Animali totem

Ogni civiltà ha le sue tradizioni e i suoi culti.
Causalmente le due a cui sono più legata, quella dei Nativi Americani e quella Norrena, hanno parecchie tradizioni simili.
Una di queste è il rapporto fraterno con i gli animali che in entrambe diventano
guide che ci accompagnano e guidano verso il nostro destino.
Per la cultura mitologica Norrena esistono Fylgja, cioè qualcuno che ti accompagna ( singolare di Fylgjur perchè possono essere più di uno).
Un Fylgja è una creatura soprannaturale che compare alle persone sotto forma di animale per accompagnarla e guidarla nel suo cammino.
Viene al mondo quando nasciamo e scompare con noi quando moriamo per seguirci anche nell’aldilà.
A volte prendono la forma di una donna e in quel caso sono spiriti guardiani che proteggono la famiglia o la singola persona, e accompagnano verso cammini sicuri.

Per i Nativi Americani esistono gli Animali Totem, oppure Spiriti guida di forma umana , maschili o femminili, vecchi o giovani, che compaiono ai più fortunati durante una visione per rivelare avvenimenti futuri, cerimonie da svolgere o per accompagnarli e guidarli nel loro cammino spirituale.
Per avere una visione i giovani Nativi Americani si recavano in un luogo isolato lontano dall’accampamento, digiunavano e pregavano per quattro giorni e quattro notti, senza mai dormire.
Se erano fortunati la visione arrivava, altrimenti non restava altro da fare che ritornare all’accampamento , tristi e sconsolati, e chiedere l’aiuto di un Wicasa Wakan.
Il grandissimo Tashunka Witko ebbe la visione di un Indiano tutto bianco, invincibile dai nemici ma che veniva tirato giù da cavallo dalla propria gente. Aveva visto il suo destino e la sua morte.
Ma quali sono gli Animali Guida e cosa rappresentano?
Ogni animale della Terra, dell’Acqua e del Cielo può essere un Animale Guida, quindi ne citerò solo alcuni.

Ad esempio si può vedere un Cane.
Il Cane rappresenta il custode dei luoghi sacri e dell’animo umano.
Egli rappresenta la conoscenza, la comprensione,l’integrità, lo spirito di sacrificio e
la fedeltà.
Tutti doni che si possono ricevere se si ha la fortuna di vederlo arrivarci
incontro in una visione.

L’ Aquila è invece la  maggiore rappresentante della forza divina, il Grande Spirito.
E’ colei che sta al di sopra di tutto,Wamblee Galeska, l’Uccello del Tuono, che sovrasta tutto ciò che è materiale e ne rimane spiritualmente distaccata.
Ha il dono della veggenza e della fiducia nelle leggi dell’esistenza, nell’equilibrio tra bene e male, di riconoscere la verità.
Dona coraggio ai guerrieri, capacità di guarire agli sciamani.

Oppure si può incontrare il Lupo.
Il Lupo è il maestro che si allontana dal branco per ricercare la propria interiorità
e poi vi fa ritorno per portare la conoscenza spirituale alla sua gente.
Ama in modo incondizionato la sua famiglia senza mai rinunciare alla propria libertà,
rimane unito e fedele alla stessa compagna/o per tutta la vita.
Chi vede il Lupo avrà il dono della conoscenza spirituale, la capacità di portare la conoscenza agli altri, di donarsi completamente alla sua famiglia.

Chi vedrà arrivarsi incontro un Serpente avrà davanti il simbolo dell’infinito, della Ruota Sacra.
Il Serpente è direttamente collegato al Grande Spirito e alla Madre Terra su cui striscia il suo corpo. Chi avrà come guida sarà dotato di immensa energia, capace di resistere ai veleni della vita, capace di strisciare con il corpo ma di elevare lo spirito, di mutare sè stesso come fa il Serpente con la sua pelle, per accedere a vie spirituali superirori.
Di solito compare agli sciamani.

 Chi vede volarsi incontro un Falco avrà davanti il messaggero della volontà divina e avrà la capacità di sapersi aprire alla volontà del Grande Spirito come le sue ali e di saper osservare dall’alto e in modo distaccato prima di agire e colpire.

 Può anche capitare di vedervi galoppare incontro un Cavallo ( a me capita sempre, anche quando non ho visioni).
Il Cavallo rappresenta la libertà e la gioia di vivere, la forza ancestrale della Terra, la potenza della vita e delle emozioni. Ma anche un tramite con l’aldilà perchè il rumore dei suoi zoccoli veniva ripetuto dai tamburi sacri degli sciamani e li accompagnava nel vagare in alrti mondi alla ricerca di rivelazioni per il proprio Popolo.
Ma il Cavallo sa anche essere saggio, provare grande amore, amicizia e comprensione.

Il Bisonte, invece, rappresentava tutto per i Nativi Americani, sia in senso materiale, per la sopravvivenza, sia per la vita spirituale: è stata una Donna Bisonte Bianco a portare al Popolo  l’involto con la Sacra Pipa e a insegnare loro come comunicare tramite essa con il Grande Spirito, le cerimonie e le preghiere.

La mite Tartaruga rappresenta il potere di Madre Terra che ci insegna a prendere le cose con calma, riflettendo, senza mai agire d’impulso.
La calma della Tartaruga insegna a seguire il flusso della vita, senza opporsi a esso con inutili battaglie, a pensare prima di agire e parlare.
E’ un animale tra i più saggi.

Attenti a non schiacciare le formiche!
La Formica come totem riunisce tante qualità insieme: lo spirito di sacrificio per il suo Popolo, l’enorme energia e forza di volontà, l’essere generosa, paziente e lavoratrice, ma anche una grande guerriera capace di difendersi in caso si attacco.
Simboleggia la fiducia nelle proprie forze, l’amore e lo spirito di sacrificio per il proprio Popolo, la fatica premiata.

Il grande e potente Orso è il simbolo della forza primordiale della Natura, ma anche la capacità introspettiva della ricerca, come quando cerca una grotta per la sua famiglia per il letargo dove avere un lungo periodo di riflessione interiore.

Il piccolo Scoiattolo rappresenta la vivacità e la dinamicità della vita e del pensiero, ma anche il saper guardare avanti e preoccuparsi del futuro come il mettere via le provviste per i mesi freddi.  Ha anche un grande spirito di adattamento perchè la sua mente sveglia gli permette di agire con rapidità agli imprevisti e di adattarsi velocemente ai cambiamenti.

La Volpe rappresenta l’astuzia per eccellenza, l’agilità e la capacità di nascondersi ai nemici.
Il suo pensiero è veloce e dinamico e riesce quasi sempre ad ottenere quello che vuole.

 La Civetta rappresenta di notte quello che l’Aquila è di giorno: un essere magico capace di vedere oltre l’oscurità, con il dono della preveggenza e della saggezza, del saper vedere oltre la cortina delle tenebre. Aiuta a riconoscere la verità, ascoltare ciò che gli altri non odono, interpretare i segni del detino.

Il Topo è un animale vispo,perfezionista, estremamente intelligente.
Molto prudente, organizzato e molto preciso e ordinato nelle sue cose.
Ognuno di noi dovrebbe averlo come guida! Io sicuro, disordinata come sono.

Come ho detto questi sono solo alcuni degli Animali Totem. Ne avete trovato qualcuno che vi rappresenta? Ne avete visto qualcuno in sogno o vi è apparso in una visione?
I miei due Animali Totem sono presenti: indovinate quali sono!

Annunci
Categorie: Senza categoria | 18 commenti

Navigazione articolo

18 pensieri su “Animali totem

  1. Bisonte e civetta??
    Mi son specializzata per quanto riguarda le civiltà indie del Mesoamerica ( facoltà di Lingue).
    Al dio Quetzalcoatl ( mi pare si scriva così), il serpente piumato dedicai una tesina..
    Ma sai che gli aztechi furono sterminati dagli occidentali per via di una credenza religiosa?
    Fu un autogoal..

    Piace a 1 persona

  2. Secondo me cavallo e cane…

    Piace a 2 people

  3. il mio animale guida è il gatto, non ci piove, la dea basthet degli egizi.!..

    Piace a 1 persona

  4. È Sempre molto interessante leggerti ☺️ non saprei quali animali scegliere per me… A volte uno, a volte un altro, a volte nessuno, a volte tutti 😅
    Strano vero? 😘😘😘

    Piace a 2 people

  5. orso e scioiattolo,per quanto mi riguarda 🙂

    Piace a 2 people

  6. Conosco poco le culture che hai citato, ma sono appassionato di antico Egitto…ed anche lì il discorso era lo stesso…ogni dio aveva sembianze di un animale. Il mio animale totem è il ragno, mi appare in continuazione nei sogni, tanto che alla fine me ne sono tatuato uno su una spalla. In egitto era un animale sacro ed il suo significato pere sia positivo, al contrario di ciò che si può pensare…

    Piace a 2 people

  7. Molto molto bello questo post, i miei animali totem ,lupo e formica penso….ma ci fu un periodo che nei miei sogni c’erano due tori neri, mi angosciavano! Cosa vorrà dire? Ciao cara

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: