Haka!

Questa sera a casa, davanti al calore del camino, ci siamo goduti la semifinale di rugby, Nuova Zelanda- Sud Africa,con mio marito che se la vive come se ancora giocasse! Io, invece, da quando mi guardo le partite dal divano e non devo più spalmare
unguenti su ferite da gara, sono mooooolto più serena.
Ovviamente da quando l’Italia è stata eliminata, tutti tifiamo All Blacks, la squadra
della Nuova Zelanda, famosa perchè prima di ogni partita si carica con
un’antica danza: la Haka, che non è solo danza di guerra, appartiene da
sempre all’antico e fiero popolo dei Maori, anch’esso
decimato dall’invasione inglese.
Per  i Maori la Haka è la rappresentazione della propria identità,della passione e
dell’amore per la propria razza ( si, le razze esistono, vanno preservate, ed ognuno à giustamente fiero e orgoglioso della propria! Anche se a qualche ignorante la cosa dà fastidio). Viene cantata, o meglio urlata, e interpretata con il corpo.Ogni parte del corpo
partecipa attivamente per dare espressione e corpo alle parole: gli occhi si dilatano,
si tira fuori la lingua, si digrignano i denti e ci si batte il petto, le cosce e le braccia.
Quando rimbomba nello stadio vengono i brividi dall’emozione che suscita!
La cosa strana è vederla eseguire dai giocatori bianchi! Si spera che la cultura dei Nativi
sia entrata così profondamente nei loro cuori oltre lo sport.
In ogni modo è il giocatore di razza Maori più anziano che giuda la danza cantando
un ritornello di incitamento e di carica.
Come dicevamo nella Haka si distinguono diversi movimenti del corpo:

  • Pukana: si dilatano gli occhi
  • Whetero: la “linguaccia”, in segno di sfida (viene fatta solo ad altri uomini perchè
    noi donne siamo troppo signore in tutti i popoli del mondo)
  • Ngangahu: si muovono gli occhi
  • Potete: chiusura degli occhi in alcuni momenti della danza (fatto solo dalle donne)

In molti casi c’è libertà di interpretazione di parole, movimenti e musica.

La Peruperu è una variante della Haka tipicamente guerriera: viene eseguita con
armi ( non certo dagli All Blacks) ed è caratterizzata da un salto alto, a gambe ripiegate, alla fine del rituale.
Ma ecco i movimenti e le parole della Haka Ka Mate: i mieibambini hanno imparato
a danzarla tutta! Fanno più fatica con le parole…..

Ka Mate
Leader: Ringa pakia! Batti le mani contro le cosce!
Uma tiraha! Sbuffa col petto.
Turi whatia! Piega le ginocchia!
Hope whai ake! Lascia che i fianchi li seguano!
Waewae takahia kia kino! Pesta i piedi più forte che puoi!
Leader: Ka mate, ka mate È la morte, È la morte!
Squadra: Ka ora’ Ka ora’ È la vita, è la vita!
Leader: Ka mate, ka mate È la morte, È la morte!
Squadra: Ka ora Ka ora “ È la vita, è la vita!
Tutti: Tēnei te tangata pūhuruhuru Questo è l’uomo dai lunghi capelli
Nāna i tiki mai whakawhiti te rā …è colui che ha fatto splendere il sole su di me!
A Upane! Ka Upane! Ancora uno scalino, ancora uno scalino,
Upane Kaupane” un altro fino in alto,
Whiti te rā,! Il sole splende!
Hī! Alzati!

Testo della variante, più completa della Haka, chiamata  Kapa o Pango, le cui parole vengono urlate verso gli avversari:

(MI)« Kapa o Pango kia whakawhenua au i ahau!
Hī aue, hī!
Ko Aotearoa e ngunguru nei!
Au, au, aue hā!
Ko Kapa o Pango e ngunguru nei!
Au, au, aue hā!
I āhahā!
Ka tū te ihiihi
Ka tū te wanawana
Ki runga ki te rangi e tū iho nei, tū iho nei, hī!
Ponga rā!
Kapa o Pango, aue hī!
Ponga rā!
Kapa o Pango, aue hī, hā! »
(IT)« Guerrieri Neri, fatemi diventare una cosa sola con la terra

Questa è la nostra terra che rimbomba
È la mia ora! Il mio momento!
Questo ci definisce come i Guerrieri Neri
È la mia ora! Il mio momento!

Il nostro dominio
La nostra supremazia trionferà
E si imporrà sopra tutti
La felce d’argento!
Guerrieri Neri!
La felce d’argento!
Guerrieri Neri! »

Annunci
Categorie: Senza categoria | 16 commenti

Navigazione articolo

16 pensieri su “Haka!

  1. scrittore55

    Mi documentai anhe io tempo fa su questo rito. Lo trovo eccezionale!

    Liked by 1 persona

    • Trovo questi popoli meravigliosi perché nonostante abbiano subíto l’invasione e il genocidio dai soliti inglesi conservano ancora orgogliosamente la propria identità e i propri rituali.Dovresti sentirlo allo stadio:da brivido 😊😊😊

      Liked by 1 persona

  2. Che bello questo articolo, complimenti. L’ho letto anche a mio marito che adora tutti gli sport ☺️
    Buona domenica cara 😘

    Liked by 2 people

  3. Ho fatto un disastro con il cellulare, l’articolo era di domenica sera scorsa e non so perchè me lo ha messo oggi o.o

    Liked by 1 persona

  4. Veramente interessante!!! Pensando ai Maori mi viene in mente il film lezioni di piano di Jane Campion.

    Liked by 1 persona

  5. Ma quante ne saiiiii. Bela sta danza. Pensa che a viadana hanno la aquadra di rugby e l’ho conosciuto li questo sport anchw ignaeo ancorale regole del gioco.

    Liked by 1 persona

  6. Proprio bello!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: