Archivi del mese: dicembre 2015

Lezione di storia

Lezione di storia di qualche giorno fa ad una
delle mie classi:
storia quanto mai attuale perchè oggi più che mai
l’uomo sta dimostrando di non essere in grado di
imparare dai propri errori.
Gli animali, tutti, imparano talmente tanto a
difendersi che molte specie sono in grado di trasmettere l’esperienza geneticamente.
L’uomo no.
Il seguente brano è tratto dall’opera Memorie sulle fabbriche
di Lione, pubblicata nel 1786 da Étienne Mayet:

«Per assicurare e conservare la prosperità delle nostre manifatture,
è necessario che l’operaio non si arricchisca mai e che non possieda
altro che i mezzi per nutrirsi e per vestirsi.
Se l’operaio si arricchisce, diventa esigente circa il tipo di lavoro
che gli viene offerto e il relativo salario. Il salario della manodopera,
una volta aumentato, procura nuovi vantaggi a chi lo gode e lo incita
verso nuovi aumenti. […] Bisogna dunque che i fabbricanti di Lione
tengano l’operaio in bisogno di continuo lavoro, senza dimenticare
che i prezzi bassi della manodopera non sono solo un vantaggio per i
padroni ma rendono l’operaio più laborioso, più regolato nei suoi
costumi, più sottomesso alla loro volontà».

Era il 1786….gli anni delle contrapposizioni tra le classi sociali,
tra proletari e borghesi, grandi e piccoli.
Sopra a tutti stavano i papi, gli imperatori, e la nobiltà.
Iniziava l’era industriale e quella dello schifoso capitalismo!
I proletari erano quelli che lavoravano nell’agricoltura e nelle
industrie come operai o impiegati; i borghesi erano i proprietari delle fabbriche, dei campi, i bancari che sfruttavano senza ritegno le masse operaie.
Con il ventennio fascista si erano ottenuti maggiori diritti per i
lavoratori per evitarne lo sfruttamento: contratti di lavoro
regolari, un massimo di 8 ore al giorno, un salario minimo garantito, coperture assicurative in caso di malattie e infortuni
( Inps e Inail), la possibilità per tutti di innalzare il proprio livello e fare carriera,la rivalutazione in grande dell’agricoltura e del rurale, nonchè della figura del contadino, abolizione del lavoro minorile e assegno alle casalinghe che vedevano così riconosciuto il loro duro lavoro di done di casa.
Poi il fascismo è finito e i nuovi democratici hanno pensato bene di cancellare tutto, anche quello che di buono aveva creato!

Quindi oggi a che punto siamo? Cos’è cambiato dal 1786,
fascismo escluso?
UN BEL NIENTE!
Solamente gli schiavi perchè ai nostri compatrioti si sono aggiunti gli stranieri, quelli tanto amati dall’ipocrisia
buonista cattocomunista  che è la prima a sfruttarli per beccarsi
i contributi europei ( ben 35 euro al giorno per profugo o presunto tale), lavoro sottopagato senza tutele o in nero,
sfruttamento nella malavita.
Questa mano d’opera a basso costo degli schiavi ha
comportato disoccupazione e calo salario per gli italiani,
costretti a lavorare almeno nove ore al giorno a 5 euro
l’ore quando va bene ( qualcuno ne prende ancora meno!).
In Francia, alla fine, quando anche la classe borghese cominciava a perdere vantaggi, hanno fatto la Rivoluzione.
Noi cosa stiamo aspettando?
Di ridurci tutti alla fame? Ci siamo già.
Di vederci ulteriormente calpestare  tutti i nostri diritti conquistati in anni di sanguinose lotte?
Ci siamo già: la sinistra renziana ha cambiato la Costituzione
eliminando diritti fondamentali come la libertà di parola e
di stampa, il diritto al lavoro e alla casa e alla sanità.
Prima ti tolgono il lavoro, poi ti riempiono di tasse che non riesci a pagare neanche se lavori, e allora ti tolgono la casa!
La casa è un diritto sacrosanto e intoccabile!!!!
Non per la sinistra renziana che preferisce aiutaee le banche
e togliere le case agli italiani che si vedono, oltretutto, scavalcati in qualsiasi cosa dagli stranieri: assegni familiari, assegnazione case popolari, asili ecc.
Noi abbiamo pensionati, che hanno lavorato una
vita e versato contributi, e disoccupati che non arrivano
a fine mese, che non si curano perchè non hanno soldi,
costretti a lasciare le proprie case al fisco, senza nessun aiuto
da parte dello stato, mentre vediamo stranieri appena
sbarcati mantenuti in ville e alberghi che non fanno
niente se non protestare perchè non hanno il wi fi per i loro
smartphone….
Per non parlare del tentativo di cancellare tutte le nostre tradizioni con la scusa di non offendere le altre religioni,
e la forzata imposizione del gender negli asili ( cosa da
badilate a vita per me!).
A cosa è servito il sangue di chi ha combattuto per una
società giusta? A niente!
Almeno alla memoria di chi ha sacrificato la propria
vita per un ideale di giustizia ed uguaglianza dobbiamo fare qualcosa!
Finchè siamo ancora in tempo

 

Categorie: Senza categoria | 37 commenti

Inverno

 

Da stanotte per noi iniziano gli otto giorni di
festa per Yule, la festa del Solstizio d’Inverno,dal
norreno Hjól, che vuol dire Ruota.
La Ruota dell’Anno gira grazie all’eterna danza
d’amore tra la Dea e il Dio e
in questo periodo inizia a risalire dal suo estremo
più basso, dal buio verso la luce, di cui ho già scritto.
Da adesso avremo tre giorni in cui il Sole non si muoverà, da
qui il nome Solstizio che significa Sole fermo,poi, il giorno 25
Dicembre, comincerà a risalire la Ruota.
Il giorno 25 rappresenta la rinascita del Sole Bambino grazie alla Dea Madre e al sacrificio del Dio Padre e l’inizio delle giornate più lunghe dopo il buio di Shamain.
Il Solstizio coincide anche con l’inizio della stagione dell’Inverno, stagione che adoro, a cui voglio dedicare
questa bellissima poesia di di Francesco Mazzamurro.

Inverno

Erano i giorni della merla
delle castagne arrostite sul fuoco
dei tizzoni accesi del camino,
della zolla appena umida
del fiato di rugiada.,
che si alza adagio sulla pianura
già pronta al riposo dell’Inverno…

E questo verrà col suo acre gelo
e del paese sarà un presepe
perduto dietro il sole ultimo
che matura sui tralci rari grani
sui quali non si posano gli stormi
già emigrati in terre assai lontane
ove l’aria è più tiepida e il sole muore tardi…

Sotto nuvole ferme e qualche uccello in volo
il silenzio si fa cupo e solo il muoversi
di minute foglie in alberi ormai spogli
la terra nuda quasi accarezzando
risveglia in occhi stanchi perse emozioni,
mentre fanciulli di spensierata etate
lo sguardo al cielo, di neve i primi fiocchi scrutano.

Buon inizio Yule a tutti!!!!
Io mi sono presa le ferie!!!!

 

Categorie: Senza categoria | 14 commenti

Magia Nera

Dopo aver chiarito che cos’è la Magia Bianca chiariamo anche che cos’è la Magia Nera.
Come in tutte le leggi cosmiche per ogni cosa esiste il suo contrario e questo si manifesta in ogni cosa, dalla materia alla materia oscura, al lato luminoso  a quello  oscuro presenti in ogni essere vivente.
L’importante è mantenere l’armonia tra essi, altrimenti si crea un pericoloso squilibrio che causa danni, come le malattie del fisico e della mente, parlando di corpo umano.
Quindi la Magia Nera è l’altra faccia della Magia Bianca.
Ma al contrario della Magia Bianca la Magia Nera non opera in armonia con la Natura e con i suoi elementi, bensì cerca di prevaricarli e sottmetterli al volere di un Magus Nigrum sovvertendone le leggi cosmiche evocando entità maligne, anime che si sono perdute nel male.
La Magia Nera è puramente materiale ed egoistica anche quando ricerca conoscenze spirituali superiori, perchè mira esclusivamente  all’arricchimento materiale illimitato di chi la pratica.
Per questo richiede sacrifici di carne e sangue di creature stupidamente considerate inferiori, ma chi in realtà sono i maestri di vita.
Sacrificando un animale, fratello e maestro di vita, il Magus Nigrum  dimostra di andare contro le leggi della Natura, di non rispettarle ma di disprezzarle, di sentirsi superiore agli altri esseri e quindi di considerare il male a cui vende la propria anima il bene supremo.
Molti usano la Magia Nera per fare del male ad altri.
Ma l’andare contro alla Natura e bramare potere porta
inesorabilmente all’autodistruzione.
I doni materiali, la conoscenza ottenuta per fini sbagliati, l’uccisione dei Fratelli/Maestri porta alla perdizione e alla dannazione dell’Anima.
Il Magus Nigrum e chiunque pratichi Magia Nera è solamente un aspirante suicida della propria Anima.
Una volta persa non la riavrà mai più.
Diventano altre entità maligne che vagano nell’oscurità
attendendo che qualche altro stupido Magus Nigrum le invochi per chiedere cose.
Molti evocano entità maligne perchè credono di poter fare
del male agli altri,di ottenere vendette, causare morti, disgrazie, malattie evocando entità maligne.
Sappiate che questo non è possibile: nessuna entità, nessuna magia, nessuna bambolina voodoo può farvi del male se voi non glielo permettete. Perchè il male si ritorce sempre contro chi lo provoca.
Dipende tutto da voi:non lasciate mai che la negatività e
la cattiveria delle persone possa mai sfiorarvi.
In giro ci sono molte persone imbevute di negatività e cattiveria
che, se assecondate, possono davvero rovinarvi la vita.
Questo è il loro scopo: trascinarvi con loro nella propria
bruttezza d’animo, rendere oscura la vostra vita quanto lo è la loro anima.
Basta evitarle, tenerle lontane dalla vostra vita, allontanarle,
non cedere alle loro eventuali lusunghe e ricatti, non farvi
ammaliare dalle loro false promesse.
Amate e credete in voi stessi, al bello e al bene che avete intorno.
Circondatevi di positività, di animali, di piante, di Natura, di
persone positive e solari che portino allegria nella vostra vita.
Ricordate che un animale è una potentissima protezione contro
il male perchè è un Maestro e un Fratello che vi ama e
che porta gioia nella vostra vita.
E dove c’è amore non potrà mai entrare l’oscurità.
Quindi non abbiate paura di chi millanta di praticare Magia
Nera: è solo un’aspirante suicida che perderà la sua Anima.
La vostra paura è il suo nutrimento e la sua forza per assoggettarvi.
Non abbiatene e non avrà alcun potere su di voi.
Al massimo compatitelo/a.

 

 

 

 

 

 

Categorie: Senza categoria | 10 commenti

Magia Bianca

Un articolo dell’amica Vikibaum, del blog Tramineraromatico,
in cui era stilato l’impressionante fatturato di chi si spaccia per mago, medium,divinatore e cazzate varie, mi ha spinta a scrivere questo post chiarificatore per chi non s’intendesse tanto di pratiche esoteriche e intendesse potenzialmente cascare tra le schifose grinfie di ciarlatani senza scrupoli pronti ad approfittarsi del dolore e delle debolezze altrui.
Dicamo che discendendo da antenati dell’Antica Religione e da Druidi qualcosina so.
Tanto per cominciare dico subito che Fato e Destino sono due cose diverse: il Fato ( che deriva delle Fate, le Morrigan, le Parche, le Dee dell’Irrevocabile) segue una serie di eventi apparentemente casuali che non si possono modificare ( nulla accade per caso).
Il destino, invece, può essere cambiato dalla propria volontà.
Nessuno dei due può essere svelato da carte, sfere di cristallo, righe delle mani, fondi di caffè…..solo le Dee lo conoscono.
E se anche le incontraste non ve lo direbbero di certo perchè ognuno deve seguire il proprio cammino in armonia con il Cosmo e andare incontro al proprio Destino.
Fortuna e sfortuna sono imprescindibili.
La Magia Bianca ama la Natura, la conosce e la preserva
in ogni sua più piccola forma e opera solo ed esclusivamente
in armonia e nel totale rispetto di  Essa.
Tramite l’osservazione e lo studio della Natura, delle
sostanze elementari, degli elementi, ricerche, esperimenti
si può arrivare alla trasformazione di un elemento in
un altro al solo scopo di raggiungere la perfezione
interiore e una protezione contro le negatività e le malattie, senza mai scombinare il posto che ogni cosa ha in Natura.
Attenzione: ho parlato di elementi!!!! Non che si possa trasformare un cane in un orso o un tavolo in una sedia!
O che se portate addosso un determinato amuleto vi potete buttare tranquillamente giù da un ponte che tanto siete
protetti dalla magia. Non funziona così.
Queste sono cose da film Potteriani.
Chi pratica Magia Bianca studia tantissimo per tutta la vita:
è etologo, zoologo, naturalista, e alchimista ( quindi studiosi anche di medicina, chimica, fisica,astrologia): persone dotte, serie e studiosissime, non certo dei  ciarlatani.
Ai tempi della mia Antica Religione erano le Sacerdotesse a occuparsene, idem ai tempi dei Druidi, insieme ai sacerdoti.
E nessuna persona dotata di qualsiasi potere si è mai pagare!!!
Il voler tramutare il metallo in oro, sogno di ogni avido materialista, era invece  per i Druidi il voler ricreare il metallo più resistente nel tempo, il più puro e attrattivo della magia, secondo il principio che nulla si crea e nulla si distrugge.
Per questo i simboli alchemici animali sono la Fenice ( rubedo), che rinasce dalle sue ceneri, e il suo uovo cosmico, il serpente Ouroboros che si morde la coda in un cerchio perenne come il ciclo del tempo, il Corvo ( nigredo, le tenebre) e il Cigno ( albedo, la luce).
Per gli antichi  cinesi taoisti la Pietra Filosofale era un elisir di lunghissima vita.
Diffidate di chi vi dice di potervi inviare la Magia Bianca a distanza: non è possibile per ovvi motivi.
Come non è possibile rendere una persona più o meno fortunata.
La Magia Bianca non risolve problemi d’amore o di denaro,
non risolve cose materiali perchè è una disciplina
dello Spirito, una crescita interiore.
Nessun filtro d’amore può riportarvi la persona amata o fare innamorare di voi qualcuno.
L’Amore è una magia in sè, è chimica alchemica, e non
c’è niente che possa costringerla in una qualche
direzione.
Se amate qualcuno provate a conquistarlo/a.
Se non ci riuscite rivolgetevi altrove perchè le ossessioni
sono malattie patologiche che vanno curate.
Se chi amate vi lascia vuol dire che non faceva per voi. Rassegnatevi, amate voi stessi e ricominciate a vivere la vostra vita magari in maniera diversa.
Nessuna pozione vi farà mai diventare ricchi, nè materialmente nè spirtualmente.
E,credetemi, non esiste ricchezza più grande della riccheza interiore: è a quella che bisogna ambire, non a quella materiale che porta solo ad una vita sicuramente più facile, ma piena di cose futili che allontanano da ciò che è essenziale per lo Spirito.
Spero di aver chiarito a chi non conoscesse questo argomento.

 

 

 

Categorie: Senza categoria | 15 commenti

Vi ricorda qualcosa?

Questa mesta processione è diretta al cimitero per seppellire
tutti gli ingiusti provvedimenti inglesi che soffocavano le colonie
in America.
Un reverendo che precede i notabili inglesi, di cui uno che versa
lacrime amare. Un uomo dall’espressione triste porta una piccola bara
di legno con dentro le ceneri dell’odiata legge.
Sullo sfondo, nel porto, le navi inglesi sono addossate l’una all’altra:
le merci provenienti dall’Inghilterra rimanevano invendute e si
accumulavano sempre di più: era un modo di ribellarsi dei coloni.

Questa vignetta satirica risale al periodo storico che va dal 1651
al 1765 ( si, c’era già la satira a quei tempi), ovvero alla rivoluzione
delle colonie americane inglesi contro gli assurdi e ingiusti provvedimenti
di madre patria, quali, ad esempio, l’obbligo per le colonie di pagare una tassa
su ogni foglio di carta stampato ( Stamp Act), commerciare esclusivamente con l’Inghilterra e l’esclusività del commercio del tè
alla Compagnia Inglese delle Indie Orientali che però costava molto
di più ai coloni del tè proveniente direttamente dall’India .
Nel 1773 un gruppo di coloni travestiti da Nativi Americani ( tanto per
dare la colpa ad altri) assaltò tre navi della suddetta compagnia nel porto
di Boston e gettò in mare tutto il carico del tè.
Il governo inglese bloccò il porto di Boston e tentò di privare il
Massachusetts di ogni autonomia amministrativa affidandone la
responsabilità ad un gruppo di funzionari inglesi mandati dal re in
persona.
Da qui prese il via la rivoluzione americana che terminò con la
Dichiarazione d’Indipendenza Americana del 4 Luglio 1776, di
cui riporto uno stralcio fondamentale:

Quando nel corso di eventi umani, sorge la necessità che un popolo
sciolga i legami politici che lo hanno stretto a un altro popolo
e assuma tra le potenze della terra lo stato di potenza separata
e uguale a cui le Leggi della Natura e del Dio della Natura gli
danno diritto, un conveniente riguardo alle opinioni dell’umanità
richiede che quel popolo dichiari le ragioni per cui è costretto
alla secessione.
Noi riteniamo che sono per se stesse evidenti queste verità:
che tutti gli uomini sono creati eguali; che essi sono dal Creatore
dotati di certi inalienabili diritti, che tra questi diritti sono la Vita,
la Libertà, e il perseguimento della Felicità; che per garantire questi
diritti sono istituiti tra gli uomini governi che derivano i loro giusti
poteri dal consenso dei governati; che ogni qualvolta una qualsiasi
forma di governo tende a negare questi fini, il popolo ha diritto
di mutarla o abolirla e di istituire un nuovo governo fondato su tali
principi e di organizzarne i poteri nella forma che sembri al popolo
meglio atta a procurare la sua Sicurezza e la sua Felicità.
Certamente, prudenza vorrà che i governi di antica data non siano
cambiati per ragioni futili e peregrine; e in conseguenza l’esperienza
di sempre ha dimostrato che gli uomini sono disposti a sopportare
gli effetti d’un malgoverno finché siano sopportabili, piuttosto che
farsi giustizia abolendo le forme cui sono abituati. Ma quando una lunga
serie di abusi e di malversazioni, volti invariabilmente a perseguire
lo stesso obiettivo, rivela il disegno di ridurre gli uomini all’assolutismo,
allora è loro diritto, è loro dovere rovesciare un siffatto governo
e provvedere nuove garanzie alla loro sicurezza per
l’avvenire……..

Anche noi stiamo subendo assurdi e ingiusti provvedimenti vessatori
da vera e propria dittatura!
Ogni giorno viene calpestata la nostra Costituzione e con essa i nostri
diritti di persone e di cittadini!
Perchè nessuno, nel 2015, muove un dito per segnare la fine di questi
soprusi ai danni di tutti?
Perchè tutti se ne stanno zitti, lamentandosi magari, ma senza far
niente? Forse che il popolo di allora aveva più coglioni di quello moderno?
Forse l’uomo moderno ha rinunciato al suo diritto alla vita, alla libertà
e alla felicità per diventare un burattino schiavo di pochi burattinai?
Forse l’uomo moderno si accontenta delle briciole, abbagliato dalla
sempre più invadente e illusoria tecnologia?
Beh io no!!!! Proprio per niente!

P.S: per la cronaca: diritti dell’uomo si, ma solo del maschio perchè a
quell’epoca potevano votare solo gli uomini bianchi.
Le donne ottennero il diritto al voto solo nel 1920.
La schiavitù degli africani fu abolita nel 1865 e gli ex schiavi, maschi,
poterono votare nel 1870, praticamente 50 anni prima delle donne.
L’uguaglianza tra gli uomini, il diritto alla vita, alla libertà e alla felicità
non fu mai contemplato per i Nativi Americani! E non lo è
tutt’ora.
Ah, i nuovi americani! Che gente di …..

Categorie: Senza categoria | 7 commenti

Santa Claus ~ Book Tag

 

0259

E oggi finalmente un tag!
Questo è particolarmente creativo e divertente,
quindi invito tutti a partecipare.
Le regole sono sempre le stesse, ringraziare, rispondere alle domande e nominare a propria volta.

Grazie a La sognatrice interrotta & Libri e molto altro per aver ideato il tag.

Grazie a Laura, Dama con il cappello,https://raccontidalpassato.wordpress.com per la nomina

E ora iniziamo:per me non è stato facile scegliere perchèla mia casa è praticamente una biblioteca e amo tutti i miei libri!


♣ CIOCCOLATA CALDA – Coccole: Un libro che ti sei concessa/o e di cui avevi bisogno.

I Fondamenti dell’Etologia di Irenaus Eibl Eibesfeldt: un piccolo riassunto dei miei studi di etologia.
Lo adoro!!!


♣ ALBERO DI NATALE: Gli addobbi non possono mancare: un libro che devi assolutamente avere nella tua libreria.

 

Ce li ho:  tra i tanti Uomo bianco scomparirai di S. Steiner, Psicologia e Alchimia e Alchemical Imagination di GustavJung e La Soria dell’Inferno di Herbert Vorgrimler. 

 

 

 

♣ BABBO NATALE – E’ la mattina di Natale: il più bel libro che ti sia stato regalato

Cavallo Pazzo di Mary Sandoz e La Storia Infinita di M. Ende

♣ LUCI COLORATE – Il sorriso non manca: un libro che infonde allegria.

 

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno di Giulio Cesare Croce
e Il giornalino di Gian Burrasca di Vamba

 

 

♣ REGALI – Fiocchetti e carte colorate: quale libro regaleresti?

 

Il Gioco dell’Angelo di  Carlos Ruiz Zafòn e  La Cattedrale del mare di Ildefonso Falcones

 

♣ PRANZO DI NATALE – Siamo tutti riuniti: un famiglia di una storia che ti è entrata nel cuore

 

I Bisolitari della Storia Infinita: Enghivuc e sua moglie Urgula, troppo simpatici! Chissà se lui avrà mai terminato i suoi tomi sull’Oracolo del Sud.

♣ BISCOTTI – Una pagina tira l’altra: un libro da cui è stato impossibile staccarsi.

999 L’Ultimo Custode e l’Eretico di Carlo A. Martigli

  •  

    Tutta la trilogia del Mercante di reliquie: Il mercante di libri maldetti, La biblioteca perduta dell’alchimista, Il labirinto ai confini del mondo di Marcello Simoni, e la sua saga Codice Millenarius, L’ Abbazia dei cento peccati e L’abbazia dei cento delitti che deve ancora terminare ( sbrigati Marcello!!!)

♣ FIOCCHI DI NEVE – Il paesaggio si trasforma: un libro in cui hai sentito la magia

La Soria Infinita di Michael Ende ( ma non guardate il film che è una cag..a pazzesca e non c’entra un bel niente con il magnifico libro!) e La Sacra Pipa di Alce Nero

 

♣ GHIRLANDA – Decoriamo! Un libro ricco di colori e bellezza.

Sette Frecce di Hyemeyohtst Storm 

Sette frecce

Siccome siete quasi in duecento amici a segurimi vi invito tutti a partecipar a questo tag:D

Categorie: Senza categoria | 6 commenti

“Sono caduto e l’ho penetrata per sbaglio”. Assolto!

Come no! A chi non è mai capitata una cosa così?
Siamo nella “civile” Inghilterra e il MILIONARIO 46enne
Ehsna Abdulaziz viene accusato di aver violentato una ragazza
18enne incontrata in un night club con un’amica.
Dopo una specie di festino, con alcol e chissà cos’altro,
l’accusato ha un rapporto sessuale consenziente con l’amica 24enne della vittima. Poi, non pago, si avvicina al divano su cui sta smaltendo la sbornia la 18enne per vedere, dice lui, se stava bene.
E qui scatta l’assurdo: secondo il milionario la
ragazza gli avrebbe messo la mano dietro alla nuca
facendolo cadere e provocando così la penetrazione!
Lunga a quanto pare perchè nel corpo della ragazza è stato rinvenuto del liquido seminale dell’ Abdulaziz.
Ma…proveniva dal precedente rapporto sessuale, quello
consenziente!!!! Dice lui….
Ma come??? Questo qui fa sesso con una conosciuta al night
senza preservativo, a fine rapporto non si lava e poi vuol far credere di essere caduto su un’altra ragazza, che se ne sarà stata sicuramente lì, ubriaca, a gambe aperte nuda, penetrandola per sbaglio!
“Sono fragile – ha detto  – e sono caduto…ma non è successo nulla fra noi”. Certo: si vede che la vittima ha il fisico da wrestel!
Ma non c’è davvero limite al peggio: infatti, dopo solo 20 minuti di udienza, privata,il fragile milionario è stato assolto dal giudice 
della corte di Southwark Crown.
Mi chiedo: cosa sarà mai successo in quei 20 minuti di udienza privata? Mah!!!! A voler pensar male….

 

Categorie: Senza categoria | 41 commenti

La democrazia secondo la sinistra

“Mettere fuorilegge la Destra”

Questa è la democrazi secondo la sinistra!
Sindacati, Anpi e partiti di sinistra si rivolgono al Quirinale
con una petizione scritta a Mattarella per mettere fuorilegge
qualsiasi cosa non sia di sinistra, cioè associazioni come:
Casa Pound, Forza Nuova, Lealtà e Azione e tutte le altre
che non sventolano bandierine rosse distruggendo intere città
ognivolta che manifestano. Come fanno , invece, questi poveri
deficienti che berciano:
“Il fascismo è un crimine, non un’opinione come altre: quelle organizzazioni di estrema destra vanno messe fuorilegge”
Invece il comunismo è libertà e pace, vero cari i miei ignorantoni?
Quei milioni di morti causati dal comunismo e affini non contano per voi?
Ricordo ai poveri idioti che innanzitutto il fascismo non esiste
più da un’ottantina d’anni e che la legge, creata ad hoc, punisce solo chi cerca di ricostituire il partito fascista, non l’ideologia!
Quella non si può nè punire nè vietare perchè la nostra cara
costituzione permette a chiunque libertà di pensiero e di
opionione anche quella di riunirsi in associazioni.
Anche a voi comunisti che esistete ancora e osate sventolare
una bandiera con falce e martello alla faccia dei milioni di morti del comunismo!
Siete così sfigati che volete tappare la bocca a chiunque non la pensi come voialtri pecoroni belanti ( con tutte le mie scuse alle
pecore per l’infelice paragone con questi senza palle qui).
Provateci pure! Vediamo quante persone firmeranno la vostra
petizione contro la libertà di pensiero e di opinione degli altri!
Poi noi faremo la nostra per eliminare voi!
Associazioni, centri sociali  di stupidi ragazzotti ignoranti che non conoscono la storia e che ogni volta che manifestano non sono capaci di fare altro che  casino e distruggere col passamontagna in testa e qualche arma in mano.
Oltre che occupare abusivamente case ed edifici, ubriacarsi e drogarsi.
Da quel che so vi gode molto la gente, bravi!
I sindacati ( ma esistono ancora?) la loro bella figurina di merda l’hanno già fatta da tempo…..
L’Anpi…..ma esistono ancora questi vecchietti???
Vogliamo ricordare anche i loro crimini durante la guerra
oppure non contano perchè hanno vinto?
Se è vero che avete combattuto per la libertà, siate coerenti!
La “democrazia”, per essere tale, prevede la diversità di opinioni. Non solo la vostra!
A quando una petizione per eliminare anche Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia ecc.?
Paura di perdere le elezioni e di trovare gente con le palle che vi fa lavorare e rispettare le leggi invece di andare in giro a bighellonare e dire cazzate?
Chi non conosce Casa Pound sappia che è un’associazione che difende ideali come la famiglia,la patria, gli animali e l’ambiente.
Tantissime le loro manifestazioni contro la vivisezione, i circhi e gli zoo. E per i diritti degli italiani.
Voi invece cosa propagandate? IL NULLA!
Al massimo la liberalizzazione delle droghe ( eh si perchè quelle meritano libertà ) per rincoglionirvi ancora di più, le famiglie gender alla faccia dei diritti dei bambini, e l’invasione degli extracomunitari senza controllo.Perchè voi sapete solo andare contro gli altri, soprattutto contro gli italiani e la Nazione.
Perfino io qui sui social ho subito discriminazioni e insulti perchè non sono di sinistra ma di destra!
E essere di destra non significa affatto essere fascisti o nazisti, cercate di capirlo per bene, anche se fa molto comodo insultare e discriminare le persone perchè non la pensano come voi:
certa gente non è in grado di ascoltare le opinioni altrui e di rispettarle, meglio gli insulti facili.
Sei di destra? Allora sei fascista, nazista, klu klux klanista….
Anche qui su WordPress ho visto diverse persone smettere di seguirmi perchè sono di destra.
E so che ne perderò ancora dopo questo articolo.
Paura del confronto?
Io non sono qui per compiacere nessuno: ho le mie idee e le mie opinioni, condivisibili o meno, e sono abituata a dire quello che penso.
Nella vita reale ho diversi amici di sinistra, non cretini come quelli dei centri sociali, con cui condivido certe cose e su altre mi scontro in piena democrazia e rispetto.
Infatti siamo amici da anni!
Io ogni modo io sto con Casa Pound!!!! Non certo con chi cerca di tappare la bocca agli altri.

 

 

casa pound

 

Categorie: Senza categoria | 18 commenti

La perla di Obama

Oggi il peggior presidente che gli Stati Uniti,
abbiano mai avuto, il finto cristiano Barak Hussein Obama,
ne ha sparata una durante la cerimoniaper la
naturalizzazione di cittadini americani che fa ben
capire quanto sia enorme la sua ignoranza e stupidità!
Eccola:

“Noi siamo nati da immigrati, è quello che siamo. Fa parte di quello che ci rende eccezionali.
I
mmigrati e rifugiati rivitalizzano e rinnovano l’America.
Ma non sempre lo abbiamo ricordato, abbiamo ceduto
alla paura e tradito quei valori: un errore che non dobbiamo ripetere”
.

Non si sta forse dimenticando di qualcuno???
Magari dei Nativi Americani, gli unici veri autentici americani,
che grazie all’invasione degli immigrati stranieri hanno
subìto, e continuano a subire, il più orribile genocidio della storia del mondo. ed ora sono costretti a vivere in
squallide riserve  e a subire razzismo da parte di bianchi e di negri, ex padroni ed ex schiavi.
Si Barak, perchè gli europei hanno invaso, e non colonizzato
o conquistato ma invaso, la terra degli Indiani, da nord a sud
dall’Alaska al Sud America. Ed hanno sparso sangue, ucciso,
estinto. Poi, non contenti, sono venuti
nella tua Africa, perchè tutti i negri americani arrivano da lì,
non esistevano in America, vi hanno rapiti o raggirati per poi portarvi in quelle sacre terre e farvi loro schiavi.
Anni e anni di schiavitù, frustate, umiliazioni, morti.
Poi, quando altri bianchi, i nordisti, si sono accorti che la cosa non era giusta, c’è stata la guerra. Una guerra per tenere o
meno delle persone in catene! Una guerr per la vostra libertà
o schiavitù.
E quando questa guera è stata vinta dai nordisti, e voi siete
stati finalmente liberati, non siete tornati nella vostra Africa
che tanto rimpiangevate e di cui parlavate con nostalgia ai
vostri figli e nipoti.No. Siete rimasti in America e avete fatto
una cosa tanto orrenda quanto stupida: vi siete uniti ai
bianchi per eliminare del tutto gli Indiani!
Invece di combattere al loro fianco contro chi vi aveva fatti schiavi, per aiutare chi, come voi, stava subendo una tremenda ingiustizia, avete aiutato i vostri ex padroni, quelli che vi
frustavano perchè vi consideravano delle merde,a massacrarli!
Bravi! C’è davvero di che esserne fieri!
Così siete diventati come loro!
Sono secoli ormai che i sopravvisuti di quei massacri vivono in riserve, mentre prima avevano un intero continete tutto per loro. Sono costretti a compiere i loro riti di nascosto altrimenti finiscono in galera ( il governo americano impedisce praticamente tutti i rituali tradizionali dei Nativi)!
Sono sottoposti a leggi speciali che li penalizzano sempre.
Avete cercato di snaturarli, di togliere loro la  cultura e le  tradizioni millenarie. Di annullare quello che sono.
Ma loro non sono come gli altri!
Loro non si sono venduti ai bianchi, non vogliono essere bianchi e vivere da bianchi come volete fare voi.
Loro non sono mai stati e non saranno mai schiavi di nessuno!
Lo sapete come  chiamano voi ex africani?  I Visi Pallidi Neri.
Perchè vi vedono assetati di potere, avidi, distruttori, assassini,
irrispettosi della Natura esattamente come i bianchi.
Ho visto come anche voi li trattate, come fate i razzisti con loro, voi che il razzismo lo avete subìto.
Avreste dovuto prendere esempio da loro, invece.
Caro Obama, nessun nuovo americano, bianco o nero che sia, deve sentirsi orgoglioso nè tantomeno speciale finchè un solo Nativo vive chiuso in una riserva privato della propria essenza.
Ti ricordo che ogni volta che camminate sul vostro schifoso asfalto camminate sulle tombe dei loro antenati.
Voi invasori avete portato morte, schiavitù, distruzione:
distruggete montagne per tirare fuori l’oro e il carbone,
prosciugate fiumi, asfaltate tutto, avete messo quei vostri orribili grattacieli di cemento e amianto dove prima svettavano le cime degli alberi.
Avete estinto dei Popoli interi e imbevuto la terra con il loro sangue. Considerate inferiori i veri Americani.
E non vi vergognate neanche un po’!
Per questo mi fate schifo e vi considero degli stupidi.
Potete avere tutte le armi che volete, invadere altri paesi
con le più banali scuse che hanno sempre il colore nero del petrolio, fare guerre al mondo perchè lo volete tutto al vostro dominio, ma….
sarete sempre degli stupidi perchè vi manca totalmente la spirtualità, la forza, l’orgoglio e l’anima dei Nativi che tanto disprezzate!

 

 

“Se voi uomini bianchi non foste mai arrivati, questo paese sarebbe ancora come un tempo. Tutto avrebbe conservato la purezza originaria. Voi l’avete definito selvaggio,ma non lo era. Era libero. Gli animali non sono selvaggi; sono solamente liberi. Anche noi lo eravamo prima del vostro arrivo. Voi ci avete trattati come selvaggi, ci avete chiamati barbari, incivili. Ma noi eravamo solamente liberi!”
Leon Shenandoah
Onondaga – Irochese
Categorie: Senza categoria | 8 commenti

Paradossi italici

  1. Ormai siamo veramente all’assurdo!
    A Civitanova Marche, in provincia di Macerata, la tradizionale
    sfilata di Babbo Natale con tanto di slitta  carica di doni, che
    sarebbe dovuto sbarcare da una motovedetta della Guardia
    Costiera e arrivare in piazza XX Settembre, è stata costretta a
    dover cambiare percorso perchè di lì doveva passare il
    corteo degli islamici pakistani  che festeggiavano la nascita di
    Maometto.
    Alla faccia di tutti i bambini cristiani e degli adulti che da sempre
    festeggiano il Natale e da sempre aspettano con ansia Babbo Natale
    con i suoi doni.
    Così la questura ha schifosamente preferito far spostare gli
    italiani da dove erano soliti ammirare la sfilata della slitta
    per far passare la festa dei musulmani.
    Ma da quando in Italia si festeggia la nascita di Maometto???
    Niente in contrario, ma devono essere gli stranieri a spostarsi e
    aspettare, non gli italiani.
    Nei loro paesi musulmani è così, anzi: Babbo Natale non te lo
    fanno proprio vedere!
    Ma qui la colpa non è certo dei musulmani che hanno tutto il diritto
    di fare le feste che vogliono, visto che qui loro possono.
    La colpa è del comune e della questura di quel comune.
    Trovo questa cosa assurda e schifosa! Le nostre tradizioni non si
    toccano! Semmai si possono estendere a tutti i bambini anche non
    cristiani. Ma fare passo mai! Vergognatevi!!!
    Ma…indovinate un po’ il sindaco di che partito è?
    Tale Tommaso Claudio Corvatta è…..del pd!!!!
    Ma vaaaaaa! E chi l’avrebbe mai detto? Solo loro sono quelli
    anti italiani! Se ne andassero a…..
Categorie: Senza categoria | 15 commenti

Blog su WordPress.com.