguire alla lettera un libro sacro bisogna essere religiosi alla follia,e questi uccidono in nome di Allah e sognano di sottomettere tutto il mondo la sharia! E chi ha bruciato vivo i miei antenati era davvero convinto che fossero streghe e maghi e avessero rapporti col diavolo. Se fossimo tutti come i musulmani quelli della mia religione sterminerebbero cristiani,musulmani ed ebrei,i Nativi Americani farebbero attentati per riavere le proprie terre e così i Maori,gli Aborigeni Australiani. Per essere così privi di scrupoli e di pietà bisogna che ti facciano il lavaggio del cervello din da bambino. E non è colpa di nessuno se loro sono rimasti al medioevo:solo loro. Altrimenti saremmo anche noi tutti a uccidere e sgozzare in ricordo delle stragi subíte. Non ci sono giustificazioni per questi assassini che sognano di sottomettere tutta l’Europa! A fare fare il lavaggio del cervello bisogna esserci portati se ci sino riusciti solo con loro per così tanto tempo,non credi?

      Mi piace

  6. Rosario

    Bentornata Indi 🙂
    sei mancata, tanto.
    Beh su questo argomento abbiamo disquisito più volte e siamo d’accordo: siamo in guerra con questa manica di mentecatti e sarebbe ora di colpire i loro famigliari così almeno capiscono che non finisce tutto con la loro esplosione, ma i loro delitti li pagheranno i loro fratelli, i loro figli, le loro madri e i loro padri, secondo le LORO regole: occhio per occhio…
    Un abbraccio Indy

    Liked by 1 persona

    • Ma sono morti anche quelli che li difendevano,l’ultima uccisa a Dacca: si era scandalizzata per il titolo “Bestie islamiche” di Libero dopo l’ultimo attentato. Chissà se mentre la torturavano avrà cambiato idea. Sarebbe meglio che se ne accorgessero tutti prima contro chi abbiamo a che fare!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: