Paradossi italici

  1. Ormai siamo veramente all’assurdo!
    A Civitanova Marche, in provincia di Macerata, la tradizionale
    sfilata di Babbo Natale con tanto di slitta  carica di doni, che
    sarebbe dovuto sbarcare da una motovedetta della Guardia
    Costiera e arrivare in piazza XX Settembre, è stata costretta a
    dover cambiare percorso perchè di lì doveva passare il
    corteo degli islamici pakistani  che festeggiavano la nascita di
    Maometto.
    Alla faccia di tutti i bambini cristiani e degli adulti che da sempre
    festeggiano il Natale e da sempre aspettano con ansia Babbo Natale
    con i suoi doni.
    Così la questura ha schifosamente preferito far spostare gli
    italiani da dove erano soliti ammirare la sfilata della slitta
    per far passare la festa dei musulmani.
    Ma da quando in Italia si festeggia la nascita di Maometto???
    Niente in contrario, ma devono essere gli stranieri a spostarsi e
    aspettare, non gli italiani.
    Nei loro paesi musulmani è così, anzi: Babbo Natale non te lo
    fanno proprio vedere!
    Ma qui la colpa non è certo dei musulmani che hanno tutto il diritto
    di fare le feste che vogliono, visto che qui loro possono.
    La colpa è del comune e della questura di quel comune.
    Trovo questa cosa assurda e schifosa! Le nostre tradizioni non si
    toccano! Semmai si possono estendere a tutti i bambini anche non
    cristiani. Ma fare passo mai! Vergognatevi!!!
    Ma…indovinate un po’ il sindaco di che partito è?
    Tale Tommaso Claudio Corvatta è…..del pd!!!!
    Ma vaaaaaa! E chi l’avrebbe mai detto? Solo loro sono quelli
    anti italiani! Se ne andassero a…..
Annunci
Categorie: Senza categoria | 15 commenti

Navigazione articolo

15 pensieri su “Paradossi italici

  1. Io mi indigno ogni giorno di più.
    Accettare gli altri non significa annullare se stessi.
    E’ uno schifo.

    Liked by 1 persona

    • É quello che dico sempre anch’io:il rispetto va a dato a tutti,ma soprattutto a noi stessi! Trovi assurdo annullare la nostra cultura millenaria per far spazio a quella,spesso inesistente degli stranieri.Questa non è integrazione,ma annullamento,tradimento di sé stessi e della propria patria!

      Liked by 1 persona

  2. Qui non si tratta più di colpe politiche, qui si tratta delle colpe dei cittadini italiani strafottenti. A nessuno sembra importare più nulla “di nulla”! Siamo un’accozzaglia di gentaglia che non ha più alcun amor proprio, che non ha più amore per la patria e per le proprie tradizioni. In altri tempi si sarebbero tirati fuori i forconi e giù botte da orbi. Ti faccio un po’ ridere. (se ci riesci) Proprio oggi, mentre cercavo di muovermi in mezzo al traffico, mi si sono affiancati due automobilisti palermitani (ovviamente a distanza di un po’ di tempo) ed entrambi ascoltavano compiaciuti musica araba a tutto volume, manco fosse stato l’ultimo successo della discografia nazionale. Questo dovrebbe farci capire come si stiano infiltrando in ogni nostra abitudine. A parte il fatto che per me (che non capisco la lingua) poteva anche essere l’inno alla distruzione di massa. Cosa diavolo sta succedendo nelle menti bacate dei nostri connazionali?

    Liked by 1 persona

    • Per questo ci sono tanti nostalgici del periodo fascista! E dover rimpiangere una dittatura é davvero molto triste…..Prima c’era orgoglio e identità nazionale,amore per la propria patria,cultura e tradizioni.Si era fieri di essere italiani,da nord a sud.Anzi,nord e sud non esistevano nemmeno:c’erano solo gli italiani.Ed erano tutti fratelli.Una grande famiglia italiana! Ricordo ancora quando Mussolini si lamentò per la provenienza straniera dei pezzi della sua auto! Chissà cosa direbbe ora….

      Liked by 1 persona

      • Capisco cosa tu vuoi dire, ma non condivido questo entusiasmo generale nel rivangare una pagina tragica del nostro paese e certamente chi inneggia al fascismo è colui che “nel fascismo” ci ha sguazzato e guadagnato alle spalle dei cittadini che non indossavano la camicia nera. Tanto per intenderci, era sempre una guerra tra italiani. E’ mai possibile che per stare bene dovremmo tornare a riabbracciare un’altra dittatura? Mi auguro seriamente che non sia così!

        Liked by 1 persona

    • Bisognava tenere quello che di buono c’era,invece siamo diventati una colonia americana prima e schiavi dell’Europa poi. E gli ideali di famiglia,patria e cultura sono andati a farsi benedire insieme all’identità nazionale! Non hai idea di come sia stata bene a vivere con i Lakota: sono nazionalisti,guai a chi tocca loro tradizioni e la loro cultura nonostante tutto quello che hanno subito.Ecco:dovremmo imparare da loro.Tutto!

      Liked by 1 persona

  3. … io sono dell’idea che tutto il mondo è un grande paese, ma ogni luogo ha le sue usanze e vanno rispettate.
    Spazio a tutti, ma farsi scansare no, mi sembra assurdo!
    Non aggiungo altro… sono troppo amareggiata…

    Liked by 1 persona

  4. La colpa è di chi vieta queste cose, cioè, di chi ha paura dell’altro.

    Mi piace

    • Leggi bene:qui nessuno vuole vietare agli altri. Ma non possiamo farci da parte noi perché devono passare altri che non hanno nulla a che vedere con la nostra cultura.Dovevano deviare la sfilata dei musulmani,non quella tradizionale di Babbo Natale! É una questione di rispetto In primis verso noi stessi! La paura degli altri ce li hanno quegli islamici che vengono qui a minacciarci e a fare attentati e quegli imbecilli del pd che glielo consentono e che li favoriscono

      Mi piace

    • Ah ecco.Allora la pensiamo uguale 😊

      Mi piace

  5. brutta bestia l’ignoranza e la stupidità…..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: