La leggenda di Lupo Solitario

Si narra che molte lune orsono nella tribù del Popolo degli Uomini, che voi bianchi battezzaste con il nome di Sioux, vivesse una principessa così bella e radiosa e che ogni mattina al suo risveglio ella trovasse una rosa nel suo tepee proprio accanto al suo viso. Ella era molto corteggiata ed i più giovani e forti guerrieri della tribù facevano a gara per portare a suo padre Orso Saggio i più bei cavalli e le armi più decorate come voleva l’uso per chiedere la mano della principessa. E da tutte le tribù vicine ella era conosciuta ed amata e sarebbe stato fortunato colui che avesse avuto il suo cuore. Alba Radiosa , questo era il nome che la tribù le aveva dato per la sua solarità, viveva gaia e felice quindi in attesa di scegliere il suo compagno come era in uso nella tribù. Poco distante dall’accampamento, ai limiti della foresta, viveva in una modesta capanna un guerriero di nome Lupo Solitario, egli non era bello e nemmeno più giovane ma il suo cuore batteva per Alba Radiosa e batteva così forte che, quando vedeva la principessa, sembrava che i tamburi di guerra tuonassero all’unisono! Ed era lui che ogni notte sfidava le ire di Orso Saggio per posare la rosa accanto alla principessa. Una notte però calda e afosa la principessa si svegliò proprio mentre lui poneva la rosa accanto a lei. Lei gridò, Orso Saggio si destò e colpì col suo coltello Lupo Solitario al cuore. Ma la Madre Terra Dea dei Sioux ebbe pietà di Lupo e lo tramutò in una costellazione, la Costellazione del Lupo. E se guardi a destra dell’Orsa Minore la vedrai e se ascolterai bene udrai anche un ululato lontano nella foresta al limitare dell’accampamento della tribù degli uomini è il lamento di Lupo Solitario per il suo amore mai realizzato.

Leggenda Lakota Sioux

 

 

images(3)

Annunci
Categorie: Senza categoria | 20 commenti

Navigazione articolo

20 pensieri su “La leggenda di Lupo Solitario

  1. Bella e triste come leggenda.

    Liked by 2 people

  2. Che tristezza… 😦 Come Dante che non ha mai potuto amare Beatrice. Amore mai corrisposto…

    Liked by 1 persona

  3. E’ triste morire in questo modo. Bella leggenda cmq

    Liked by 1 persona

  4. Eva la Strega

    Morire per amore è così romantico… Ciao Indy 🙂

    Liked by 1 persona

    • E la rosa che le portava ogni giorno sfidando la sorte:é la metafora di come dovrebbe comportarsi in Uomo vero con la donna che ama.L’amore,la devozione,il rispetto,fino a morire per lei. In altre,chiamiamole,culture l’uomo sarebbe entrato di forza nella tenda,avrebbe ucciso tutta la sua famiglia,l’avrebbe rapita e poi violentata. Questione di culture….😉

      Mi piace

  5. Che bello leggere di queste leggende. Fanno sempre molto effetto. Maggiormente quando si parla di amore non corrisposto. Ciao e buona giornata. Isabella

    Liked by 1 persona

  6. Ogni leggenda credo abbia un fondo di verità.
    Magari ci fu davvero un amore che non poté sbocciare per mano di qualcuno…

    K!

    Liked by 1 persona

  7. Meravigliosa, coinvolgente e anche se apparentemente triste, ricca di significati… e poi immagino la principessa che dispiaciuta per aver urlato, ogni sera osserva la costellazione del Lupo e saluta un uomo morto per dimostrarle il suo vero amore, sincero e puro 😍
    Grazie amica mia per questo meraviglioso dono ❤️

    Liked by 1 persona

  8. Romantico anche se triste. Però la forza del suo amore l’ha tramutato in una stella per l’eternità!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: