In Australia vogliono uccidere i gatti selvatici!

Per fortuna esiste la mia amatissima Brigitte Bardot!
Quei disgraziati ruba terre dei nuovi australiani, cioè inglesi e altri che hanno rubato la terra agli Aborigeni,
hanno deciso che entro il 2020 due milioni di gatti selvatici saranno uccisi.
La loro colpa? Secondo le menti ben poco eccelse degli invasori i gatti selvatici sarebbero i maggiori responsabili dell’alto tasso di estinzioni di mammiferi, con oltre il 10% delle specie di mammiferi native scomparse dall’inizio dell’insediamento europeo due secoli fa. Il ministro Hunt ha detto che secondo le ricerche il loro numero arriva a 20 milioni e che essi divorano innumerevoli animali ogni notte. “Sono uno tsunami di violenza e di morte per le specie native d’Australia», ha aggiunto. La condanna a morte per  due milioni di gatti è stata fissata per il 2020, in aggiunta ad altre misure fra cui la creazione di aree recintate per facilitare il recupero di uccelli e mammiferi.
Cioè, secondo loro l’estinzione di animali nativi sarebbe colpa dei gatti selvatici ( importati proprio da loro!), mentre l’estinzione di tutte le atre specie cacciate dagli uomini? E quella degli Aborigeni?
Per fortuna la mitica e sempre stupenda Brigitte  ha scritto al ministro dell’Ambiente Greg Hunt affermando che i fondi necessari per eliminare i felini sarebbero meglio spesi in una campagna di sterilizzazione su larga scala.
Bardot ha esortato il governo a riconsiderare il piano, che ha definito «orribile» per la comunità internazionale. «Questo genocidio animale è inumano e ridicolo. Oltre ad essere crudele, uccidere questi gatti è assolutamente inutile, dato che tutti gli altri continueranno a riprodursi. E ne soffrirà l’immagine dell’Australia», recita la lettera.
L’organizzazione animalista Animals Australia si dichiara scettica e ritiene che le misure proposte non faranno differenze significative nella popolazione di gatti selvatici. «Bisogna ricordare che la minaccia primaria e più significativa alla sopravvivenza delle specie native australiane è la distruzione del loro habitat e delle loro fonti di cibo», ha detto la portavoce Lisa Chalk. «Inoltre l’uso di veleno in aree suburbane mette a rischio gli animali domestici e i carnivori nativi».

Speriamo che la Bardot vinca anche questa volta!
Lei è una Donna da imitare oltre che ammirare ( da giovane somigliava tantissimo alla mia mamma).
Amo questa donna!

Australia: eliminare i gatti selvatici. La Bardot si oppone

Annunci
Categorie: Senza categoria | 5 commenti

Navigazione articolo

5 pensieri su “In Australia vogliono uccidere i gatti selvatici!

  1. Rosario

    secondo il loro modo di ragionare gli Inglesi dovrebbero essere estirpati dalla faccia della terra perché responsabile dell’estinzione del 90% dei nativi dei vari territori da loro conquistati…O sbaglio?

    Liked by 1 persona

  2. Ho letto anche io questa notizia…mi sembra una cosa davvero pazzesca…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: