Vergogna Instambul!

Episodio davvero molto vergognoso quanto
schifoso è successo qualche giorno fa allo stadio
di Başakşehir di Istanbul, in Turchia, in occasione
della partita di calcioTurchia Grecia.
Mentre a Londra TUTTO lo stadio, tutta la
gente di tutti i colori intonava
una commovente quanto fiera Marsigliese in onore
delle vittime degli attentati francesi, nello stadio turco
non solo hanno fischiato durante il minuto di silenzio, ma hanno anche inneggiato ad Allah come fanno i
terroristi islamici. Episodio davvero ignobile che ha costretto il capitano Arda Turan,  a rivolgersi agli spalti invitando i propri connazionali a tacere. Inutilmente!
Presenti, e muti come tombe, anche il primo ministro turco Erdogan e quello greco Tsipras.
Il commisario tecnico Faith Terim ha così commentato:
“Non fare mai agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te. Non capisco cosa ci sta succedendo.Giochiamo contro i nostri vicini e da noi i rapporti con i vicini sono importanti, questo comportamento non appartiene alla Turchia. Mi sono vergognato.Certa gente non riesce a stare ferma un minuto. La minaccia è diventata così pesante che hanno annullato delle partite”.

Almeno uno che sembra capire qualcosa!
Ma, mi chiedo io, come mai non hanno immediatamente fermato la partita????
Fossi stato in Tsipras ed Erdogan mi sarei alzato e me ne sarei andato con tutta la mia squadra! Almeno Tsipras!
Invece niente…..In Europa fermano le partite se in campo vola una buccia di banana quando ci sono giocatori con la pelle scura oppure se qualcuno osa
fare un saluto romano.
Direi che è molto più grave quello che è successo in Turchia e il fatto che la partita si sia svolta come se
niente fosse.
E la Turchia vorrebbe entrare in Europa! Col caxxo!!!!
Prima imparino l’educazione e la civiltà i suoi abitanti
musulmani, poi si vedrà.
Ha ragione Matteo Salvini quando dice che la Turchia
dovrebbe essere esclusa dagli europei di calcio E non solo, aggiungo io).
Immaginiamo le orde di tifosi turchi, che hanno
dimostrato la loro incivile barbarie, nelle nostre
città? Un pericolo ambulante! E’ da cretini andarsele
a cercare. Ma pare un’abitudine tutta europea il
cercarsi guai da soli!
Ma all’inciviltà si aggiunge altra inciviltà:in diverse città italiane studenti musulmani si sono rifiutati di
osservare il minuto di silenzio per le vittime degli
attentati francesi.
A Varese ben 6 studentesse marocchine si sono rifiutate! Si sono alzate e sono uscite dalla classe.
Nessun provvedimento è scattato verso di loro, anzi: la
preside le protegge pure!
Questio sono episodi che dovrebbero far riflettere:
come mai ci sono etnie e religioni che si sono integrate benissimo,tipo indiani, giapponesi, ecuadoregni, filippini, induisti, buddisti, taoisti ecc. e altre no?
Come mai i problemi ci sono sempre e solo con gli
islamici??? Esiste l’islam moderato? E in che cosa
consiste? Perchè parecchi islamici nati e cresciuti qui
nati da genitori nati e cresciuti qui si riferiscono a noi
come “loro” cioè gli italiani o gli europei, anzichè
sentirsi parte di un popolo come tutti gli altri anche
se con religioni diverse?
Vorrei che mi rispondesse un o una musulmana.
E’ evidente che ci sono categorie di persone che non cercano affatto l’integrazione!
E fare delle fiaccolate è inutile: servono i fatti concreti,
le condanne concrete, l’educare i figli in una certa maniera .Altrimenti tornino in quei paesi di cui si
sentono figli.
Evidentemente la Pace non è un obiettivo per tutti.
Non lo è mai stato nei secoli dei secoli.
E qualcuno, evidentemente, ci guadagna…..

 
albero_609.jpg

3

albero_464p.jpg

Annunci
Categorie: Senza categoria | 25 commenti

Navigazione articolo

25 pensieri su “Vergogna Instambul!

  1. In tutto quello che nn c spieghiamo come mai… c’è sempre un giro d soldi….

    Piace a 1 persona

  2. Che episodio disgustose… Me l’aveva raccontato mio marito e sono rimasta inorridita… È come dici tu, forse non tutti hanno come scopo la pace… Che infinita tristezza 😔

    Piace a 1 persona

  3. Lo hanno ben dimostrato anche le piazze semi vuote di quella che doveva essere la giornata dell’islam moderato.Qui bisogna che anche i più pirla boccaloni si sveglino e che si prendano immediatamente misure speciali perché è già tardi!

    Mi piace

  4. E’ verissimo. Hai detto tutto tu.

    Piace a 1 persona

  5. Rosario

    Ti stupisci? Ricordiamoci che i turchi sono pure loro islamici e che ne abbiamo un pezzetto in Europa (piccolo piccolo ma c’è) e così giocano con noi e vogliono entrare in Europa anche politicamente e, guarda caso,quei dementi di politici che abbiamo sono favorevoli.
    Oggi ho sentito un gran strombazzare di islamici moderati che sono andati a manifestare contro il terrorismo: ma erano quattro gatti e mi sembra che abbiano chiesto più moschee anziché meno terrorismo. Ma chi credi abbia organizzato queste misere manifestazioni? Coloro che vogliono continuare a farli entrare in Italia per completare l’occupazione… e sono sempre i soliti koglioni di komunisti, che fatalità sono anche coloro che ci governano.
    Infine un governo che si rispetti impacchetterebbe e rispedirebbe a casa tutti quelli che rifiutano di dare un segno di solidarietà con le vittime di Parigi, ma anche qui la polita komunista latita.
    Ma caviamoceli dai coglioni tutti ‘sti islamici di merda, arroganti, aggressivi e bugiardi.
    Buona settimana Indy

    Piace a 1 persona

    • No,non mi sono affatto stupita.Come non mi sono stupita di vedere così pochi musulmani nelle piazze a manifestare:c’erano più sindacalisti e italiani! A un ex deputato pd é scappato detto che é stata solo una cosa pro media…..Infatti non è che siamo tutti cretini e trinariciuti:ti ricordi in quanti erano quando hanno manifestato a Milano contro la Palestina? Ben 5000,non quei forse 500….e poi si erano messi a chiappe in aria davanti al Duomo! E nessuno li ha fermati.Come nessuno ha ancora chiuso le frontiere italiane e rimpatriati tutti i clandestini e chi non ha manifestato.Si era chiesto agli islamici “moderati” un segnale di presa netta di distanza.Loro hanno chiesto altre moschee! Direi che hanno risposto.E Chaouki ha perfino chiesto la scorta perché ha ricevuto minacce….TUTTI SIAMO STATI MINACCIATI! Allora date a tutti noi la scorta che io a quello stronzo falsone del pd non la voglio pagare! E nemmeno agli altri politici

      Mi piace

    • Mi é venuto pubblicato sotto il commento….

      Mi piace

  6. Ci deve far riflettere questo episodio: esiste l’islam moderato?

    Piace a 1 persona

    • Soprattutto bisogna chiedersi cosa intendono loro per islam moderato.Gli studiosi di religione affermano che l’islam non esiste senza la sharia,e la sharia é quella che condanna,tra le altre cose,le donne alla lapidazione.Inoltre la concezione della donna sottomessa all’uomo e degli animali impuri ce l’hanno radicata e scritta.Come il fatto che im resto del mondo è kafir,infedeli,con cui loro sono i primi a non volersi integrare.Allora per me possono ritornarsene tutti nei loro paesi:io non accetterò mai gente con queste idee e non capisco perché siano voluti venire tutti qui,in un mondo che disprezzano.Forse il loro essere moderati si limita al non andare in giro a farsi saltare per aria e uccidere infedeli!

      Mi piace

      • Sai cosa penso? Penso che l’Occidente debba abbandonare le idee giacobine e riscoprire i valori della cattolicità, perché solo nel cattolicesimo c’è la libertà della persona e la laicità autentica. Il dialogo va fatto tra due persone che si ascoltano vicendevolmente, non possiamo dialogare con muri irremovibili.
        ciao!

        Piace a 1 persona

    • Io non sono cristiana e non vedo tanta libertà nel cattolicesimo parecchi miei antenati sono stati bruciati sui roghi dell’iniquisizione).Credo che l’ideale sia la laicità dello stato in cui ognuno possa credere in quello che vuole nel massimo rispetto degli altri.L’islam non è compatibile con la nostra costituzione e con le altre religioni perché identifica lo stato con la religione,come faceva la chiesa secoli fa.Le religioni dividono la gente:bisogna arrivare a capire che siamo tutti fratelli,in qualsiasi Dea o Dio si creda.Nessuno deve cercare di sottomettere gli altri.Le regole in una società devono esserci,uguali per tutti,indipendente dal credo religioso 😊

      Mi piace

      • cristiana o meno, devi sapere che il concetto di laicità nasce col cristianesimo (“DATE A CESARE CIò CHE è DI CESARE E A DIO CIO’ CHE E’ DI DIO”) e se le persone non sono più cose lo dobbiamo proprio ai suoi principi di libertà della persona. Prima, infatti, le persone erano beni acquistabili ed esisteva la schiavitù. Ciò premesso, esistono due tipi di processo: il processo di tipo accusatorio e il processo di tipo inquisitorio. L’Inquisizione, per come la intendi tu, era un modello diffuso in tutti gli stati del mondo fino al 1600.

        Piace a 1 persona

      • Non è esatto: nelle religioni chiamate pagane, come la mia che è più antica anche del buddismo, non esisteva la schiavitù ( non in tutte almeno). La mia religione, inoltre, considera gli animali al pari degli uomini, con gli stessi diritti e libertà e quindi nemmeno loro sono trattati come oggetti. Questo la religione cristiana non lo considera perchè dice che l’uomo è a immagine e somiglianza di Dio e gli animali sono lì per servirlo. Solo nei vangeli apocrifi e nel vecchio testamento Dio dice a Noè che dovrà cibarsi delle erbe che gli ha messo sulla Terra come gli altri animali. Non degli animali, delle erbe. Poi ogni religione viene interpetata da chi la detta. Se pensi che nel medioevo solo i preti potevano leggere bibbia e vangeli e interpretarli così da poter manipolare il popolo tenuto nell’ignoranza. Come sta facendo l’isis con le sue reclute.

        Mi piace

  7. Condivido quanto da te affermato, in ogni caso.

    Piace a 1 persona

  8. Scusa, qual è la tua religione?
    E qual era la sua società di riferimento in cui non esisteva la schiavitù?

    Piace a 1 persona

    • La mia religione non ha un nome specifico: noi la chiamiamo Antica Religione perchè risulta essere la più antica di tutte, quella che vedeva una Madre e non un Padre come Creatrice. E’ una religione femminile che oggi molti confondono con la Wiccan. Non abbiamo testi scritti, se non rarissimi, e la divulghiamo oralmente da generazione in generazione. Più che una religione è una filosofia di vita, come dovrebbero esserlo tutte. Se scorri nei miei post la trovi descritta in diverse occasioni. E’ molto simile a quella dei Nativi Americani, con cui tra l’altro io ho avuto la fortuna di vivere per un po’: ci sono tribù matriarcali e la schiavitù tra loro non è mai esistita.

      Mi piace

  9. Cosa potresti aspettarti da un presidente che fa di tutto per far scomparire i Curdi che sono gli unici con pochi mezzi e persone a difendere la loro terra dall’invasori dell’Isis?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: