La civiltà dei kompagni

Un’altra volta ancora i nostri trinariciuti kompagni hanno dimostrato che cos’è secondo loro la democrazia: basta non essere una zecca come loro e pensarla diversamente che subito scattano con insulti e inciviltà, stretto retaggio della loro minuscola mente vuota che vorrebbe rimettere tutti i non komunisti dentro i gulag.
Questa volta tocca al convegno dell’ Enf, il gruppo del Parlamento Europeo di cui fanno parte la Lega Nord di Matteo Salvini; il Front National di Marine Le Pen; il Fpo austriaco, l’Interesse fiammingo del Belgio, il Partito per la Libertà olandese, la Nuova destra polacca e i rumeni della Romania unita per la due giorni a Milano.
Uno smacco per i sinistrati che possa esserci un convegno di destra europea!
Sia mai!!! Solo i trinariciuti hanno diritto a riunisrsi , manifestare, rompere tutto ( non sono capaci di fare altro….):
Dici destra e subito alle zecche rosse sale un prurito e una cagarella incontenibili!!!!
Cosa fare dunque? L’unica cosa di cui sono capaci: mettere merda.
Una decina di questi trogloditi, tra centri sociali e altro, ha rovesciato del letame, togliendoselo dal piatto, vicino al centro congressi in cui si è tenuta la kermesse.
E come sempre hanno messo il solito ripetitivo striscione che dinostra la loro totale incapacità creativa: “Razzismo, fascismo, omofobia sono una montagna di merda”. “Milano è per vocazione una città accogliente, antifascista e multiculturale e noi vogliamo ribadirlo in questa giornata. Le politiche razziste, fasciste e omofobiche dei partiti che con la loro presenza offendono Milano devono essere respinte e avversate su ogni piano. Il nostro impegno in tal senso continuerà a partire da oggi pomeriggio, con la manifestazione che partirà alle 18 da Pagano”, ha dichiarato Riccardo Germani, referente Usb, Unità sindacale di base, in merito alla montagna di letame depositata questa mattina in via Gattamelata.
Praticamente loro si esprimono con la merda: quale modo migliore, in effetti, di esprimere le ” idee” di sinistra?
E ci si mettono pure gli ormai decrepiti partigiani, invece di incazzarsi per le lro non pensioni o per il non lavoro dei loro nipoti ( ma forse per i rossi tutto bene….)
“È grave che si tenga a Milano il convegno dell’Enf, perché Milano è una città antifascista, democratica e multietnica che ha dimostrato di saper accogliere chi fugge dalla guerra e dalla fame. La xenofobia e il razzismo, sconfitti dalla Resistenza italiana ed europea – sottolinea in un comunicato l’associazione l’Anpi – debbono essere combattuti con un’ampia, estesa e articolata controffensiva sul piano ideale e culturale che abbia come riferimento la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e la Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza”.

Già: democrazia, diritti dell’uomo, Costituzione….tutte cose che danno a CHIUNQUE la libertà di esprimere le proprie idee!!!
Anche alla destra!

Ricordiamo agli ignoranti la storia e di che cosa accusano gli altri:
– xenofobia,razzismo, omofobia: vogliamo ricordare gli ebrei, gli omosessuali, gli istriani, tutti i non komunisti massacrati da pogrom e gulag????
Ve li sete dimenticati, trinariciuti mangia merda?
Vogliamo parlare di tutti i crimini commessi dalla resistenza italiana?
Le violenze sessuali, i saccheggi, le torture inflitte dai “liberatori” a tutti coloro che non erano di sinistra?
Ma volete aprire un libro una volta nella vostra vita????
Vogliamo ricordare che furono i pogrom e i gulag comunisti a ispirare la soluzione finale e i campi di concentramento nazisti???
Ma complimenti!!!! Credete davvero che tutti siano dei poveri ignoranti come voi?
Credete davvero che vi basti fare casino sempre e comunque per mettere a tacere chi, per fortuna, la pensa in maniera totalmente opposta alla vostra?
Soprattutto: credete davvero di essere più numerosi degli altri solo perchè vi fate puntualmente compatire ogniqualvolta gli altri si riuniscono o manifestano civilmente?
Intanto nessuno di destra, che sia Lega, Casa Pound, Forza Nuova o altri ha mai rotto i coglioni durante le manifestazioni omosessuali o altro.
Segno che chi è di destra è civile e tollerante e sa esprimere il proprio dissenso in maniera civile, senza sporcare o distruggere in giro come fate voi teppistelli dei centri sociali.
Nessun insulto da parte della destra verso gli immigrati e gli omosessuali, nessuno striscione offensivo nelle piazze: dov’è la vostra tanto accusatoria xenofobia e omofobia o cazzate varie????
Voi siete destrofobici, intellegentoobici, fascistifobici….ma soprattutto dei patetici idioti che parlano sempre e solo come un disco rotto.
Se tutelare la nostra civiltà e la nostra gente, non approvare l’adozione e gli uteri in affito per i gay, non calare le braghe davanti agli islamici per voi è essere razzisti, xenofobi e omofobi secondo me vi urge un ottimo psichiatra.
Sempre che ci sia un cervello da curare…..
Voi siete solo sei traditori della Patria e del vostro Popolo e come tali andate trattati.
Il comunismo è un crimine contro l’umanità e come tale va combattuto da tutti.
Mi fate molto più schifo della merda che spandete in giro.
Fossi nel sindaco di Milano ve la farei mangiare con il cucchiaio così la prossima volta imparate a rispettare le idee degli altri!
Sfigati!
Comunque meglio la merda del komunismo.

Rinfreschiamo la memoria ai trinariciuti kompagni che non hanno evidentemetne mai aperto un libro di storia!
Ecco alcuni esempi della vostra democratica civiltà:

Vittime dei gulag komunisti:



Vittime dei pogrom del kompagno Stalin

Vittime delle Foibe:

Annunci
Categorie: Senza categoria | 22 commenti

Navigazione articolo

22 pensieri su “La civiltà dei kompagni

  1. in tutti i regimi , come questo, si pagano le menti piu’ deboli e vuote per far casino e dimostrare quante ragioni abbiano ad aver ammazzato la democrazia !

    Piace a 1 persona

  2. Rosario

    Loro sono tolleranti solo se la pensi come loro, non ammettono la libertà di pensiero.
    Ma sono così anche con i “compagni” che osano dissentire…
    basta studiare un po’ di storia non sapientemente filtrata e si scopre che qualcuno in buona fede che credeva nel comunismo c’era, e ci credeva talmente tanto da andare a vivere in Russia con la famiglia.
    Venivano tutti (o quasi) dalla nostra terra, l’Emilia Romagna e sono partiti convinti di andare in Paradiso e invece sono finiti all’Inferno.
    E’ successo ai tempi di Stalin e del suo degno delfino: il “grande” togliatti… e grazie alla complicità di quei due sono TUTTI spariti nei gulag.
    Le immagini che pubblichi sono tanto simili a quelle con cui GIUSTAMENTE ci bombardano per raccontare l’olocausto.
    Ma perché si dimenticano dei loro crimini?
    Perché hanno vinto (si fa per dire… anche qui hanno dimenticato che i compagni erano alleati di Hitler?)
    Loro ne hanno ammazzati molti di più… i detentori della verità
    Chissà perché pensano così anche gli islamici…
    Buon fine settimana Indiana 🙂

    Piace a 2 people

    • Sino stati gli orrori dei kompagni ad ispirare quelli di Hitler.Infatti lui e Stalin erano molto simili,tanto da scambiarsi carinerie e prigionieri.Gli ignoranti trinariciuti sono solo capaci di ricordare le vittime del nazifascismo dimenticandosi dei propri 200 milioni di morti accertati! Perché vanno così d’accordo con gli islamici? Perché sono uguali:se non la pensi esattamente come loro ti ammazzano.É ora di rispedire nelle fogne le zecche rosse che hanno rovinato l’Italia e vorrebbero distruggerla.Sono solo degli schifosi vili traditori della Patria.Buona giornata Ross 😘

      Mi piace

  3. Tacio solo perché mi trovo in casa altrui, e se inizio a scrivere guai. Avrò tempo oggi di sfogarmi per bene a casa mia.

    Qui che posso dire? Che l’indottrinamento, unito ad una sana e robusta ignoranza, porta a questo e altro ancora.

    Sembra quasi di “sentire” uscire dalle loro teste le parole scritte da George Orwell nel suo romanzo “1984”: «la guerra è pace», «la libertà è schiavitù», «l’ignoranza è forza».

    Piace a 1 persona

  4. Durissimo attacco! Però hai ragione da vendere. Io sono orgoglioso di essere di sinistra! Ma non quella di Renzie, no! Quello è il PD (Partito di Destra). Sono orgoglioso di essere Ecologista, ed essendo ecologista amo il pulito, e la libertà.
    Libertà di ognuno di manifestare liberamente il proprio pensiero e la propria religione. E sono anche per la libertà di non ascoltare chi manifesta e chi parla.
    Libertà è quella di manifestare in piazza e dappertutto, libertà è quella di non ascoltare e di non credere alle parole di chi manifesta. Se quelli non sopportano che la destra manifesti pacificamente e secondo la costituzione non li ascoltino, o facciano loro una contromanifestazione, una manifestazione dove parlino pure loro. Nello stesso momento dell’altra manifestazione. E’ libertà pure quella. L’unica vera libertà che non è né di destra, né di sinistra, né del centro, né di chi è fuori dal parlamento. L’unica libertà che va oltre queste posizioni: libertà dell’individuo, della persona.

    Piace a 1 persona

  5. Immagini molto forti 😦

    Piace a 1 persona

    • Lo so e mi dispiace,ma servono a far capire la schifosa ipocrisia di queste merde sub umane che si ricordano delle vittime del nazifascismo dimenticandosi dei milioni causate da loro.Bandiere con le svastiche non esistono più:é ora di eliminare anche quelle con falce e martello.La loro presenza é un insulto ai 200 milioni di morti uccisi dal comunismo.Ed hanno ancora il coraggio di puntare il dito contro gli altri….

      Piace a 1 persona

  6. Pingback: WONDER-TAG | La Corte

  7. Finalmente un articolo che dice la verita’! Chapeau.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: