Recensione libro stupendo

una-ragazza-come-me

Oggi ho l’onore di recensire un bellissimo e toccante romanzo della mia amica Sara Tricoli, che trovate anche qui http://leggimiscrivimi.wordpress.com, dal titolo Una ragazza come me edizioni Triskell ( come il  simbolo celtico).
Sara, con una scrittura delicata, semplice e chiara, che per questo ti entra immediatamente nel cuore, racconta la storia di una ragazzina di nome Clara: un’adolescente come tante, con un rapporto non proprio idilliaco con la scuola ( viene anche bocciata alle medie) e i genitori, tanto diversi da lei, che tendono a non ascoltarla, a non capire i suoi disegni e il suo estraniarsi dal mondo, a decidere per lei senza consultarla per chiederle cosa vorrebbe veramente. Sia lei che i genitori, soprattutto la madre, vivono un frustrante senso di colpa per questa non comprensione, perchè in fondo essere genitori è la cosa che più ci mette alla prova nella vita, e Sara lo sa bene, ma lo è anche essere figli, con tutti i problemi e gli squilibri che comporta il crescere.Finchè Clara viene spedita, contro la sua volontà, in un collegio estivo dove si trova anche il cugino Moreno, detto Morris ( che nasconde un segreto), con cui nascerà una splendida amicizia,qualche amico, un amore e, soprattutto,  il professore di italiano, storia e geografia Roberto Ronchinelli, che le darà una visione diversa sul fatto che non tutti gli insegnanti sono mediocri e che alcuni capiscono davvero i ragazzi e vogliono aiutarli.
E lui, infatti, sarà colui che l’aiuterà davvero.
Ma soprattutto il romanzo  tocca il tema della diversità.
Clara, infatti, è una ragazzina che soffre di dislessia, un disturbo dell’apprendimento che crea difficoltà di lettura veloce e  comprensione per quello che si legge, e quindi anche nella  scrittura ed esposizione.
Spesso i sintomi non sono capiti e chi ne soffre viene considerato stupido e preso di mira dagli stupidi bulli ( loro lo sono davvero).
Chi è dislessico  si sente inadeguato, incapace, perennemente in imbarazzo a scuola e tra le gente, e soprattutto non si sente capito, e non capisce perchè gli altri riescono a leggere e a scrivere con naturalezza e lui/lei no, e tendono ad auto escludersi dai gruppi di coetanei, come inizialmente fa Clara.
In realtà questa difficoltà è risolvibile se si ha la sensibilità e la capacità d’ascolto e di osservazione del prof. Roberto, e la delicatezza nel renderne consapevole chi ne soffre.
Sarà infatti grazie a questo magnifico professore che  Clara  capirà e realizzerà sè stessa in un finale davvero fantastico che non sto certo qui a rivelarvi.
Vi dico solo che alla fine arriverà ad amare la scuola!
Vi consiglio di cuore di leggere questo romanzo in cui è racchiuso tutto: l’incomprensione, la difficoltà di chi ha un problema poco conosciuto,  la solitudine, l’amore, la compensione, l’amicizia, la consapevolezza.
Complimenti ancora a Sara e grazie per averlo scritto!

Annunci
Categorie: Senza categoria | 12 commenti

Navigazione articolo

12 pensieri su “Recensione libro stupendo

  1. Ciao! Bella recensione, a breve lo leggerò anche io ☺

    Liked by 2 people

  2. Bellissima recensione, ed il romanzo sembra davvero interessante. Ho visto che è disponibile anche in formato kindle, corro a prenderlo 😉

    Liked by 1 persona

  3. Cioè, cosa dire… già il titolo mi ha fatto salire le lacrime agli occhi e poi… poi… il resto…
    non potevo aspettarmi nulla di diverso da te. Un dettagliato e meraviglioso esame del mio libro.
    Adoro e sottoscrivo quello che dici sulla dislessia, sui professori (e so che parli con cognizione di causa), sui ragazzi dislessici e i loro problemi di autostima.
    Adoro come hai saputo intrecciare il mio libro alla realtà.
    Ancora grazie infinite ❤

    Liked by 1 persona

    • Grazie a te per averlo scritto e proposto 😊 Ti meriti un grande successo! É un libro che andrebbe letto anche nelle scuole. Se me lo permetti lo proporrò ai miei ragazzi ❤

      Liked by 1 persona

      • magari… certo fai circolare liberamente ^_^ con la mia benedizione.
        Mi piacerebbe molto sapere cosa ne pensano dei ragazzi. Per ora so che è stato regalato da una signora (che lo ha letto e le è piaciuto) alla nipote, ma non so ancora se la letto e cosa ne pensa. 🙂

        Mi piace

  4. Pingback: Recensione da phehinothatemiyeyelo – Vento nei Capelli | LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

  5. Sei brava a scrivere le recensioni 🙂
    Ciao

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: