Perchè non se ne parla????

Chissà come mai quando accadono certi orribili violenze compiute da extracomunitari, pare oltretutto, richiedenti asilo, stampa, web e tv ne parlano pochissimo.
Eppure quello che è accaduto in diverse zone della Germania la notte di Capodanno ha dell’incredibile oltre che del terribile: una violenza programmata e organizzata senza precedenti.
Ovviamente le vittime di questi bastardi sono sempre le donne!
Per l’esattezza sono 90 le donne che hanno sporto denuncia per la  violenza subita! Per adesso, perchè il numero continua ad aumentare.
La notte di Capodanno, infatti, a Colonia, Amburgo e Stoccarda oltre MILLE stranieri extracomunitari, in maggioranza nordafricani, hanno aggredito, derubato e in troppi casi violentato o comunque abusato sessualmente di donne.
A Colonia in oltre 1000 hanno occupato la stazione e aggredito le donne, tutti di età compresa tra i 15 e i 35 anni.
Un crimine di una gravità senza precedenti nel cuore dell’Europa, nella civilissima Germania!
Ma cosa credono questi schifosi qui, di occupare interi quartieri e imporre le loro schifose leggi maschiliste come la sharia? Di imporre alle donne occidentali di diventare succubi come le loro e non poter più avere la libertà di girare da sole???? E noi li facciamo ancora entrare anzichè buttarli fuori dai nostri paesi a calci nel culo? O a palate che sarebbe molto meglio!
Ma siamo pazzi??? Altro che profughi e richiedenti asilo! Questi sono solo delinquenti che vanno espulsi immediatamente dopo essere stati castrati!
Ma non finisce qui…..
A Caserta un immigrato nigeriano salvato dal caro Mare Nostrum, curato e mantenuto a nostre spese in un hotel del luogo, avrebbe tentato di violentare più volte la psicologa ( si, gli immigrati oltre ad alberghi gratis, cibo gratis, wi fi e colf hanno anche una psicologa gratis a loro disposizione) della cooperativa che li assiste.
Ora lo manteniamo in carcere, ma per quanto ci resterà? Pare avesse anche un complice di cui si sono perse le tracce.
Il tutto mentre a Brescia una famiglia italiana, madre, padre e una figlia di 16 anni, rimasti tutti senza lavoro, è stata sfrattata da casa propria e rifiutata dai centri d’accoglienza che ospitano gli immigrati gratis!
Agli italiani sono stati chiesti soldi per un posto letto!
Per fortuna un amico ha prestato loro un camper in cui stare, ma come possono vivere così???
Perchè lo stato spende i NOSTRI soldi per mantenere in alberghi gli stranieri, ne spende altri per le famiglie che li ospitano ( 350 euro al mese per un immigrato) invece di aiutare i NOSTRI compatrioti????
Perchè questo merdoso razzismo contro gli italiani???
Voi non vi siete rotti i coglioni di vedere i nostri diritti calpestati, la nostra libertà violata, la nostra sicurezza e quella dei nostri cari compromessa irrimediabilmente????
Non vi siete accorti che questi qui stanno diventando più di noi e tra un po’ s’imporranno del tutto con le loro leggi incivili????
Li avete anche voi gli occhi, no? Perchè nessun altro ne parla, nessun altro si espone??? Vogliamo davvero calare le braghe? Perchè il silenzio fa il loro gioco e quello di chi ci cuole sostituire con loro ( vedere piano Kalergi).
Davvero vi sta bene? Perchè quando faccio questi post sono pochi a commentare, a schifarsi, a dire che sono stufi dell’arroganza degli stranieri e della sinistra trinariciuta che li appoggia e aiuta in tutti i modi alla faccia nostra! Al massimo mi arrivano mail di sostegno.
Io sono stufa!!! E sicuramente farò di tutto e di più per conservare la mia libertà! Loro si organizzano per conquistare quartieri e imporre le loro leggi? E noi non li abbiamo i coglioni per riprenderci le nostre città e rimandarli a casa loro? Siamo messi così male?
C’è la guerra, poverini? Che vadano a combattere, visto che chi violenta le donne ha parecchia energia da spendere! Nella mia famiglia hanno sempre combattuto tutti e nessuno è mai scappato altrove. I miei antenati sono stati bruciati sui roghi, ma non sono fuggiti nemmeno davanti all’inquisizione! Questo si chiama combattere per la propria libertà e per i propri ideali! Facile scappare e farsi mantenere altrove da delinquenti! E non parlo certo delle famiglie con donne e bambini, che sono una netta minoranza.
Che si vergogni questo governo di delinquenti  che permette tutto questo, che butta fuori gli italiani di casa e li molla in mezzo alla strada e dà soldi agli albergatori per mantenere gli stranieri ( un albergatore ha ammesso di guadagnare 45 euro al giorno a profugo. E li paghiamo noi!).
Ma andate affa….!!!
Ma dove sono i vari Frottolo, Alf ano, Boldrini, Kyenge, Chaouki…Non hanno mai niente da dire quando succedono questi crimini schifosi???
Parlano solo se fiata Salvini o se uno di Casa Pound apre bocca???

Tutta la mia solidarietà e vicinanza alle donne vittime degli stupri: speriamo che i tedeschi siano meno coglioni di certi italiani.

 

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 54 commenti

Navigazione articolo

54 pensieri su “Perchè non se ne parla????

  1. Vuoi vedere una rivoluzione in Italia? Basta proibire il calcio e e le serie tv (comprese le telenovelas) e scoppierà la guerra civile. Per tutto il resto c’è solo il classico bla bla bla. Purtroppo.

    Liked by 1 persona

    • Hai perfettamente ragione! Bisognerebbe provare….

      Liked by 1 persona

      • Decisamente sì.

        Per quanto riguarda ciò che è successo in Germania – a parte la notizia in sé che mi ha fatto quasi esplodere il fegato – è che in quelle piazze dove sono avvenuti i furti e gli stupri erano piene di agenti di polizia, e NESSUNO di loro si è accorto di niente, se non quando erano già partite le prime denunce.

        Addirittura il sindaco ha parlato in tv dicendo che chiunque abbia registrato le violenze con i cellulari (?!) le faccia vedere alla polizia per aiutarli nelle indagini. Senza parole…

        Liked by 1 persona

    • Evidentemente anche i duri crucchi hanno calato il pantalone al piano Kalergi! Polizia sotto organico,guai a chi tocca l’immigrato….che schifo!!!

      Mi piace

  2. Io credo che se ne parli pure troppo invece. Ciò di cui il tuo amato Salvini non parla è delle rapine e delle violenze compiute da italiani. Quello non fa notizia per lui. Senza contare che sotto gli zingari che aggrediscono chi non fa loro l’elemosina ci sta dietro sempre qualche italiano che li ricatta, li minaccia e li pesta a sangue se non riescono a portare loro i soldi che devono estorcere anche con maledizioni e violenze. Ecco perché molti zingari rubano e vogliono soldi. Perché sono solo dei poveri burattini in mano ad (anche) ITALIANI che li minacciano e li pestano a sangue se non portano a casa quel tot di soldi…
    Di quello non ne parla. E non parla nemmeno di tutti gli episodi di criminalità e di delinquenza che compiono cittadini italiani. Quello non fa notizia.
    Scusa lo sfogo.

    Mi piace

    • Forse tu non hai mai ascoltato Salvini:é il primo ad accusare gli italiani che speculano con il traffico degli immigrati! E di delinquenza parla sempre,straniera e non,tanto che parla di allargare le carceri e non di insulti,depenalizzazione dei reati amnistie….Ascoltali anche se il tuo pregiudizio verso chi è di destra é enorme!

      Mi piace

      • Sì, lo ammetto. Ho anch’io la mia parte intollerante. Sono intollerante quando sento dire: “Mussolini, il Duce, ha fatto questo, questo e quest’altro, ha fatto tante cose buone”, sì, ma poi le ha distrutte con la guerra, e anche lui era intollerante (vedi le leggi c.d. “fascistissime”).
        Non sopporto quando sento queste cose. Non tollero che si stia dalla parte della speculazione, del cemento e del mattone ovunque e comunque perché si tratta di “sviluppo” e si vada contro gli ambientalisti perché “sanno dire solo no”. Non tollero che si contrapponga ambiente e lavoro, perciò che vengano salvate mega industrie che dire inquinanti sarebbe un eufemismo. Intanto non si fa niente per cercare di ridurre l’inquinamento di queste industrie, sostituendo ad esempio i filtri, bonificando la zona, purificando l’aria cercando di piantare molti più alberi che sarebbero un toccasana, perché assorbono anidride carbonica… Oppure ancora cercando un sistema per “aspirare” le polveri inquinanti purificando la zona.
        E non tollero che si sostenga il nucleare, anziché destinare fondi allo sviluppo delle fonti rinnovabili e veramente pulite. Non sopporto che si sostengano gli inceneritori, a discapito della raccolta differenziata e del riciclaggio, anche creativo, dei rifiuti.
        Queste cose che un tempo faceva solo la destra, ora le fa anche il centrosinistra. Ecco perché non sono più pregiudizievole nei confronti di chi è di destra, ma lo sono nei confronti di queste idee.
        Io parlo con tutti, tranquillamente, non escludo nessuno. Ma come vedi non temo mai a dire la mia, con schiettezza e rispetto per la PERSONA che ho di fronte.
        Pensa che la Brambilla non mi dispiace, perché animalista. Perché io guardo i fatti, non le idee. Anche se non temo il confronto.
        La famiglia a cui sono molto legato ha idee di destra, ma non ho problemi a parlare con loro, anzi, li stimo.
        E poi ci sei tu 🙂 Che stimo tanto per le tue origini, per il tuo rispetto per la natura. E poi (purtroppo) molti miei amici, anche intimi, guardano con simpatia a Salvini. Che come tutta la Lega non mi piace per niente.
        Come vedi, quindi, sono in lotta perenne, perché il rispetto della persona che ho di fronte deve prevalere sul pregiudizio. Le persone si rispettano, ma le idee… si combattono. 😉 E io è quello che sto facendo 🙂

        Mi piace

    • Su tante cose concordiamo! Salvini dovresti ascoltarlo meglio….La destra non ha niente a che fare con tutto quello che hai elencato e sui concordo totalmente.Quello é capitalismo e non c’entra niente con la destra vera.Mussolini si dichiarava fiero di essere rurale ed aiutava in tutti i modi l’agricoltura.La sinistra italiana la sta demolendo,te lo dico io che ho un’azienda agricola! La ragione non sta mai da una parte sola,ricordalo.E se vai a conoscere i ragazzi di Casa Pound scoprirai un mondo di giovani impegnati per i diritti degli animali e il benessere della Natura.E senza tirare bombe i distruggere come fanno quei cretini dei centri sociali!

      Mi piace

      • Indià, mettiamoci una pietra sopra. E’ meglio sorvolare su certe cose e posizioni. Altrimenti rischiamo di avvelenarci l’anima senz amotivo. Ma, scusami, ricordami il tuo nome…

        Liked by 1 persona

    • Io Annika,tu?

      Mi piace

    • No! Odio i social.Sono solo qui 😊

      Liked by 1 persona

  3. quello che è successo in germania è indegno …solo che non va presa la notizia isolata solo per prendersela sempre con gli immigrati… gli estremismi sono semprepericolosi.

    Mi piace

    • Estremismi?

      Mi piace

      • Estremismi?Casi isolati?Ma lo vedi cosa succede nelle nostre città e paesi??? Ci sono interi quartieri in mano agli stranieri,delinquenti ovviamente,luoghi in cui la gente civile non può più andare.Perfino in una città piccolina come Parma,e nella sua provincia,ci sono intere zone in mano ai delinquenti stranieri che fanno quello che vogliono,certi che tanto non gli succederà mai niente.E come tace la stampa su stupri,violenze e crimini commessi da immigrati! Peccato per loro che la gente parli e le cose si sappiano comunque.E si vedano anche! Io m’incazzo parecchio con chi li fa entrare,li usa per guadagnarci e non rispedisce a casa i delinquenti! Non ti pare che questo danneggi anche gli stranieri civili? Perché quelli con cui parlo io sono incazzati almeno quanto me

        Liked by 1 persona

      • Mi piace

  4. DOVE SONO LE FEMMINISTE ?

    Liked by 1 persona

  5. hai stramaledettamente ragione,capisco e condivido la tua incazzatura.Qui non si tratta di essere tacciati di razzismo ma di difendere i dirittti di tutti,ma soprattutto di connazionali che hanno sempre pagato le tasse e appena sono in difficoltà non vengono neppure agevolati,mentre si concede ben di più a persone che nel nostro territorio spesso delinquono solamente.E’ di fatto un razzismo rovesciato,inconcepibile e inaccettabile…l’assistenza e l’aiuto sono buoni propositi ma se sono equamente distribuiti e per un tempo limitato,poi ognuno dovrebbe lavorare con le proprie braccine…Riguardo agli stupri e violenze contro le donne sono d’accordo per la castrazione e l’espulsione,certi reati non si possono paragonare al furto di una gallina!!!!! Qui ci vuole una regolamentazione ben diversa e non dettata da convenienze e intrallazzi in cui è complice un governo incapace anche certa gerarchia ecclesiastica…

    Liked by 1 persona

    • Finalmente qualcuno che mi capisce!😊

      Liked by 1 persona

      • sai qual’è la cosa che mi fa più rabbia? è quella di esser priva di possibilità di azione.Non c’è cosa peggiore della consapevolezza di esser malati e non potersi curare anche se si sa che esistono dei farmaci efficaci… è quello che fa incazzare sul serio!

        Liked by 1 persona

    • A chi lo dici!!! I mezzi per prevenire e contrastare ci sarebbero tutti,ma i trinariciuti non vogliono! Basta pensare che se un ladro entra in una casa e massacra di botte gli abitanti se,e sottolineo SE,lo prendono si fa al massimo qualche mese di galera senza turar fuori un euro di risarcimento,mentre se i cittadini osano difendersi…..Ne abbiamo esempi sulle cronache giornaliere quotidiane

      Liked by 1 persona

      • di certo non mi piace l’idea di un far west dove ognuno fa lo sceriffo,ma ca..o possibile che non si possano avere due stracci di leggi FATTE RISPETTARE e delle pene per reati gravi non condonabili?

        Liked by 1 persona

    • Bisognerebbe chiedere a Frottolo e ai trinariciuti,quelli che vanno in galera a trovare i poveri condannati invece che negli ospedali o ospizi a trovare chi sta male! Si vede che ci si trovano meglio con i delinquenti…..Le leggi ci sarebbero:bisognerebbe cambiare certi magistrati rossotogati! Poi ci sono quelli che hanno voluto eliminare il carcere duro,i lavori forzati…..In base alla gravità del reati dovrebbe esserci:cella ( dove sicuramente non metterei mai chi ruba per fame),buca bel sotterraneo,buca con catene al muro e calci in culo! E lavori forzati per tutti,in vase alla gravità del reato,altro che tv e aria condizionata!

      Mi piace

  6. hai generalizzato al punto che non si capisce più se ce l’hai con tutti gli stranieri oppure con i delinquenti stranieri o locali in generale.

    Gli italiani all’estero non sono da meno ma non per questo tutti vanno considerati uguali.

    Mi piace

    • Se leggi bene non ho affatto generalizzato: io ce l’ho con chi viene a casa mia a sfruttare gli scemi che li accolgono a braccia aperte,con chi ci guadagna,con chi crede di poter comandare a casa mia e farsi mantenere! Fosse per me non farei entrare neanche uno straniero finché c’è un italiano senza casa e lavoro.Poi terrei solo quelli che vogliono integrarsi,e non imporsi: famiglie,gente che vuol lavorare e non farsi mantenere. E basta con la storia che anche gli italiani delinquono! Anche perché la cosa non mi riguarda,visto che nessuno della mia famiglia è mai emigrato:siamo tutti rimasti qui a farci il culo,a combattere e lavorare. Altrimenti non sarei così incazzata.E poi nessun emigrato italiano é mai stato mantenuto in alberghi……

      Liked by 1 persona

      • prima dici che non faresti entrare nessun straniero finché c’è un italiano con problemi poi dici che a te vanno bene le famiglie per bene. Siccome italiani con problemi ci sono sempre non si è capito come farà la famiglia per bene ad arrivare qui.

        E se lo straniero fosse più competente dell’italiano locale? È colpa dello straniero se l’italiano non si da fare oppure combina casini facendo l’imprendittore autodidatta?

        Mi piace

    • Ho detto PRIMA gli italiani,poi gli stranieri per bene.Prima bisogna risolvere i problemi degli italiani,visto che questo è il NOSTRO paese,poi gli altri se si può.Ci sono sicuramente stranieri più competenti di tanti italiani,quindi potrebbero rimanere a casa loro ad arricchire il proprio paese. Invece in certe città italiane se sei straniero dai perfino università gratis!!! Io me la sono pagata lavorando…..Di italiani sfaticati e approfittatori c’è pieno murato:bisogna raddrizzarli con leggi ferree,della serie se delinqui stai in galera ai lavori forzati,se non vuoi lavorare non hai diritto a mangiare. Ma ce ne sono anche parecchi con un talento,di cui vediamo ogni giorno,molti purtroppo costretti ad andare all’estero.Io ho vissuto con i Nativi Americani per un po’:hai presente dove e come vivono dopo l’invasione straniera? Io si e non ho nessuna intenzione di fare la loro fine

      Mi piace

      • Portare gli italiani sulla retta via con la forza? Una dittatura la stanno creando quindi presto vedrai i frutti della forza e dell’isolamento.

        Ho conosciuto persone di talento di cui forse si sentirà parlare tra qualche anno. Direi che nessuna avrebbe sostenuto quello che stai dicendo qui. PS: non sono italiano.

        Mi piace

    • La dittatura che c’è adesso porta disordini e divisioni.E le dittature sono sempre sbagliate! Lo stato deve fornire tutti i mezzi e usare senza indugi la forza se e quando serve Se chi ha i mezzi e la salute non ha voglia di lavorare viva pure in mezzo a una strada e non alle spalle degli altri come parassita:se ruba galera e lavori forzati Questa non è dittatura,ma giustizia verso chi ogni giorno si fa il culo a lavorare onestamente e pretende giustizia,servizi funzionanti,stipendi giusti e dignità. Questo è vivere civile:chi lo accetta é il benvenuto,chi lo rifiuta e vuole fare il furbetto se ne può andare altrove.Da che paese vieni?

      Mi piace

      • Mi riferivo alla concentrazione dell’attenzione sugli italiani. Di fatto tu non puoi sapere quanto sono meritevoli i singoli italiani. E’ chiaro che ogni persona bisognosa, indipendentemente dalla nazionalità, va aiutata a condurre una vita dignitosa. E’ un principio fondante della società moderna, perso per strada una volta avviato il capitalismo finanziario.
        Da dove vengo non importa. Non aggiunge nulla a quello che ho scritto qui.

        Però sia chiaro. Presi singolarmente alcuni concetti che esprimi posso condividerli… il problema è che li mescoli in modo che finisci per avere il risultato opposto.

        Mi piace

    • Ognuno ha il suo punto di vista.Il mio è questo: dare la precedenza ai Nativi di ogni paese,poi agli altri. E ognuno vive secondo quello che merita:chi lavora e s’impegna di più é giusto che abbia di più,italiano o straniero che sia.Chi non ne ha voglia viva come vuole:se delinque paga.Chi non può lavorare va assistito e aiutato.Questo è il mio pensiero.Ti ho chiesto da dove vieni perché mi interessa sempre sapere come si vive negli altri paesi,e come vedono l’Italia quelli che vengono qui.Io ho tantissimi amici stranieri,sia qui che nei loro paesi,che condividono quello che penso.E anche che la percentuale di stranieri in un paese non dovrebbe mai superare il 5% della popolazione locale.

      Mi piace

      • Sì. Diciamo che mentre io sono più per essere cittadini del mondo tu sei più per una netta spartizione tra i popoli, con ammesso un 5% di mescolanza. Punti di vista diversi.

        Ovviamente così non si può sostenere alcun principio meritocratico siccome si favorisce e difende chi non ha voglia di integrarsi nella società moderna e globalizzata.

        Per il fatto che la giustizia italiana non funzioni non si possono accusare gli stranieri che non possono nemmeno votare. Di solito si caricano gli stranieri con tante colpe in realtà appartenenti alla popolazione locale e alle proprie guide.

        Mi piace

    • Ti faccio un esempio su quella che per me è stata la civiltà migliore del mondo: quella dei Nativi Americani. Loro non obbligavano nessuno a fare niente:se eri forte e coraggioso e t’impegnavi sopravvivevi alla grande ed eri tenuto in grande considerazione dal tuo clan.Se eri uno sfaticato,fatti tuoi. Se eri indigente,orfano,vedova,anziano o comunque in difficoltà gli altri si prendevano cura di te come una grande famiglia.Se sbagliavi o ti approfittavi degli altri venivi punito e cacciato per sempre dalla tribù.Se qualcuno voleva vivere con loro era il benvenuto se rispettava queste regole non scritte,tra cui anche il profondo rispetto per la Natura,le tradizioni e i rituali.Questo è il mio ideale di società civile! Con questo rispetto di va avanti e chi entra come nuovo membro diventa una risorsa e un arricchimento per tutti.

      Mi piace

      • Ma certamente. Quella è la società aperta che intendevo io. Poco fa tu avevi invece detto “prima gli italiani”. Soprattutto senza fare distinzione dicendo che gli stranieri delinquono (in generale?) senza notare il problema principale. Una giustizia che non funziona perché costruita attorno a valori non meglio specificati.

        Gli stranieri in Italia sono all’incirca l’8% mentre, chissà per quale ragione, più della metà degli italiani pensano che siano tra 20 e 36%. E soprattutto sono un ottimo capro espiatorio 🙂

        Mi piace

    • Nessun Nativo Americano,Australiano,Neozelandese avrebbe mai permesso a così tanti stranieri di invaderli.I risultati si vedono,infatti! Un piccolo numero si integra e ti arricchisce,un grande numero t’invade e ti schiaccia.Io imparo molto dagli animali:ognuno ha il suo territorio.Quando l’uomo sposta una specie in un territorio non suo ci sono problemi enormi! Ci vuole equilibrio. Io ho viaggiato molto nel mondo come etologa ed archeologa:ho conosciuto gente con cui avrei voluto restare per sempre,come i Lakota, perché mi sento più come loro che come gli italiani. E se uno straniero venisse qui pensando la stessa cosa del mio paese e degli italiani sarei la prima ad accoglierlo a braccia aperte (gli amici che ho sono tra questi).Ma gli altri non devono proprio metterci piede qui! Abbiamo già i nostri di delinquenti.Ma tu come ti sentiresti al posto di quella famiglia di Brescia? Vedere il tuo paese che ti molla in mezzo alla strada dopo che tu e la tua famiglia avete lavorato una vita e pagato le tasse,e vedere stranieri arroganti e nullafacenti mantenuti gratis in hotel? Gente che dice di scappare da guerre ma butta il cibo per strada perché non ha il wi fi o la colf??? Quanti terroristi sono saltati fuori da questi centri e hotel e quanti ne salteranno??? Questi non c’entrano niente con noi! E qui la colpa è solo degli idioti incapaci che siedono al governo e che promuovono questo scempio.

      Mi piace

      • Dico una cosa di cui non ho alcuna prova. I soldi per gli immigrati credo arrivino anche dall’Europa. Non vorrei che qualcuno in Italia abbia interessi da quel punto di vista. Non mi pare che gli immigrati vengano tenuti in alberghi a 5 stelle. Tralascia per favore la propaganda.

        Non tutti sono delinquenti. E ti prego di precisare questo punto sempre. Altrimenti è inutile… quello che scrivi induce a pensare che stai generalizzando. Ma siccome hai amici stranieri sono portato a pensare che in realtà non pensi quello.

        A questo punto siccome la società italiana non riesce a gestire l’8% di immigrazione essendo tra l’altro non tra i primi paesi per questo aspetto (leggere prime righe https://it.wikipedia.org/wiki/Immigrazione_in_Italia) si devono fare alcune cose:

        -ritirare contingenti militari da tutti i paesi del mondo.
        -ritirare tutte le multinazionali e aziende italiane da tutti i paesi ricchi di preziose materie prime (vedrai che crollo del PIL)
        -non interferire in alcun modo e per nessuna ragione sulle scelte degli altri paesi

        E’ una cosa ridicola ma sarebbero le principali richieste che potrebbero fare gli immigrati (quelli disperati… che comunque vengono filtrati come delinquenti siccome non hai specificano alcun modo di selezione se non quella totale o in percentuale per scelta a caso).

        Mi piace

    • I soldi arrivano dall’Europa e vanno in tasca a chi ospita gli immigrati (di cui una minoranza sono profughi veri):gli hotel sono di solito a 3 stelle e l’albergatore ci guadagna mooolto bene! Poi ci sono i 350 euro al mese,presi dai soldi degli italiani,che vanno alle famiglie che ospitano un immigrato.Io non ho mai scritto che sono tutti delinquenti,leggi bene…..Ma i numeri delle galere e della delinquenza in strada(furti,spaccio,prostituzione,stupri) parlano molto chiaro! E i 1000 in Germania sono tutti immigrati!!! Gente che andrebbe eliminata all’istante. Sono d’accordissimo sul ritiro dei nostri contingenti militari nel mondo.Ma gli innocenti in mano all’isis vanno aiutati e sono quelli i veri profughi che però si vedono pochi giro! Più che altro io vedo giovani maschi,soesso grassi,che delinquono,si ubriacano e non fanno niente tutto il giorno.Che vadano a combattere per la loro libertà,no? Le nostre fabbriche dovrebbero rimanere qui ed esportare come un tempo.Anche se quelle all’estero creano lavoro per quelle popolazioni mentre qui…..hai mai visto un italiano lavorare in un african market,ristorante cinese,negozi stranieri? Io no.Ma vedo fin troppi stranieri lavorare dove dovrebbero esserci gli italiani.Ovviamente costano meno e c’è chi ci guadagna.Siamo sempre lí:certe cose vanno stroncate dalla testa!

      Mi piace

      • mi riferivo soprattutto alle multinazionali energetiche. Ma va bene… comunque non mi hai ancora proposto un modo per selezionare quelli immigrati per bene come i tuoi amici e forse me. Ma forse vorresti che a questo punto me ne andassi 😀

        Mi piace

    • Per me si dovrebbero allestire campi profughi vicino alle zone di guerra dove identificare le persone con le impronte digitali sui documenti e schedatura.E ancora controlli alle frontiere.E al primo reato fuori! Perché è già successo che terroristi abbiano ucciso vittime,rubati loro i documenti e sua o venuti in Europa spacciandosi per profughi.Per questo dico schedatura e impronte digitali.Non mi dispiace affatto la tua presenza,anzi: sei una persona educata con cui si può parlare anche quando la si pensa diversamente 😊

      Mi piace

      • Può essere utile, ma non conoscendo il passato della persona è difficile dare poi un giudizio. Certo si potrebbe fare un primo controllo sull’identità. Ma è necessario seguire le persone anche dopo. Poi c’è sempre l’ostacolo che se poi le registri queste persone possono chiedere asilo solo all’Italia mentre la maggior parte intende andare a nord.

        Mi piace

    • Infatti questa cosa che se li registri qui poi non possano più spostarsi é allucinante e causa parecchi problemi! Visto che l’Europa é unita tutti gli stati devono identificare e spartirsi i profughi a seconda delle ricchezze di cui dispongono e a quello che possono offrire senza nulla togliere alla propria popolazione. Gli stati più ricchi e con meno problemi di disoccupazione hanno sicuramente più da offrire di paesi in crisi nera come Italia e Grecia. Invece…..

      Mi piace

  7. Orribile, intollerabile… Come è possibile che accadano cose del genere… Nemmeno nel peggiore degli incubi…

    Liked by 1 persona

  8. Eva la Strega

    Ah che dire, sempre le stesse cose purtroppo: non diffondono notizie che possano scatenare una rivolta dei cittadini… Ma dico ti immagini se fosse capitato ad esempio nel mio paese dove si conoscono tutti? Ad un evento simile sarebbe seguita una “spedizione”… Unico modo per fare giustizia, che tanto quelli in galera non ci vanno…. Se avessero stuprato me…. Non lo voglio dire cosa farei… Ciao a presto 🙂

    Liked by 1 persona

    • Guai a chi tocca gli extra ai trinariciuti! Sono la loro fonte di guadagno….Altro che spedizione che ci vorrebbe contro quei bastardi in Germania! Se lo avessero fatto a me o a qualche mia amica andrei a beccarli uno alla volta nelle loro casette,visto che qualcuno lo hanno identificato,e poi sarebbero azzi suoi! Nessuna pietà per questi bastardi!

      Mi piace

  9. Solo chi ci vive sa quello che succede in casa propria. Stuprano? Fanno quello che hai scritto? Ovvio che quelli vanno espulsi quanto prima, segnalando i casi al Ministro dell’Interno.

    Mi piace

  10. Quanto accaduto a Colonia (ma NON solo a Colonia, purtroppo) è davvero molto grave.
    Il discorso relativo alla immigrazione ed alla pacifica convivenza, mi sembra evidente che debba essere ripensato da cima a fondo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: