Civiltà a senso unico

Mentre in Italia i cattocomunisti sfigati hanno già calato le braghe cancellando presepi e feste a scuola, rimuovendo
crocefissi e immagini sacre da qualsiasi logo sacro, ma
continuando a concedere il burka e le macellazioni islamiche, vietate dai nostri regolamenti,mentre solamente oggi
in Italia, accade che:
– ad Ostia la direttrice di un asilo bandisce Babbo Natale perchè, a suo dire, spaventerebbe i tanti ( troppi) figli di immigrati musulmani;
– dodici sacerdoti friulani chiedono che insieme al presepe nelle scuole siano presenti anche simboli islamici  “per difendere laicità e pluralismo culturale”;
– un vescovo blateri che il ramadan venga insegnato a scuola agli studenti cristiani ( ma mai viceversa, chissà perchè…)
Senza dimenticare che nei giorni scorsi un povero ignorante
ha inserito in un presepe pubblico in una chiesa, insieme
alla Sacra Famiglia, statuette di imam, moschee e donne
col burka ( ma nessun altra statuina riguardante le altre
religioni più antiche) ignorando che l’islam è venuto
fuori ben 700 anni dopo il Cristianesimo.
Gli imam si, i Druidi no, i monaci buddhisti no, le Sacerdotesse
dell’Antica Religione no, ma le donne col burka si….

Ebbene, mentre qui regna il più schifoso e becero
buonismo cattocomunista, alla faccia di tutte le altre religioni,
nello staterello del Brunei, sull’isola del Borneo, monarchia
assoluta di carattere islamico, il ricchissimo sultano
Hassanal Bolkiah mette al bando il Natale per non turbare la
fede dei musulmani!
Ma quanto sono sensibili codesti musulmani che si
turbano per qualsiasi cosa non riguardi la loro religione?
Mah!
Fatto sta che nel Brunei chi festeggerà il Natale al di fuori delle proprie mura domestiche finirà in galera per ben 5 anni!!!!
Vietatissimo anche scambiarsi gli auguri per strada,
indossare crocefissi, addobbare alberi, inviare biglietti, indossare cappelli o costumi da Babbo Natale.
I cristiani in quello statino sono ben il 35%……
Ma le restrizioni religiose non riguardano soltanto i cristiani,
ma verranno applicate ad ogni celebrazione di fede non islamica.
Per non turbare la fede dei musulmani…..
Perchè devono esistere solo loro, gli altri non contano.
Il governo ribadisce:

“Alcuni pensano che possa trattarsi di un tema
frivolo di cui non serve fare un caso di Stato. Ma in
quanto musulmani dobbiamo bandire le celebrazioni
religiose di altre fedi per non contaminare la fede islamica.”

 

Bene, quindi nel nostro paese e in tutti quelli europei cosa dovremmo fare????
Perchè noi, cristiani e non ( io sono non), dobbiamo invece essere contaminati dall’islam?
Perchè noi dobbiamo tollerare una religione che odia le donne e che va contro la nostra costituzione?
Perchè io non posso dire che le donne imbacuccate in veli e
burka offendono la MIA religione e la mia sensibilità di
donna senza che qualche povero imbecille mi additi come razzista o islamofobica? Tanto lo dico lo stesso e lo scrivo pure!
Perchè dobbiamo abolire le nostre tradizioni millenarie
per non turbare questi qua????
Perchè si turbano solo loro e non quelli della mia religione, i
buddhisti, gli induisti, i taoisti, animisti, gli atei, i sikh, i bahaisti ecc.ecc.????
Nessun altro di nessun altra religione ha mai avuto niente da
dire, anzi: praticamente tutti fanno gli auguri di Natale!
Io l’altro giorno me li sono scambiata con dei taoisti cinesi, con dei bahaisti e con dei sikh senza che nessuno di noi sia cristiano.
Insieme abbiamo ammirato il presepe allestito in un paese
vicino al mio dove vado a fare la spesa.
Visto che sono solo i musulmani ad avere dei problemi, perchè non se ne tornano nei loro paesi???
Anzi, perchè non ce li rimandiamo noi, visto che qui si
sentono turbati mentre nei loro paesi sono liberi di discriminare tutti coloro che non sono islamici???
Perchè loro possono discriminare gli altri???
Non è razzismo, incitamento all’odio religioso, xenofobia?
Non vale per loro????

Il tutto mentre secondo i dati  dell’istituto Ipr, il 12%
dei musulmani in Italia trova spiegazioni agli attentati
terroristici e l’8% non risponde. Due su dieci non denuncerebbero i fiancheggiatori.
Ricordando che l’islam prevede la dissimulazione e la taqqya,
cioè mentire, nascondere o addirittura rinnegare il proprio credo quando si rende necessario.

A me Nonno Inverno, o Nonno Gelo, o come volete
chiamarlo, piace molto,quindi ve lo auguro di tutto cuore, di qualsiasi religione siate! E con anche la Bambina di Neve

 

 

 

Annunci
Categorie: Senza categoria | 20 commenti

Navigazione articolo

20 pensieri su “Civiltà a senso unico

  1. Personalmente credo sia esclusivamente questione d’ignoranza bestiale ! Chi s’appecora all’andazzo per lucro o per ignoranza fa numero e tendenza per chi non è in grado di pensare col proprio cervello essendone privo e non sapendo nulla, per Rispetto e libertà per tutti ma qs minestroni a senso ignoranza, di religioni. Stiamo favorendo l’unica religione che per statuto ha la distruzione di tutti gli “infedeli” ! D’altra parte siamo anche coloro che sopportano 3 governi antidemocratici, abusivi ed incapaci !!

    Liked by 1 persona

    • Mi chiedo da quando gli italiani sono diventati un popolo di imbecilli beobuonisti.D’altronde ci sono stati quelli che hanno voluto eliminare la dittatura fascista per poi consegnare l’Italia alla dittatura comunista di Tito.Per fortuna un gruppo di eroi li ha fermati.Ma non hanno potuto fermare l’idiozia e la stupidità di qualcuno! Qualcuno che gode a essere una colonia americana e ora anche araba

      Mi piace

  2. Guarda me lo chiedo sempre, ma tanto sono argomenti inaffrontabili. Appena sollevi l’argomento ti tappano la bocca dicendoti che sei razzista.

    Liked by 1 persona

    • A me possono dire quello che vogliono che tanto la bocca non me la tapperanno mai! Me ne frego di quello che cercano di imporci: io combatterò fino alla fine per la mia libertà e contro l’ignoranza di costoro.D’altronde i miei antenati sono stati sterminati inquisizione cristiana,credevano do averci eliminati tutti uccidendoci o tappandoci la bocca.Invece….

      Liked by 1 persona

  3. Due giorni dopo gli attentati parigini, una reporter di Canale 5 intervistò un bambino musulmano dell’età apparente di 10-11 anni.
    La domanda fu stupida: “Secondo te gli attentatori hanno fatto bene ad uccidere tutte quelle persone?”
    Ecco, io ad una ‘giornalista’ toglierei immediatemente l’abilitazione professionale per aver fatto una domanda di questo tipo, tra l’altro ad un bambino.
    Ma la cosa peggiore fu la risposta del fanciullino, sentita con i miei orecchi: “Se l’hanno fatto in nome di Allah allora hanno fatto bene”.
    Ecco, noi stiamo dando ospitalità a queste persone qui.

    Liked by 1 persona

    • Infatti! E li manteniamo anche con sussidi e altro,chinando la testa davanti a tutta le loro richieste:più moschee,macellazione sadica e crudele,donne coperte,no croci in giro….E intanto questi crescono i figli nell’odio contro l’Occidente! Guarda chi erano parecchi attentatori.Con certa gente la convivenza é impossibile perché loro non vogliono integrarsi e vivere in pace tutti insieme:vogliono sottomettere e comandare! E in tanti gli danno una mano,preti compresi,perché è più facile comandare gente come loro.

      Liked by 1 persona

  4. Purtroppo, il nostro è un paese debole, governato da inetti. E i risultati li vediamo ogni giorno di più.
    Ti lascio i miei auguri per un sereno e lieto Natale.
    ^___^

    Liked by 1 persona

  5. Niente avviene per caso: l’infiltrazione sempre più evidente del cosiddetto multiculturalismo religioso segue una strategia precisa a tempi ancora più lunghi. Si avvale certamente di una imperante ignoranza sull’islam e la sua storia e ha un esito scontato per il semplice fatto che noi non siamo più cristiani e le gerarchie cattoliche hanno scelto di farsi amici i musulmani a qualunque costo.
    Ti chiedo, nei talk show televisivi hai mai visto un sacerdote cristiano, un vescovo o un cardinale affrontare con serietà il problema ideologico, teologico, umano e sociale tra occidente e islam?
    In italia domina da 70 anni una cultura di base di sinistra. Ovunque. La sinistra, che dovrebbe essere la più fiera avversaria dell’ideologia teocratica islamica, che dovrebbe nella sua componente femminile piantare uno sciopero e un attacco al giorno contro le ambasciate dei paesi islamici, fa esattamente il contrario. Perchè? Mistero, scelta, strategia? La Boldrini che rompe le palle con la terminologia linguistica italiana per il genere maschile e femminile di alcuni nomi, usa sempre più spesso il velo “per rispetto”…e staimo parlando della terza carica dello stato!
    Tu fai bene a affrontare certi argomenti ma tempo che siamo pochi, troppo pochi.

    Liked by 1 persona

    • E che dire di quelle pseudo femministe rosse che sbraitavano in piazza contro Berlusconi chiamandolo sfruttatore e sessista di ingenue e innocenti donzelle??? Come mai non fiatano minimamente,non fanno nemmeno un giro in piazza per le donne sottomesse musulmane??? E per le prigioniere Yazide,messe in gabbia e in catene,portate al mercato e vendute come oggetti a quello sottospecie di sub umani? Ora vivono in prigioni sottoterra,senza mai vedere la luce se non quando escono per essere violentate.Non una manifestazione in piazza,non una parola,una cazzo di bandierina arcobaleno.Sai cosa penso della sinistra? Mi fa semplicemente schifo!!! Noi saremo pochi,ma pochi con il cervello valgono più di molti che ne sono privi.

  6. Rosario

    Sei grande amica mia, ero passato per farti gli Auguri di Natale e ho trovato questo bellissimo resoconto sulle islamiche e quelle italiane loro complici.
    Concordo in tutto! Il demente del Brunei (islamico) fa pari e patta con Kim Jong-un (komunista).
    Come vedi c’è un filo sottile (si fa per dire) fra coloro che tolgono le libertà agli altri, siano religiosi che politici e gli idioti.
    Finché ci governeranno uomini simili (pardon, decerebrati simili non riusciremmo a porre rimedio ai danni che faranno, però potremmo aiutarli a cavarsi dalle palle: un barcone misto pieno di islamici e politici (o affini)… tanto sono in molti anche loro… e l’Italia tornerà ad essere il più bel paese del mondo.
    Tanti cari Auguri a te e alla tua grande famiglia.
    Bacione, Rosario

    Liked by 1 persona

    • He he he! Grandissimo Ross! Cercano in tutti i modi di imporci gente che non c’entra nulla con noi e che anzi ci odia e trama per buttarci fuori da casa nostra con gli amici kompagnucci.Ma lo sai che hanno rotto i coglioni??? E il Natale no,il presepe no,gli auguri no….né da loro né da noi! Ma le loro feste con sgozzamento di innocenti finale quelle si! I komunisti di merda gli danno anche le nostre piazze da riempire di sangue.Alla faccia mia e di tutte quelle persone e quelle religioni che amano gli animali e li considerano nostri pari.E non siamo pochi….Vuoi vedere che alla fine il culo glielo facciamo noi?! Credono di fare paura A NOI questi??? Mica siamo tutti cattocomunisti calapantalone! Augurissimi di buone feste 😊😘

      Mi piace

    • Ho dovuto togliere un aggettivo per ovvi motivi….

      Mi piace

  7. Ormai chi cerca di difendere le proprie origini viene tacciato per razzista. Invito chiunque lo pensi ad andare da loro e chiedere di mettere qualche crocifisso in giro!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: